Dan Peterson parla del caso steroidi nel wrestling e non solo

Stamattina sulla Gazzetta dello Sport era presente un breve editoriale a firma di Dan Peterson, lo storico commentatore del wrestling in Italia sul caso steroidi all'interno della WWE. All'interno anche alcune brevi considerazioni sul fenomeno mediatico italiano. Ecco il testo:

“Più o meno 25 anni fa, venne programmata una serata di wrestling nello Stato di New Jersey. L'ente statale per il controllo dello sport, contattò l'allora WWF (oggi WWE) per i controlli medici, come si fa normalmente per il pugilato. La WWF rispose: «Noi non siamo uno sport. Siamo spettacolo. Quindi, come non controllate Bruce Springsteen, non fatelo neppure con i nostri».

Con questa mossa, il wrestling si tolse da ogni possibile controllo medico o antidoping. Liberati da questi controlli, gli atleti hanno avuto per anni carta bianca per ingerire di tutto.
Quando un wrestler muore, è una tragedia, ma viene presto dimenticato. Anzi, diventa un eroe. Ma quando uno, strapieno di sostanze dopanti, come Chris Benoit, stermina la famiglia e si suicida, allora, i media alzano la voce. Spero di non cadere in facile moralismo ma voglio ricordare che il 50% del pubblico del wrestling è composto da bambini impressionabili, fra i 7 e i 14 anni. Il wrestling non sarà uno sport ma i suoi protagonisti diventano modelli per questi bambini.
Sono stato il primo telecronista di wrestling in Italia, almeno per i canali importanti. L'ho sempre presentato come uno spettacolo sportivo, non enfatizzando mai la violenza. Il wrestling in tv è finito k.o. anche per questo: è diseducativo. Cosa deve succedere adesso? Oh, semplice. Il governo americano deve istituire una commissione per controllare il wrestling come fa per il pugilato, gli sport olimpici e tutto il resto. Non penso che il wrestling possa recuperare da questa situazione.
Almeno non appieno. Ma potrà dire che è uno sport, che propone modelli per i bambini, solo se ammetterà che ha bisogno di controlli seri e severi.”

14,799FansLike
2,616FollowersFollow

Ultime Notizie

Svelati i nuovi ring name di Mia Yim e Mercedes Martinez

La WWE ha deciso i nuovi ring name anche degli ultimi due membri della RETRIBUTION, Mia Yim e Mercedes Martinez.

Finn Bàlor e Kyle O’Reilly avranno un faccia a faccia a NXT

Nell'ultima puntata di NXT prima di TakeOver 31, l'NXT Champion Finn Bàlor e Kyle O'Reilly avranno un faccia a faccia supervisionato da HBK.

La WWE conferma i nuovi casi di COVID-19 a NXT

La WWE, attraverso un comunicato ufficiale, ha confermato la notizia dei nuovi casi di COVID-19 emersi tra gli atleti di NXT e del PC.

I Good Brothers e Lisa Ann partner per la produzione di una serie animata

Good Brothers stanno per lanciare una serie animata sul mondo del wrestling. In partnership con Lisa Ann, nota attrice di film per adulti.

Articoli Correlati