Evidente errore durante il main event di Hell in a Cell

Ha suscitato diverse critiche sul web un evidente errore della produzione della WWE, nel corso del main event di Hell in a Cell di ieri sera.

Nel corso del match tra Drew McIntyre e Bobby Lashley, infatti mentre McIntyre era in piedi sull’apron ring, Lashley lo ha afferrato e schiantato con una chokeslam su di un tavolo presente a bordo ring. Questa almeno, era la sequenza che la WWE avrebbe voluto raccontarci. In realtà, non soltanto l’inquadratura è tale da non far capire se davvero McIntyre sia finito su di un tavolo, ma soprattutto poco dopo un evidente errore ha “smascherato” come le cose potrebbero essere andate diversamente.

La mano di un addetto alla produzione

Subito dopo la mossa, infatti, la telecamera ha inquadrato McIntyre visibilmente dolorante fuori ring. Qualche istante dopo, tuttavia, si vede chiaramente una “mano” di un addosso, che da sotto il ring colloca vicino a lui dei pezzi di tavolo rotto. Come detto un errore evidente, considerato che la suddetta “mano” non avrebbe mai dovuto essere inquadrata.

Diversi fan, dunque, hanno ipotizzato che il bump possa essere finto, o quantomeno sicuramente accentuato con superfici più morbidi o altri trucchi scenografici.

L’evidente errore, tuttavia, non deve trarre in inganno circa la violenza del match. Lo stesso Drew McIntyre, infatti, ha pubblicato delle evidenti foto post-match, che hanno mostrato delle conseguenze a dir poco cruente dell’incontro sulla sua schiena .

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore
15,941FansLike
2,590FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati