Daniel Bryan-Intervistato da Preston & Steve

Quando si trovava a Philadelphia, Daniel Bryan è stato intervistato da Preston & Steve. Ecco alcuni dei punti salienti dell'intervista.

Sul cambio di nome.
“Per anni, ho combattuto nei circuiti indipendenti come Bryan Danielson, che è anche il mio vero nome. Quindi, i geni creativi della WWE – per avere la proprietà intellettuale del personaggio – hanno cambiato il nome in Daniel Bryan. Poteva andarmi peggio, poiché mi presentarono una lista di nomi dalla quale scegliere. Non ho inventato io Daniel Bryan, è stato William Regal. Nella lista c'erano nomi come Buddy Peacock e Lloyd Bonaire (ride).”.

Sugli infortuni durante il periodo del circuito indipendente e sul malore di Jerry Lawler.
“Oh sì, ho fatto un sacco di stupidaggini nelle indies, e lì non ci sono dottori. O almeno, non ci sono buoni dottori. Per esempio: tutta la vicenda di Jerry Lawler, il Dr. Sampson è un ottimo dottore. Ci ha dato una statistica mostrando che solo una persona su 260 riesce a superare un malore come quello di Lawler. Sampson era lì vicino a Jerry quando è successo tutto, con tutti gli strumenti, e questo vuol dire che abbiamo le migliori cure in WWE, non c'è di meglio. Nei circuiti indipendenti spesso non ci sono neanche le docce, devi guidare per kilometri e kilometri tutto sudato, vestito di spandex vicino ad altri uomini vestiti in spandex anche loro (ride).”.

Sull'essere un wrestler e lottare con uomini molto più grossi.
“Ho sofferto un distaccamento della retina contro un giapponese di 160 kg che mi ha preso a pugni in faccia. Ma quando mi sono trovato sul ring con Big Show per la prima volta, mi sono sentito veramente un bambino indifeso. Prima di venire assunto dalla WWE, feci un tryout con loro nel 2005. Ricordo il mio amico Brian Kendrick che si trovava fuori dal ring, e Big Show era sul ring. Ricordo che Big Show lo ha tirato su e lo ha portato sul ring con un solo braccio, come se Brian non pesasse niente. Brian a quel tempo pesava solo un'ottantina di kg, ma pensate a sollevare 80 kg. Io quando ne sollevo molti meno in palestra, mi sento l'uomo più forte del mondo! E poi c'è Big Show che tira su un essere umano adulto con l'utilizzo di un solo braccio.”.

Sull'essere stato vegano e sull'aver abbandonato tale dieta.
“Quando fui assunto dalla WWE nel 2009, avevo un sacco di problemi fisici. Così il mio dottore mi consigliò di diventare vegano. Mio Dio, è molto dura. Il dottore mi consigliò un sacco di libri sull'argomento, e mi disse che avrei avuto bisogno di molte nozioni sull'educazione alimentare. Attualmente non sono più vegano perché ho sviluppato una grave intolleranza alla soia. Quando sono a casa mangio ancora vegano perché mi faccio le cose da solo, ma quando sono in giro per lavoro, le uniche cose vegane in vendita nei ristoranti sono a base di soia, e io abbisogno di proteine (ride).”.

Sui suoi problemi fisici quando entrò in WWE.
“Perché sei sempre a lottare e hai sempre a che fare coi tappeti, coi ring, e con queste cose. Ho avuto tre diverse infezioni nel 2009, e questo non era normale. Molti wrestler non hanno mai di questi problemi, eppure fanno le stesse cose che faccio anche io. Ho solo un sistema immunitario molto debole. L'idea era questa: latte, uova, burro, tutte cose difficili da digerire per me, e quindi usavo tutte le mie energie per digerirle. Eliminarle dalla dieta serviva, quindi, a risparmiare energie per combattere i batteri. Ha funzionato. Mi sono sentito in forma per quattro o cinque mesi, poi ho iniziato ad ammalarmi di continuo. Andai dal dottore, e venne fuori che la soia è molto lavorata, e che molte persone sviluppano un'intolleranza per questo motivo, soprattutto chi ne abusa. E io mangiavo un sacco di soia.”.

Sulla “preparazione per l'apocalisse”.
“In molti mi criticano pesantemente per aver comprato circa 135 kg di carne in scatola. Mi sto preparando per questo scenario da fine del mondo (ride). Basterà per 25 anni. Tutti si prendono gioco di me (ride), ma non lo faccio per la fine del mondo, lo faccio per gli uragani e cose del genere. Non li ho messi tutti in una casa sola, sarebbe eccessivo. Io ho due case, e ce le ho per via dei lunghi viaggi che devo affrontare per lavoro: una a Washington, e una a San Diego. Tengo, quindi, 80 kg da una parte e circa 55 kg dall'altra.”.

Sulla sua situazione sentimentale.
“Ho una relazione con una ex-diva, una delle gemelle Bella, Brie Bella. Meglio di qualsiasi aspettativa.”.

14,778FansLike
2,618FollowersFollow

Ultime Notizie

La AEW torna a vincere la Wednesday Night War

La Wednesday Night War riprende nello stesso modo in cui si era interrotta quattro settimane fa, ovvero con la netta vittoria di Dynamite.

Annunciata parte della card della prossima puntata di Dynamite

In vista della prossima puntata di Dynamite la AEW ha annunciato ieri parte della card, che comprenderà anche un match titolato.

Ci sarà un Samoan street fight domani a SmackDown

La WWE ha annunciato in serata il primo match per la puntata di SmackDown di domani sera, un Samoan street fight.

Annunciati tre match per la prossima puntata di NXT

Sono stati ufficializzati ieri tre match per l'episodio di NXT della prossima settimana, il penultimo prima di NXT TakeOver.

Articoli Correlati