WWE Main Event Report 02-10-2013

Benvenuti ad una nuova puntata di Main Event; oggi siamo nella casa degli LSU Tigers, Baton Rouge in Louisiana!

Ci danno il loro caloroso benvenuto Josh Mathews e Alex Riley che ci ricordano l'importante iniziativa della WWE per sensibilizzare alla lotto contro il cancro al seno.

SANTINO MARELLA VS. DAMIEN SANDOW

Prime fasi del match con Santino protagonista delle sue solite sceneggiate; Sandow sembra non gradire e Santino per tutta lo risposta lo intrappola in una headlock; Santino prosegue la sua azione con dei forearms e all'improvviso spunta il Cobra ma Sandow si rifugia all'angolo toccando le corde.

Santino prosegue la sua azione eseguendo un Russian legsweep, poi cerca di fare il verso a Sandow preparandosi alla Elbow of Disdain, ma il salvatore delle masse reagisce con delle ginocchiate scaraventando Santino fuori dal ring.

Dopo la pausa pubblicitaria, Santino colpisce Sandow con dei colpi all'addome, ma Sandow reagisce, e dopo aver indebolito Santino con una haedlock esegue la Edgecution!1,2!solo 2!
Sandow scaraventa nuovamente Santino fuori dal ring, indebolendolo ulteriormente.

Santino sembra subire l'azione di Sandow, ma ad un certo punto sembra improvvisamente rinvigorito e inizia a dare delle testate alla protezione dell'angolo! Si gira verso Sandow imitando il gesto delle flessioni ma cade stile Flair Flop…Sandow si prepara per la Elbow of Disdain!1,2!solo 2!

Sandow e Santino si scambiano dei colpi al volto, ed è Santino ad avere la meglio; infatti mettendo al tappeto Sandow con un forearm, si prepara ad eseguire il Cobra! Tutto sembra pronto ma Sandow scende dal ring, Marella lo segue, ed una volta rientrati sul quadrato, Sandow strappa il calzino Cobra dal braccio di Marella.

Sandow lancia il calzino e appena Marella cerca di prenderlo, ecco che Sandow esegue la Silencer!1,2,3!

WINNER: DAMIEN SANDOW

E dopo essersi nuovamente proclamato uncrowned Champion e Mr.Money in the Bank, Sandow se ne va con il suo solito ghigno.

Up Next: The Wyatt Family!

Altra intervista esclusiva di MIcheal Cole al COO della WWE, Triple H; l'argomento è Big Show, e Triple H si dice stanco del fatto che continua a portare on screen i suoi problemi familiari.
Big Show ha bisogno di una valvola di sfogo e pertanto a Smackdown sarà protagonista del main event dove affronterà lo Shield in un 1 on 4 Handicap Match; quello che è meglio per il business è meglio per Big Show.

THE WYATT FAMILY ( ERIK ROWAN AND LUKE HARPER) VS. THE PRIME TIME PLAYERS

Dopo la spettacolare entrata della Family, le prime fasi del match vedono un netto dominio di Rowan e Harper.
Titus riesce a riportare il match su un binario più equilibrato avendo la meglio su Harper; una volta che Young ritorna sul ring non può nulla contro Harper e viene colpito da un violentissimo kick al volto.

Rowan riceve il tag da Harper ma l'andamento del match non cambia; Young è in grandissima difficoltà e Bray Wyatt sembra essere felice di ciò…
Young dopo una lunga agonia riesce a reagire con un kick e subito dopo dà il cambio a Titus che entra e fa subito piazza pulita sul ring; Titus colpisce Harper con sua serie di big boot e poi con una Powerslam!1,2! Rowan interrompe il conteggio!

Ora sul ring è gazzarra totale, Rowan butta fuori dal ring Young, e a sua volta viene sbattuto fuori da Titus.
O'Neill si volta e Harper lo sorprende con una devastante clothesline!1,2,3!

WINNERS: LUKE HARPER AND ERIK ROWAN

Dopo il match Bray Wyatt infierisce con la Sister Abigail su Titus.

CURTIS AXEL VS. ZACH RYDER

Prime fasi del match che premiano Zach Ryder protagonista di diversi tentativi di schienamento; Axel dopo il solito consulto con Paul Heyman sembra più rinfrancato e appare più convinto.
Ovviamente è Ryder a farne le spese e viene colpito ripetutamente con dei calci all'addome e con uno spinning kick.

Axel esegue una bodyslam e poi dalla seconda corda colpisce Ryder all'addome; Ryder riesce a reagire ed esegue uno dropkick dalla terza corda!1,2! solo 2!
Ryder è in controllo del match, colpisce alla schiena Axel con un kick e poi con un'altro al volto!1,2! solo 2!
Axel riesce a reagire in modo astuto approfittando di una distrazione di Ryder; Axel lo abbatte in prossimità dell'angolo e poi esegue la sua Neckbreaker!1,2,3!

WINNER: CURTIS AXEL

Paul Heyman sale immediatamente sul ring per festeggiare il suo protetto.

Promo del match di Battleground tra lo Shield e Cody Rhodes e Goldust!

TONS OF FUNK VS. THE REAL AMERICANS

L'ultimo match della serata è un Tag Team match.
Brodus Clay esegue per ben 3 volte di fila una bodyslam su Jack Swagger e poi esegue un suplex, va per lo schienamento ma è solo conto di 2.
Swagger reagisce colpendo Brodus alle gambe e poi da il cambio a Cesaro che di li a poco esegue la Giant Swing sul Funkosauro!1,2! solo conto di 2!

Swagger rientra sul quadrato e l'andamento del match non cambia fino a quando Brodus Clay connette con un suplex, riuscendo così a dare il tag a Tensai.
Sweet T è on fire e stende ripetutamente Cesaro con delle spallate e delle clothesline ed infine con un rolling splash!1,2!solo 2!
Cesaro viene colpito da una double splash; Swagger colpisce Brodus Clay e Cesaro ha campo libero ed appena Tensai si volta lo carica per la Neutralizer!1,2,3! Incredibile manovra di Cesaro!

WINNERS; THE REAL AMERICANS

E con i Real American con la mano sul cuore si chiude questa puntata di Main Event!
Alla prossima e buon Battleground a tutti!

14,815FansLike
2,611FollowersFollow

Ultime Notizie

Tucker potrebbe essere passato a SmackDown

Tucker ritorna a SmackDown dopo gli avvenimenti di Hell In A Cell.

Annunciata buona parte della card di Survivor Series

Nel corso dell'ultima puntata di Raw è stata annunciata buona parte della card di Survivor Series. Confermati gli scontri tra i due roster

L’Evolution raggiunge l’incredibile cifra di 50 titoli del mondo

Incredibile traguardo raggiunto dai componenti di quella che era la stable dell'Evolution: ben cinquanta titoli del mondo

Reazioni del backstage al cambio di Titolo di Hell In A Cell

La decisione di dare il WWE Championship a Randy Orton in quel di Hell In A Cell ha sollevato qualche perplessità all'interno del backstage.

Articoli Correlati