WWE Main Event Report 12-06-2013

Benvenuti ad una nuova puntata di WWE Main Event!
La puntata di questo mercoledì si svolge in quel di Greensboro, North Carolina.

THE MIZ VS. CODY RHODES

Il primo match della serata vede di fronte il membro del team Rhodes Scholars contro chi domenica a Payback cercherà di conquistare il titolo Intercontinentale detenuto da Wade Barrett; ed infatti al commento c'è proprio il wrestler inglese, in compagnia come sempre di Josh Mathews.

The Miz e Wade Barrett si scambiano sguardi di fuoco, mentre la grafica ci ricorda il Triple Threat match in programma questa domenica a Chicago; lo sfidante odierno di Miz è Cody Rhodes; i due si sono già affrontati la scorsa settimana a Raw, e in quell'occasione The Miz vinse sottomettendo Rhodes alla figur four leglock.

Il pubblico ovviamente è tutto con il wrestler nativo di Cleveland; il match inizia con Miz protagonista di una side head lock, ma Cody reagisce con una shoulder tackle e risponde al pubblico dicendo che lui è Awesome.

Cody risponde con un sunset flip ma Miz reagisce e dopo aver fatto sbattere Cody sul paletto, con un roll up lo schiena 1,2! Cody reagisce prontamente.
Intanto al commento Barrett continua a tessere le proprie lodi…

Miz sembra in controllo del match, headlock prolungata ma Cody si alza e porta Miz al paletto e lo colpisce con una serie di pugn ma Miz con una Clothesline mette al tappeto Cody che successivamente tenta di colpirlo con un running boot ma Cody lo schiva in tempo portandosi dietro le corde e con un diversivo colpisce Miz,e tenta uno schienamento.
Miz reagisce con un boot!1,2! Solo conto di 2. Cody cerca di uscire dal momento difficile colpendolo con una serie di calci e pugni mentre è all'angolo, infine con una reverse chin lock tenta lo schienamento 1,2! The Miz si rialza subito.

Cody non molla la presa e imprigiona Miz con una headlock dalla quale però Miz si toglie…Cody sale sul paletto per tentare una manovra aerea, ma una volta a terra Miz lo schiva e cerca di imprigionarlo nella figur four leglock, ma Cody con un calcio lo fa finire fuori dal ring e appena The Miz cerca di risalirci viene ricolpito con un headkick! Entrambi i wrestler sono a terra e pertanto la regia ne approfitta per lanciare il promo “Don't try this at home” e la pubblicità.

Rientrati dal break vediamo Cody che tenta di eseguire un belly to belly supplex, purtroppo senza effetto visto che viene spedito fuori ring grazie ad una baseball slide.
La contesa si sposta a bordo ring; prima The Miz fa sbattere Cody sull'apron, poi Cody una volta rientrato sul ring colpisce il braccio infortunato di The Miz e lo scaraventa fuori dal ring! L'arbitro inizia il conteggio…1,2,3,4,5,6,7,8,9! The Miz sul filo di lana rientra!
Il braccio sembra malconcio e Cody ci si butta come uno squalo,ma grazie all'aiuto del pubblico The Miz per un attimo reagisce ma Cody dopo essere andato per due volte per lo schienamento,applica una arm scissors sempre al braccio infortunato, il sinistro per la precisione; The Miz si appoggia alle corde e Cody prende la rincorsa…Miz lo catapulta fuori! Che botta per il figlio di Dusty!
L'arbitro inizia il conteggio 1,2,3,4,5,6,7 Cody rientra e viene accolto con una Awesome Clothesline e poi da un forearm! The Miz ha il match in controllo, e va per la Reality Check dal paletto! 1,2! Solo conteggio di 2!
The Miz si continua a tenere il braccio danneggiato e non riesce a chiudere il match…ci prova con la Skull Crushing ma Cody riversa la manovra e spedisce The Miz all'angolo facendolo sbattere contro il paletto,Cody va con la Beautiful Disaster! 1,2! è solo conteggio di 2!!!
Cody nel tentativo di eseguire un running boot cade nella trappola della figur four leglock! Cody sta per cedere…Cody ha ceduto!!!

WINNER: THE MIZ

Wade Barrett alla fine del match alza la cintura di campione intercontinentale, la sfida di domenica è sempre più vicina, anche se al confronto indiretto di stasera, mancava all'appello il terzo incomodo, Curtis Axel.

Vediamo nel backstage Damien Sandow che si dirige sul ring; cosa avrà da dire il salvatore delle masse?

Intanto viene trasmesso un promo su Payback e uno su Cm Punk, che ricordiamo domenica farà il suo ritorno proprio nella sua città natale, Chicago!

Anche Barrett dice che non vede l'ora di vedere il ritorno di Punk domenica, ma ecco la theme song di Damien Sandow.
Mentre sale sul ring prende il microfono e dice che nel corso dell'ultimo anno ha cercato di alzare il livello di intelligenza del pubblico; dice che ora parlerà lentamente per far si che tutti lo capiscano…a Payback domenica nel preshow darà una lezione all'idolo del pubblico, Sheamus e tutti da questa lezione impareranno qualcosa…

DAMIEN SANDOW VS. SIN CARA

L'avversario di Sandow è Sin Cara. Come al solito quando lotta Sin Cara le luci si abbassano , come da tradizione della Lucha Libre.
Sandow sembra disorientato da questo ambiente e subisce l'azione del luchador messicano che lo colpisce con una serie di kick; Sandow reagisce portandolo vicino al paletto e colpendo alla parte bassa del busto. Sandow applica una reverse chin lock. Sin Cara reagisce evitando un belly to belly supplex e colpendo il lottatore barbuto con un drop kick. Sandow sembra allontanarsi dal ring salvo poi ripensandoci e la regia lancia la pausa pubblicitaria.

Dopo il break Sandow colpisce Sin Cara con dei kick e un face first; Sandow con un body slam atterra Sin Cara e cerca il pin vincente ma senza successo.
Sandow prosegue la sua azione eseguendo la Elbow of Disdain,1,2 solo conto di 2! Successivamente con una sorta di headlock tanta di farlo cedere,Sin Cara reagisce sorprendendo Sandow con una handspring back elbow e successivamente con un springboard cross body 1,2!solo conto di 2! Sin Cara colpisce Sandow con un enziguri kick e facendolo stramazzare al suolo; Sin Cara sale sul paletto per eseguire la Swanton, ma Sandow schiva il colpo del messicano ,si rialza ed esegue la Silencer! 1,2,3!!!
La luce torna nell'arena e Sandow festeggia!

WINNER: DAMIEN SANDOW

Wade Barrett parla di Payback e dell'attesa intorno a questo evento; subito dopo altro promo su Payback e in particolare sulla rivalità tra John Cena e Rayback e del loro Three Stages of Hell Match.

TONS OF FUNK VS. THE USOS

La puntata odierna si conclude con questo tag team match.
Iniziano la contesa Brodus Clay e Jimmy Uso; schermaglie tra i due con Brodus Clay che ha la meglio incassando senza nemmeno sentirli i colpi del samoano; pertanto i due danno il tag ai rispettivi compagni , Sweet T e Jay.
L'ex Tensai sembra in controllo,vista la differenza di stazza con Jay; il samoano reagisce e applica una side head lock; Sweet T prova a eseguire una irish whip ma Jay glielo impedisce e lo colpisce con una Flying shoulder tackle, imitando poi il balletto dei Tons of Funk.
Sweet T sembra divertito dal tentativo di Jay Uso di ballare come lui; tag di Tensai a Brodus Clay che nell'occasione eseguono una double clotheline; dopo il colpo subito anche Jay da il cambio a Jimmy.
Dopo una serie di colpi incassi, Brodus Clay colpisce con una testata Jay e poi la spedisce fuori dal ring; intanto Jimmy è sul ring ma Clay lo sorprende con la Sheeeeplex!Brodus chiama la “Mama” e poi cerca di colpirlo con uno splash, ma Jimmy si sposta e Clay va a vuoto! Interviene Tensai che però subisce un samoan drop da parte di Jay.
Brodus manca lo splash mentre Jay è al paletto e subito dopo viene colpito da un double superkick…Jimmy sale sul paletto e va per il super fly splash! 1,2,3!!!

WINNERS: THE USOS

Gli Usos ottengono un'altra vittoria,candidandosi come veri contender alle cinture dello Shield.
E con i samoani che improvvisano un balletto, si conclude la puntata; alla prossima!

15,655FansLike
2,633FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati