Natural Selection #37 – The Man is Back!

Salve a tutti i lettori del sito di wrestling #1 in Italia: tuttowrestling.com!

SummerSlam è ormai andato ed è stato ricco di sorprese: due nuove campionesse, un turn face, un turn heel e tante calde novità per prepararci ad un nuovo carico autunno in casa WWE! In questa edizione del Natural Selection parleremo quindi di SummeSlam, del ritorno di Becky Lynch, del regno #12876 di Charlotte Flair, di Douprop ed Eva Marie e dei possibili nuovi scenari dello show rosso e blu.

Buona lettura!

The Lily-lution begins at SummerSlam

Il primo match femminile del pay-per-view più importante dell’estate vede contrapposte Eva Marie e Alexa Bliss. Inizialmente avevo totalmente paura di questo match: Eva Marie non è una wrestler, non è capace di fare una singola slam, né è capace di muoversi tra le corde. Vederla inserita in una card nel secondo PPV più importante dell’anno, e vedere escluse persone del calibro di Kevin Owens e Sami Zayn è stato osceno. In più, in una storyline insulsa, in cui non è capace di riuscire ad emergere con credibilità con la Eva-lution, né è riuscita a creare hype attorno ad un ipotetico turn face di Doudrop, la sua “tirocinante”. Pertanto, alla fine la paura iniziale è diventata conferma. Eva Marie ha messo in scena uno spettacolo a dir poco osceno, e l’unica gioia è stata lo scarso minutaggio dell’incontro, oltre che la sua ovvia sconfitta. Ah, e il vederla schiaffeggiare una bambola, poiché almeno quello è riuscita a farlo. Dall’altro lato c’è Alexa Bliss: cinque volte campionessa femminile che ahimè non è Charlotte Flair o Sasha Banks. Charlotte o Sasha riuscirebbero a tirar fuori dalla peggiore superstar un qualcosina o, perlomeno, riuscirebbero a rendere credibile un match con un’avversaria pessima quale la Marie. Tuttavia, la Bliss non ha né la prestanza fisica di Charlotte né l’agilità della Banks, e con il suo essere minuta e poco “maneggevole” non è riuscita a far fare una buona figura alla Marie, né tantomeno all’incontro. Rapito e indolore, una prematura pausa WC insomma per il pubblico presente a Las Vegas. Cosa ne sarà ora della Bliss? Con la perdita di Bray Wyatt, toccherà a lei ora prendere le redini del personaggio criptico. Inizio ad avere nostalgia del vecchio personaggio della Bliss, over con i fan ed ottimo intrattenimento, tra promo e Moment of Bliss. Con questo personaggio, l’unica cosa che vedrei prossima è una faida per la cintura femminile contro Charlotte, come si è potuto presagire con l’ultima puntata di RAW, o un feud con Nikki Cross in un “supererore” contro il “male”. La Lily-lution sembra essere pronta, ma ci porterà a vedere Alexa come nuova campionessa femminile di RAW? Beh, Charlotte possiede al momento lo scettro di RAW, quindi un passaggio di titolo è super prevedibile. Per quanto riguarda Doudrop e l’accoppiata con Eva Marie, il finale del match è stata l’unica cosa positiva. Finalmente questa accoppiata si è sciolta, sperando adesso che Doudrop possa emergere da singolo lontana da Eeeeva Marieee.

The Man is back and heelish than ever

Becky Lynch ha effettuato il suo anticipato ritorno lo scorso sabato a SummerSlam, battendo Bianca Belair in venti secondi con una Rock Bottom, ponendo fine inspiegabilmente ad un ottimo run di Bianca con il titolo e divenendo la nuova campionessa femminile di SmackDown. Analizzarò ora per punti tutto ciò che è successo e quali sono le mie considerazioni:

  1. La WWE ha pubblicizzato fino all’ultimo secondo l’incredibile rematch di Wrestlemania tra Sasha e Bianca. Onestamente, dopo i giorni precedenti di incertezza sul match per motivi non annunciati, ora che era stato confermato, con promo e tutto fino a prima dell’inizio del match, è stata una delusione non poter assistere alla sfida. Avevo molto hype nel poter vedere un Sasha vs Bianca parte 2, soprattutto per l’incredibile ritorno di Sasha nelle ultime settimane e per il suo allineamento in team con Carmella e Zelina Vega. Tuttavia, per motivi non decifrati Sasha non era a SummerSlam.
  2. Carmella come sostituta di Sasha Banks è stato geniale. Certo, il pubblico presente è rimasto esterrefatto dalla cosa, mostrando silenzio in arena per lo “shock” del non vedere Sasha. Tuttavia, è stata una scelta perfetta per continuare il trend della sostituta, dopo il suo inserimento al posto di Bayley nella faida con Bianca. Per fortuna non abbiamo assistito al match tra le due, ed il segmento è stato a mio avviso sensato.
  3. Becky Lynch è tornata, finalmente. Forma smagliante, super tifata, ottimo siparietto. C’era bisogno di Becky in WWE dopo una lunghissima assenza. La scelta ovvia era vederla a SmackDown, visto che suo marito Seth Rollins milita nello show blu. Il ritorno di Becky è stato un’ottima risposta al debutto di CM Punk in AEW: certo, il successo di Punk è impareggiabile, però la WWE è riuscita a dare un’ottima alternativa nella settimana più calda del wrestling. Vedere Becky cacciare Carmella dal ring è stato bello, ma quello che succede dopo invece…
  4. Becky Lynch sfida Bianca Belair e vince il titolo in meno di venti secondi. Assurdo. Il faccia a faccia tra le due è stato davvero bello: Sasha non è a Summerlam, Bianca è nel ring, Carmella come sfidante, Becky torna e la toglie dalla scatole, faccia a faccia tra le due e sfida per il futuro sarebbe stato bello, anzi, anche magari con attacco di Becky ai danni di Bianca e conseguente turn heel. Invece no, la WWE ha dovuto aggiungere anche lo scempio di incontro inutile e conseguente vittoria titolata di Becky. Con questo gesto, la WWE ha rovinato l’ottimo regno titolato di Bianca, l’incredibile successo dell’atleta, la sua credibilità. Un pugno in viso ed una mossa hanno distrutto il main event di Wrestlemania. Becky vince così la cintura, in maniera inspiegabile, divenendo la nuova top star di SmackDown.

Becky Lynch è una heel? Rumors danno come spiegazione a questa vittoria scioccante un possibile passaggio nella schiera delle cattive di Becky. Il tutto avrebbe senso in effetti, se non fosse che la Lynch è la superstar più acclamata e tifata della WWE, e vederla in versione heel potrebbe creare il medesimo effetto avuto a SummerSlam dopo il turn heel su Charlotte Flair; ciò, tra l’altro, creerebbe ulteriori danni al personaggio di Bianca. Bianca Belair effettuerà un turn heel? Altra ottima opzione. Di certo, la rabbia di Bianca potrebbe culminare in un revival della Belair in versione heel che attendo con ansia da mesi. Certo, sarebbe insensato al momento vista l’evoluzione del suo personaggio con le faide contro Bayley e Sasha Bans, però siamo pur sempre in WWE. Al momento quindi opterei in un turn di Becky che, qualora non dovesse funzionare, potrebbe anche ribaltarsi strada facendo in un turn di Bianca più avanti nella loro faida. Ultima connsiderazione: che fine ha fatto Sasha Banks? Spero in spiegazioni prossimamente.

Reign #128974 for Charlotte Flair

All hail queen Charlotte Flair!

Chi se lo sarebbe mai aspettato? Charlotte Flair conquista la cintura a SummerSlam (PPV in cui è imbattuta), portando così a 12 le sue conquiste mondiali nel main roster senza contare i due NXT championship. Il match di per sé è stato molto bello: siparietti veloci, ogni superstar ha avuto modo di splendere, false finishers, insomma tutto molto godibile. Nikki Cross, ahimè, non ha convinto i fan come campionessa femminile di RAW. Vederla entrare a SummerSlam nel silenzio totale dei fan mi ha stretto il cuore, considerando quando Nikki sia valida come lottatrice e quanto abbia atteso il momento di essere campionessa. Purtroppo, il suo personaggio ha già annoiato i fan e, conseguentemente, la perdita della cintura era solo una questione di momenti. La lottatrice ha comunque messo su un buon match, ma sarà difficile rivederla a RAW con la cintura in vita, considerando anche che la WWE a RAW non ha neppure creato l’occasione di avere un rematch, spostandosi già in una rivalità tra Charlotte e Alexa Bliss.  Rhea Ripley è stata la giusta superstar da piazzare per riempire il match di star power, forza e soprattutto per caricare il pubblico. Rhea, infatti, sta riscuotendo un ottimo successo nei fan a differenza del suo debutto nel main roster. Il suo personaggio, infatti, funziona meglio da face che da heel. Una sua vittoria non era in conto, e sono contento che stia lontana per un po’ dalla scena titolata visto che da febbraio/marzo vediamo sempre lei nei title match e nelle storyline per il titolo. Soprattutto, basta match tra Charlotte Rhea Ripley. Charlotte come campionessa è la garanzia di cui parlo da anni. Si tratta di aspettare solo altri regni per vederla superare il record del padre (quindi, con molta probabilità, entro l’anno prossimo!)

Ecco alcune considerazioni in pillole sul resto dello scenario femminile WWE:

  1. Dopo l’infortunio Natalya è tornata sugli schermi WWE. Sono molto contento per l’atleta e spero che lei e Tamina possano riportare le cinture di coppia ad essere rilevanti. In programma ci sarebbe un match tra le due e Nox e Shotzi, viste le tre vittorie delle due contro le campionesse di coppia. Spero in un lungo programma tra le 4 e non un semplice cambio di cinture.
  2. La WWE ha deciso di mettere in coppia Rhea Ripley e Nikki Cross, partendo già dalla vittoria delle due contro Nia Jax e Shayna Baszler. Il team delle due è stimolante, una versione femminile dell’attuale RK-BRO. Spero che questa possa essere una soluzione giusta per ridare vita ai tag della WWE, oltre che per utilizzare atlete da non riporre nel dimenticatoio.
  3. A proposito di dimenticatoio, che fine hanno fatto Asuka, Toni Storm, Dana Brooke, Liv Morgan e Naomi?
  4. Ottimo match ad NXT TakeOver domenica scorsa tra Dakota Kai e Raquel Gonzalez. Si vocifera in un passaggio nel main roster della Kai; tuttavia, speriamo che non faccia l’attuale fine di Toni Storm.

Spero che questa edizione di SummerSlam del Natural Selection sia stata di vostro gradimento, un saluto a tutti i lettori, ed a presto!

Ahoy!

Pierluigi Tanga
Classe '94, nato a Salerno, vivo a Bologna. Scrivo su Tuttowrestling.com dal maggio 2017, e da inizio 2020 mi occupo della rubrica Natural Selection. Per il resto ho una vita normale. Ahoy!
15,941FansLike
2,596FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati