TW Risponde #743

Torna il TWR, la rubrica più antica, letta ed amata del wrestling web italiano. Iniziamo subito con la nostra consueta (ed attesa) sessione di domande e risposte.

Ciao sono Tommaso da Bisceglie e vorrei chiederti una sola cosa, qual’è il confine tra recitazione e vera esultanza/emozione quando un wrestler vince un titolo soprattutto un titolo mondiale ? è vero che è tutto prestabilito, ma può anche andare qualcosa storto( errore o infortunio), e fino a quando l’arbitro non conta fino a tre tu non hai ancora vinto niente, una vittoria di un titolo comunque rappresenta un importante traguardo per il lavoro di un wrestler, o magari a qualcuno non gliene frega proprio niente e semplicemente resta nel personaggio affidatogli.

Credo dipenda tutto dal wrestler. Ci sono quelli a cui non interessa nulla vincere o perdere, basta che guadagnino. Ci sono altri per cui vincere una cintura è tutto. Una volta chiesi a Rikishi quale fosse stato il momento più alto della sua carriera. Credevo mi rispondesse l’essere al centro di un feud con The Rock e Triple H o lottare contro Steve Austin ed invece mi rispose “la vittoria del titolo intercontinentale” che poi lo portò ad un regno del tutto trascurabile. Chiarì che “vincere i titoli è la cosa più importante” che fu felice di alzare la cintura. Dunque ci sono quelli che esultano come se avessero vinto una competizione agonistica reale, altri che sono solo bravi attori.

Ciao Mith, sono Alex da Foggia, seguo il wrestling da ormai trent’anni, e la tua rubrica da almeno tre lustri. Spero possa chiarire i miei seguenti dubbi:
1. Undertaker e la sua streak. Quando è nata realmente l’idea di costruire il mito dell’imbattibilità a Wrestlemania?
2. A proposito di streak: è sempre stata in cantiere l’idea di interromperla oppure c’è stato un momento in cui si è pensato di far chiudere la carriera di taker da imbattuto?

3. Dopo la scioccante vittoria di Lesnar, non credi che quella di Reigns fosse inopportuna e che abbia un po’ sminuito la grandezza della streak e dell’impresa stessa di Lesnar?
4. A proposito di Wrestlemania 30, chi erano le ragazze che accompagnarono HHH nella sua entrata? Sbaglio o c’erano Charlotte e Sasha Banks? E l’altra chi era?
5. Una domanda che mi sono sempre posto: perché nei match di coppia (nell’inquadratura televisiva), quasi sempre la coppia face è posizionata sulla sinistra e gli heel a destra?
6. Chiudo con John Cena: c’è la possibilità che si faccia un altro giro con la cintura di campione mondiale, oppure è da considerare un ex a tutti gli effetti? 
Grazie mille per le risposte.

1.Tra il 2001 ed il 2002, quando Undertaker aveva già parecchie vittorie consecutive nel suo carniere. A quel punto fu lasciata a lui anche la scelta degli avversari e nel 2002 scelse Ric Flair.
2.Non è mai stata presa una decisione definitiva in merito, finchè Vince McMahon decise che la cosa migliore per la WWE sarebbe stata farla interrompere da Brock Lesnar.
3.Secondo me sì, entrambe le cose. La questione è che Undertaker avrebbe voluto che fosse proprio Roman Reigns ad interrompere la streak e non Lesnar. Reigns, quindi, voleva “passare il testimone” ad un wrestler giovane e con una lunga carriera davanti a sé. Secondo me la vittoria di Reigns non ha portato nulla in più a Reigns stesso, ma ha tolto ad Undertaker.
4.Hai detto bene, due erano Charlotte e Sasha Banks. La terza era Alexa Bliss.
5.Credo che il motivo sia abbastanza banale: entrano prima gli heel, che si posizionano a destra per non intralciare l’ingresso dei face sul ring dalla rampa, post a sinistra.
6.Sì, può essere che Cena vinca almeno un’altra volta un titolo mondiale, battendo il record di Ric Flair. Non lo escludo.

Ciao Myth, sono Antonio da Caserta. Complimenti, Rubrica sempre piacevole.
Volevo chiederti
1) Quale pensi sia stata l’annata migliore per RAW? Io dico il 2004, periodo in cui c’erano storylines a lungo termine che si adattavano perfettamente ai characters presenti in quel preciso momento nel roster (Triple H che voleva dominare lo show con il World Heavyweight Title, l’Evolution, Edge che rincorreva con ossessione il suo primo titolo mondiale, Benoit underdog, Orton emergente, Batista e la sua crescita progressiva, Bischoff che calcava perfettamente i panni del GM, la storyline dei 4 General Managers dopo le Survivors, la Beat the Clock Challenge vinta da Batista…) 
2) E per Smackdown? Anche qui dico il 2004 nonostante l’orrendo regno di JBL per lo stesso motivo (si pensi ad Eddie Guerrero astro nascente, John Cena anch’egli in rampa di lancio, Kurt Angle nel suo massimo splendore e con il simpatico intermezzo da GM…)
3) Che fine ha fatto Eugene? E quanto pensi abbia pesato il character sulla sua carriera? Io penso che lo abbia molto penalizzato visto che in OVW , Nick Dinsmore aveva vinto ben 10 titoli mondiali.
4) Come mai William Regal è stato sempre e così a lungo nella midcard ed in ruoli di primo piano, anche se dal punto di vista del lottato era inguardabile
5) Cosa pensi di Jeff Hardy? Dopo tanti anni è ancora ad alti livelli, pensi possa provare un’ultima rincorsa al titolo mondiale… a me farebbe piacere e penso che lo meriterebbe (basti guardare la Swanton sul tavolo ad Elias)
Grazie delle risposte, bellissima rubrica

1.1997 e 1998 su tutte. Tutto il resto è staccato di anni luce.
2.Per Smackdown è più difficile, non c’è stato un anno così straordinario sotto il punto di vista del lottato e dei segmenti. Francamente, faccio fatica a scegliere. Potrebbe essere il 2004 o il 2005.
3.Nick Dinsmore ha avuto seri problemi di dipendenze nella sua vita e questo, purtroppo, gli ha frenato la carriera. Era un buon wrestler.
4.Anche William Regal è stato frenato da problemi personali, dovuti a dipendenze. Quando la WWE gli fece vincere il King of the Ring sarebbe poi dovuto diventare main eventer e sfidare Triple H per il titolo. Fu, invece, sospeso per violazione del Wellness Program e tornò mestamente nel midcarding. Per Regal è il miglior wrestler inglese di sempre ed avrebbe meritato senza dubbio la vittoria di un titolo mondiale.
5.Ormai Jeff Hardy è sul viale del tramonto. Può dare una mano a far crescere nuovi lottatori, non credo che per lui sia previsto un nuovo futuro con un titolo mondiale alla vita.

Passiamo ora al Three Medals. Vi avevo chiesto di assegnare le vostre medaglie ai match preferiti della carriera di Shawn Michaels. Ecco la vostra risposta che mi è piaciuta di più:

Ciao Mith, questi sono i miei match preferiti di Shawn Michaels: 
1 – Shawn Michaels vs Razor Ramon – I.C. Title Ladder Match – Summerslam 1995
2 – Shawn Michaels vs Undertaker – Career vs Streak Match – Wrestlemania 26
3 – Shawn Michaels vs Triple H – Hell in a Cell Match – Bad Blood 2004 
Menzione speciale per Shawn Michaels vs Kurt Angle – 30 minutes Iron Man Match – Raw 25 Ottobre 2003.

Per la prossima edizione assegnate, invece, le vostre “Three medals” ai vostri match preferiti della carriera di Triple H!

Anche per oggi è tutto. Appuntamento tra altri quattordici giorni, sulle colonne del TuttoWrestling Risponde!

Michele M. Ippolito

I am the Myth… deal with it!

Scrivete le vostre domande a [email protected]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
15,645FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati