Altri dettagli sull’acquisizione della EVOLVE da parte della WWE

Dopo settimane di rumors e speculazioni, nella notte è arrivata la conferma che la WWE ha acquistato la EVOLVE, con inclusa ovviamente l’intera libreria della promotion.

Pur avendo ora la possibilità di farlo, non ci sono certezze sul fatto che la WWE organizzerà in futuro eventi targati EVOLVE, ma appare invece scontato che in futuro arriveranno sul WWE Network contenuti della ex compagnia di Gabe Sapolsky e Sal Hamaoui. In merito a questi ultimi, ci si aspetta che ora Sapolsky lavori a tempo pieno in WWE come membro del team creativo di NXT. Hamaoui, proprietario del WWN, dovrebbe continuare ad organizzare show sotto tale banner, possedendo come brand la FIP, la Shine e l’ACW, e trasmetterli in diretta streaming su ClubWWN.com.

La libreria della EVOLVE, oltre ai 146 eventi realizzati fino allo scorso primo marzo (data in cui, per l’appunto, si è svolto EVOLVE 146) comprende anche i contenuti della Dragon Gate USA. Tra gli innumerevoli match della EVOLVE che la WWE potrà sfruttare a proprio piacere sono inclusi incontri sia con protagonisti wrestler della compagnia, come ad esempio Daniel Bryan, Mia Yim, Bobby Fish, Kyle O’Reilly, WALTER, Matt Riddle e Cedric Alexander, sia atleti sotto contratto con altre federazioni (inclusa la AEW) come gli Young Bucks, Zack Sabre Jr., Darby Allin, Ethan Page e Trent Baretta, per citarne alcuni.

La pandemia di COVID-19 e la cancellazione dei due show nel weekend di WrestleMania 36, come vi abbiamo raccontato precedentemente, sono stati fatali alla chiusura della compagnia, con la vendita necessaria anche per rimborsare i biglietti già acquistati dai fan e per coprire altri costi.

All’acquisizione della EVOLVE, come raccontato da Mike Johnosn, erano interessate anche altre persone, ma la WWE ha avuto la precedenza in quanto, quando le due compagnie hanno iniziato una collaborazione lavorativa nel 2015, hanno concordato una clausola (identica a quella che la WWE ha con altre promotion europee con cui collabora) che permetteva a Vince McMahon una corsia preferenziale per comprare la EVOLVE, ad una cifra già prestabilita, nel caso in cui si fosse presentata l’occasione. Pertanto la vendita della EVOLVE ad altri interessati sarebbe stata possibile solamente attraverso il permesso da parte della WWE, cosa che non è avvenuta.

Johnson ha anche svelato un retroscena sul weekend di WrestleMania 36 confidando che, pur non annunciandoli ufficialmente la WWE aveva stretto degli accordi per trasmettere sul WWE Network dai cinque ai sette eventi della WWN che si sarebbero svolti in quei giorni. Questo sarebbe stato il weekend più remunerativo in tutta la storia della EVOLVE ma, a causa dello spostamento di WrestleMania 36 da Tampa al Performance Center di Orlando, con il conseguente annullamento di tutti gli show ed eventi previsti nell’area di Tampa, gli accordi presi sono saltati.

14,699FansLike
2,611FollowersFollow

Ultime Notizie

Nuove voci sul caos creativo nella scrittura delle puntate di Raw

Oltre alle prime indiscrezioni che vi avevamo fornito sulla puntata di Raw andata in onda negli USA la scorsa notte, arrivano nuove...

La WWE ha trovato una nuova sede per SummerSlam?

A quanto pare, dopo diverse settimane di ricerche, la WWE sarebbe vicina a finalizzare un accordo per svolgere SummerSlam lontano dal Performance...

Chi ha vinto il match valevole per il WWE United States Championship a Raw?

La puntata di Raw di questa settimana, come preannunciato dalla WWE, si è aperta con il match valevole per il titolo degli...

Video del primo episodio dell’AEW Women’s Tag Team Cup Tournament: The Deadly Draw

Ha avuto il via in serata l'AEW Women's Tag Team Cup Tournament: The Deadly Draw, con il primo episodio del torneo, durato...

Articoli Correlati