Daniel Bryan parla di Hogan, WrestleMania ed altro

Daniel Bryan ha recentemente sostenuto un'intervista con DirecTV per promuovere WrestleMania 30. Di seguito sono riportate le parti salienti.

Il ritorno di Hulk Hogan: “L'ho incontrato il primo giorno in cui è arrivato. Venne da me, io gli dissi 'Salve, sono Daniel Bryan' e lui rispose 'Sì, lo so chi sei. La cosa degli Yes è fantastica.' Il bambino che è in me diceva 'Perbacco, Hulk Hogan ha detto che sono fantastico!' Quindi è stato piuttosto figo. Non ho parlato molto con lui, oltre quello, ma se potessi mi piacerebbe semplicemente ascoltare le sue storie. È stato protagonista di alcuni tra i momenti più importanti della storia del wrestling, vorrei chiedergli di WrestleMania 3. Quello è stato un momento simbolico, non solo per il wrestling, ma per tutto l'entertainment. Mi piacerebbe anche chiedergli di Rocky III, e tutta quella serie di piccole cose che hai sempre voluto sapere.”

Paragoni tra il suo feud con l'Authority e l'ascesa di “Stone Cold” Steve Austin: “Sinceramente, non credo sia esatto. Ci sono delle somiglianze, come per chiunque abbia avuto problemi con l'autorità in WWE, ma credo che il nostro carattere e il modo in cui trattiamo le cose siano molto diversi. Il periodo in cui Steve Austin combatteva contro Vince McMahon era diverso. Certo, la situazione è piuttosto simile, ma credo che ci siano molte differenze.”

Possibile inserimento nel main event di WrestleMania: “È ciò per cui si batte qualunque wrestler che abbia messo piede sul ring. È divertente, 3 anni fa mi intervistavano in radio chiedendomi quale fosse il mio obiettivo, ed era partecipare al main event di WrestleMania. Loro mi rispondevano “Oh, è un bel sogno.” Ma ora ce l'ho in pugno. Questo è letteralmente ciò che sogna qualsiasi aspirante wrestler, sin da bambino. Vorrebbe essere nel match più importante dell'evento più importante dell'anno, con oltre 70mila fan a tifarlo.”

Il suo momento preferito a WrestleMania da fan e da lottatore: “Il mio momento preferito da fan è stato WrestleMania 12. Bret Hart vs. Shawn Michaels in un Iron Man match, durò più di 60 minuti e Shawn vinse il suo primo Titolo WWE. Per me, fu semplicemente un momento fantastico. Quando sei un fan di wrestling sin da bambino hai visto Shawn Michaels nei Rockers, poi l'hai visto diventare Campione Intercontinentale, poi un ragazzo cattivo; poi all'improvviso viene universalmente tifato e affronta uno come Bret Hart, è stato meraviglioso. Questi sono i momenti per cui vivi da fan di wrestling. Avevo circa 15 anni quando ci fu questo match ed ero emozionatissimo, ma superò anche le mie aspettative. Come wrestler, il mio momento preferito a WrestleMania è stato l'anno scorso, quando io e Kane abbiamo difeso i titoli contro Ziggler e Big E. Al termine del match, il fatto che 70mila persone urlassero 'YES! YES! YES!' fu meraviglioso e abbastanza surreale.”

Bryan ha parlato anche della possibile interruzione della streak da parte di Brock Lesnar, di Total Divas ed altro. Potete leggere l'intervista completa cliccando qui

15,941FansLike
2,611FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati