WWE Main Event Report 19-06-2013

Benvenuti a una nuova puntata di WWE Main Event!

La show si apre con un un recap di quanto successo a Payback.

Oggi siamo a Dayton, Ohio e nell'arena risuona la theme dello Shield! I tre mercenari sono reduci dalla trionfale serata di Chicago,in cui hanno conservato tutte le cinture in loro possesso.

Solita entrata per i tre, mentre vediamo che oggi al tavolo dei commentatori oltre a Josh Mathews e The Miz, (beniamino di casa essendo nato a Cleveland) c'è Cody Rhodes.

Contro chi si abbatterà la giustizia dello Shield oggi? Contro gli Usos!
Il team Samoano è reduce da una convincente serie di vittorie; ma questo sarà un 3 vs. 3, pertanto a dar manforte agli Usos ecco entrare Justin Gabriel.

THE USO'S AND JUSTIN GABRIEL VS. THE SHIELD

Ad iniziare la contesa sono Gabriel e Ambrose; il campione degli Stati Uniti parte subito in modo aggressivo imprigionando il sudafricano in una waist lock dalla quale esce e sorprende il membro dello Shield con un dropkick ben fatto.
Dean Ambrose non la prende benissimo e colpisce Gabriel con una serie di pugni e nel dare il tag a Seth Rollins tentano di eseguire un double belly to back suplex dal quale Gabriel però sfugge e successivamente inizia ad colpire l'uomo legale che è Rollins.
Gabriel tenta di far uscire dal ring Rollins con un irish whip ma quest'ultimo si oppone e non può fare nulla sul springboard cross body di Gabriel!1,2 solo conto di 2!

Gabriel da il tag a Jey che tiene Rollins all'angolo e lo colpisce con dei calci per poi dare il tag a Jimmy che applica la stessa tattica ad un Seth Rollins un po' in difficoltà colpendolo infine con uno splash all'angolo; ed infatti proprio mentre Jimmy potrebbe andare con il secondo splash, arriva Dean Ambrose a salvare il compagno.

Dopo la pausa pubblicitaria Rollins da il tag a Roman Reigns che se la vede con Gabriel ; il sudafricano reagisce ai colpi presi all'angolo dai membri dello Shield e riesce a dare il tag a Jey che colpisce Reigns con un kick.

Reigns riesce a dare il tag ad Ambrose che inizia a colpire Jey all'addome e poi con una snap elbow 1,2! Jey reagisce ma Ambrose con una headlock continua con la sua azione . Ambrose da il tag ad Rollins che dopo aver immobilizzato Jey alle braccia concede il tag a Reigns che prende il controllo della situazione assestando uno slam ; Jey reagisce con dei calci e dopo vari tentativi riesce a dare il tag a Jimmy dopo aver colpito Reigns con un superkick.

Jimmy se la vede con Ambrose e lo atterra con un samoan drop e stoppa l'intervento di Rollins colpendolo con la Bubba Bomb! Jimmy Uso va per un running butt splash! 1,2! Solo 2! I due si colpiscono con un doppio cross body blocks e rimangono a terra…Jimmy riesce a dare il tag a Justin Gabriel.
I due Usos colpiscono Reigns e Rollins a bordo ring,lasciando sul ring Gabriel con Ambrose; è sul paletto ma il campione degli Stati Uniti lo colpisce con la Dean Driver!1,2,3!!!

WINNERS: THE SHIELD

Lo Shield detta legge anche a Main Event!
La regia ci fa rivivere ciò che è accaduto a Payback nel match di ritorno di Cm Punk contro Chris Jericho e la sera seguente con Brock Lesnar che attacca lo stesso Cm Punk alla fine della puntata.
E mentre il trio di commento si interroga sul motivo dell'attacco di Lesnar a Cm Punk ecco entrare Sin Cara, protagonista del prossimo match.

SIN CARA VS. ANTONIO CESARO

Antonio Cesaro fa il suo ingresso sullo stage con il suo nuovo mentore, Zab Colter che sembra voglia dire qualcosa:
Colter dice che lui è un degno componente della squadra formata da lui e Swagger; Cesaro è un uomo che parla 5 lingue,e ciò che più conta un perfetto inglese. Poi si rivolge a Sin Cara chiedendogli che tipo di uomo è uno che si nasconde dietro ad una maschera; è non è per la tradizione messicana dei luchadores ma bensì perché si vergogna di se stesso, perché vive negli Stati Uniti usufruendo di tanti servizi che gli vengono offerti,come l'acqua potabile! Cesaro ha tutto quello che serve per diventare un “Real American”,compreso l'orgoglio.

Dopo aver messo la mano sul cuore e pronunciato le parole “We,the People”, Cesaro sale sul ring e il match comincia.
Prime fasi del match a favore di Cesaro che predilige delle manovre a terra indebolendo Sin Cara agli arti.
Sin Cara reagisce con una serie di arm drag e Cesaro esce dal ring sorpreso da questa manovra; coglie l'occasione per andare a parlare con Colter.
Dopo essere risalito sul ring Cesaro sembra più deciso ed infatti colpisce il messicano con una serie di colpi al busto ed infine con un european uppercut; Sin Cara successivamente reagisce ma Cesaro con un'azione decisa porta Sin Cara fuori dal ring e dopo esserci risalito porta la mano al cuore e recita le prime parole della costituzione americana “ We the people”.

Dopo la pubblicità è ancora Cesaro a condurre il match; imprigiona Sin Cara in una reverse chin lock e mentre è a terra viene colpito da una serie di pugni e da un suplex; a questo punto lo svizzero cerca di togliere la maschera a Sin Cara, che si difende e passa al contrattacco; Cesaro cerca rifugio fuori dal ring ma viene raggiunto da Sin Cara con un flyin splash! Cesaro imprigiona Sin Cara in una headlock e successivamente sempre Sin Cara colpisce Cesaro con un cross body e poi con uningshot corkscrew splash! 1,2 solo conto di 2!
Cesaro colpisce con un Flying uppercut il messicano ma solo per un conto di 2; Cesaro sembra pronto per chiudere il match; imprigiona il messicano in una reverse chin lock e poi va con la Gotch Style Neutralizer! 1,2,3!!

WINNER: ANTONIO CESARO

Zeb Colter e Antonio Cesaro festeggiano sul ring con la mano sul cuore.
Viene annunciato inoltre che venerdì a Smackdown ! ci sarà Daniel Bryan contro Randy Orton.
Sul ring vediamo Aksana che attende la sua avversaria,ovvero Kaitlyn

AKSANA VS.KAITLYN

Nella scorsa puntata di Smackdown ! questo match non è nemmeno iniziato in quanto Kaitlyn ha colpito Aksana prima del match facendola scappare nel backstage.
Kaitlyn non sembra ancora tranquilla ed Aksana cerca di restituirle un po' dei colpi subiti la scorsa settimana; è in balia dell'avversaria e subisce una side slam e poi un head kick; 1,2! Solo conto di 2.
Kaitlyn esce da una sottomissione e colpisce Aksana con una serie di clothesline e una back elbow per poi concludere con un bulldog. Aksana si riprende e colpisce l'ex Divas champion mentre è all'angolo, ma Kaitlyn reagisce e va con una spear! 1,2,3!!!

WINNER: KAITLYN

Dopo la pubblicità viene proposto il promo sul ritorno di RVD e il Raw rebound,questa volta su quello che è successo tra Mark Henry e John Cena.

Si conclude qui la puntata numero 38 di Main Event, alla prossima!

15,655FansLike
2,633FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati