WWE Main Event Report 04-11-2014

Benvenuti ad una nuova puntata di Main Event! Oggi siamo ad Albany, capitale dell'Empire State, New York.
Ad accompagnarci nello show odierno ci sono Micheal Cole e JBL.

STARDUST VS. JEY USO

Il match parte con Stardust che attacca Jey appena sale nel ring; Jey reagisce spedendo fuori dal ring Stardust con una clothesline. Jey completa il lavoro con una plancha su Stardust.
L'ex Cody Rhodes viene rispedito nel ring e Jey gli infligge delle chops.
Stardust cerca di distrarre Jey ritornando a bordo ring.

Stardust colpisce Jey con dei kicks, e successivamente lavora agli arti del samoano applicando una chin lock.
Stardust toglie la tshirt di Jey, dopodiche lo calpesta sull'addome; Jey reagisce con una Irish whip e con un cross body!1,2! solo 2!
Stardust ci prova con un drop down kick al volto, poi con una gomitata alla testa seguita da dei colpi ai reni.
Stardust cerca di eseguire un O'Connor Roll ma Jey si tiene alle corde e subito dopo esegue un super kick! Stardust sta per cadere a terra e viene chiuso in un rollup!1,2,3!

WINNER; JEY USO

Segmento backstage tra Natalya e Tyson Kidd; Natalya cerca di riappacificarsi con il marito dopo le ultime incomprensioni, lui sembra accettare le sue scuse, ma alla fine si vede che durante tutta la conversazione porta le cuffie nell'orecchio…

JUSTIN GABRIEL VS. CURTIS AXEL

Gabriel cominica il match con una waist lock take down. Axel reagisce con una side head lock. Gabriel ci prova con un kick alle gambe; ci prova nuovamente l'atleta sudafricano con una waist lock.
Axel reagisce con una standing switch prendendo poi piano piano il controllo del match eseguendo un drop kick ed una reverse chin lock.

Gabriel reagisce colpendo Axel con dei kicks alla schiena, Axel reagisce eseguendo una Irish whip.
A seguito di questa manovra entrambi i contendenti sono a terra.
Axel tiene il match in pugno, venendo poi redarguito dall'arbitro in quanto continua a colpire Gabriel con dei kicks. Gabriel riesce a reagire cercando di andare in cima al turnbuckles, ma una volta su viene spinto dall'avversario. Axel quindi riesce a connettere con la running knee to the head!1,2,3!

WINNER: CURTIS AXEL

Micheal Cole e JBL ci annunciano che Tyson Kidd se la vedrà contro…Sami Zayn!
La regia ci propone poi un video sulla scalata di Zayn verso il main roster.

TYSON KIDD (WITH NATALYA) VS. SAMI ZAYN

Il match inizia con uno scambio veloce di prese tra i due; Kidd esegue una take down ed una waist lock; Zayn ci prova con una drag, Kidd reagisce con una arm bar, Zayn risponde con una serie di arm drags per poi tentare il pin vincente che però non arriva.

Zayn esegue una rear chin lock, Kidd isola all'angolo l'avversario infliggendogli dei colpi al volto.
Kidd esegue una irish whip; Zayn esegue una springboard move e Kidd reagisce spedendo Zayn al tappeto con un violento dropkick.
Kidd vuole un bacio da Natalya prima di ritornare nel ring; Kidd tiene il controllo del match per diverso tempo.

Al ritorno dalla pausa pubblicitaria, Kidd ci prova con una reverse chin lock.
Dopo un momento di difficoltà Zayn reagisce con una arm drag ma Kidd riporta subito nel suo binario il match grazie ad un kick.

Zayn colpisce Kidd con un boot, il canadese reagisce con una blockbuster! 1,2! solo 2!. Kidd strozza Zayn con l'aiuto delle corde ed esegue poi una slingshot leg drop. Kidd ci prova con una springboard elbow drop!1,2! solo 2! La frustazione sul volto di Kidd sale vertiginosamente.
Zayn finalmente riesce ad evitare l'offensiva di Kidd ed esegue la Blue Thunder Bomb! Kidd però riesce ad evitarla, ma per poco in quanto Zayn la riesegue! 1,2! solo 2!

Zayn cerca di eseguire un suplex ma Kidd evita la manovra; Kidd cerca di eseguirne uno a sua volta, ma Sami lo blocca a sua volta. Kidd esegue una spallata ed esegue una reverse hurracarrana ma Zayn esce miracolosamente dallo schienamento.
Kidd esegue furbescamente un rollup tenendosi ai pantaloncini di Zayn! 1,2,3!

WINNER: TYSON KIDD

Raw Rebound

SIN CARA VS. BRAY WYATT

Wyatt inizia subito il match con delle head butt; Sin Cara manca uno springboard move in quanto Wyatt si toglie dalla traiettoria.
Wyatt cade nelle trappola di Sin Cara cadendo a bordo del ring vedendo colpito da un suicide dive.

Wyatt reagisce eseguendo un flying cross body. Wyatt colpisce Sin Cara con un uppercut e successivamente con uno splash con Sin Cara posizionato all'angolo.
Sin Cara reagisce con un punch ed una handspring back elbow. Sin Cara non demorde e connette con un enzuiguri.
Wyatt evita un moonsault e subito dopo esegue la uranage. Wyatt si abbassa ed esegue la sua spider walk; Sin Cara non ha scampo e subisce la Sister Abigail!1,2,3!

WINNER: BRAY WYATT

Si conclude qui la puntata odierna, alla prossima!

14,815FansLike
2,610FollowersFollow

Ultime Notizie

La WWE celebrerà The Undertaker a Survivor Series

Durante Survivor Series, in programma il prossimo 22 novembre, la WWE celebrerà i 30 anni dal debutto di The Undertaker.

Possibile spoiler sul main event di WWE Survivor Series

La WWE sembrerebbe aver deciso il main event dell'edizione di quest'anno di Survivor Series, che avrà ancora come tema Raw vs SmackDown.

Il vincitore di un match di Bound for Glory è cambiato a causa di un infortunio

Un infortunio occorso durante un match di Bound for Glory ha obbligato Impact Wrestling a cambiare in corsa i propri piani.

Nuovo match annunciato per il Kick-Off di Hell In A Cell

Il titolo 24/7 verrà difeso nel Kicko-Off di Hell In A Cell.

Articoli Correlati