Deonna Purrazzo su approdo in WWE, stile di lotta

Come già riportato in questa newsboard, la nuova NXT Superstar Deonna Purrazzo è stata inserita tra le partecipanti ufficiali del Mae Young Classic, oltre a essere ufficializzata tra le nuove reclute approdate al Performance Center. La Purrazzo è stata intervistata da Brian Fritz di SportingNews.com; ecco alcuni passaggi.

Sul lavorare a Smackdown nel dicembre del 2016 in un match con Alexa Bliss che non è mai iniziato: “Devi interagire con tutte e puoi portarti dietro l'esperienza di ciò che hai condiviso con ciascuna di loro, i loro consigli tramite ciò che hanno vissuto in anni di carriera. Essere a Smackdown anche solo per un giorno e aver accumulato una conoscenza simile su come lavorare, mi ha davvero aiutata a guardarmi attorno con più attenzione per imparare a migliorare sotto tutti gli aspetti e negli sforzi che dovevo fare per riuscirci.”

Sul suo stile di lotta adattato all'essere alta 1, 57: “Sono molto meticolosa sul ring. Credo che non sia importante quanto io sia alta o quale sia la stazza della mia rivale, tutte ci approcciamo al lavoro nello stesso modo. Quindi se posso portarmi a casa la vittoria con uno schienamento o con una Fujiwara armbar o lavorando alla gamba della rivale, poco cambia, alla fine andiamo tutte giù allo stesso modo. Sono molto meticolosa e metodica quando salgo sul ring.”

Sul firmare per la WWE dopo essersi fatta un nome nelle federazioni indipendenti: “Solo una volta nella vita ti capita la possibilità di fare il lavoro dei tuoi sogni. Quindi rinunciare ad altre opportunità per accettare questa non è stato difficile per me perchè è quello che avrei sempre voluto fare. Volevo essere parte di NXT. Volendo andare al Performance Center ogni giorno e lavorare per diventare un giorno una Superstar della WWE.”

15,941FansLike
2,606FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati