Impact Wrestling Report 22/12/2020 – Holiday Special Part 1

Amici ed amiche di Tuttowrestling.com, un saluto dal vostro Dario “TW 4 Life” Rondanini, alla tastiera per portarvi la prima parte dell’Impact Wrestling 2020 Holiday Special!

I due presentatori dello show sono Josh Mathews e Scott D’Amore, in una stanza tutta arredata a tema natalizio. Poco dopo la intro, D’Amore si allontana, dicendo di avere delle faccende da sbrigare. Josh quindi ci porta a Hard To Kill 2020, dove si parla di X-Division Title e della difesa dell’allora campione Ace Austin contro Trey dei Rascalz.

Il match, come sappiamo, viene vinto da Ace Austin, davanti alla dispiaciuta madre di Trey.

Andiamo nel backstage, dove Chris Bey esce dalla porta dell’ufficio di D’Amore, incontrandosi con Rohit. A quanto pare, grazie alla sua vittoria contro Manik, Bey è aggiunto al match titolato di Hard To Kill tra Manik e Rohit, e quindi avremo un triple threat match per l’X-Division Title!

Mathews ci dice poi che Ace Austin è la scelta dei fan come X-Division Wrestler dell’anno! Austin accetta il premio dicendo che non era sorpreso, anche se ha lottato nella divisione per soli quattro mesi.

Bryan Myers ci dice che il suo momento preferito dell’anno è stato quando è tornato ad Impact e l’ha resa molto più rilevante.

Vediamo ora un video package con gli highlights di Slammiversary 2020. In seguito i due presentatori parlano della categoria Tag Team, nominando i team che sono arrivati o tornati nella compagnia, come i Good Brothers e i Motor City Machine Guns. Poi vediamo un replay del match tra GB e The North, quando Gallows e Anderson hanno vinto i loro titoli, per la precisione a Turning Point 2020 su Impact Plus.

Subito dopo veniamo a sapere che The North hanno vinto il premio come tag team dell’anno, e vediamo un video dove Ethan Page si scusa con Josh Alexander al telefono per i problemi dell’ultimo periodo. Alexander accetta le scuse e si decide a richiamarlo, ma si arrabbia quando al telefono risponde Karate Man.

Vediamo ora Rich Swann, chitarra alla mano, parlare di come ami trascorrere il periodo natalizio in famiglia.

Dopo un ulteriore plug del main event di Hard To Kill 2020, si passa a parlare della divisione femminile. Si annuncia una sorpresa per la finale del torneo dei Knockouts Tag Team Titles ad Hard To Kill (anche se non sappiamo ancora quale sarà), e passiamo a rivedere l’Ironman match tra Deonna Purrazzo e Jordynne Grace a Emergence, in cui Deonna vince mantenendo il titolo femminile.

Subito dopo, in un promo Taya Valkyrie sfida Deonna a un match titolato ad Hard To Kill, dicendo che ha già un precedente, quando lei e Rosemary (conosciute come “Ragnarok”) hanno battuto lei e Kimber Lee nel torneo per i titoli di coppia. Taya è stata messa da parte con altre storie, ovvero Wrestle House e il matrimonio tra Rosemary e John E. Bravo, ma lei è pur sempre la Wera Loca.

Deonna Purrazzo vince il premio come Knockout dell’anno, accettandolo con un discorso in cui si vanta di aver raggiunto molti traguardi in poco tempo e di aver messo “on the map” l’intera divisione.

Vediamo ora un hype package per la sfida che ci sarà il prossimo 5 gennaio tra Eddie Edwards e Sami Callihan. Pausa per noi.

Di ritorno dalla pausa, Kiera Hogan e Tasha Steelz ci raccontano le loro tradizioni nel periodo natalizio.

Rivediamo poi il match cinematico tra EC3 e Moose, vinto da quest’ultimo, e subito di seguito rivediamo la rissa tra Moose e Willie Mack dello scorso Impact, in cui Moose si lamenta della security (interpretata da indy wrestlers) che si mettono in mezzo, e che nell’occasione gli hanno strappato il vestito. Uno di essi, Matthew Palmer, sfida pubblicamente Moose a stare sul ring con lui per 3 minuti (come detto da Moose a seguito della rissa con Mack).

Mathews e D’Amore ci parlano dell’I Quit match che vedremo a Genesis il 9 gennaio tra Moose e Willie Mack, per poi mostrare il tabellone della Super X Cup 2021. Gli incontri saranno: Ace Austin vs Suicide, Daivari vs Cousin Jake, Crazzy Steve vs Tre Lamar e KC Navarro vs Blake Christian.

Johnny Swinger parla della sua tradizione natalizia, ovvero quella di aprire i suoi regali prima di sua moglie e di suo figlio… okay.

Acey Romero è a colloquio “in carcere” con Larry D, che continua a ripetere di essere stato incastrato, e di come qualcuno gli abbia spruzzato la polverina per trasformarlo in “Lawrence D” mentre tutto era buio. Acey dice che il colpevole deve essere Crazzy Steve, in quanto avrà sicuramente un ottimo udito, poiché cieco (e quindi si è potuto orientare al buio).

A questo punto, vediamo un video package sulla storyline riguardante John E. Bravo e il suo matrimonio/tentato omicidio.

Un nuovo “paid adverstisement” di Tony Schiavone e Tony Khan ci informa di come Khan sia associato a diverse attività a Nashville, tra cui un’agenzia che rappresenta musicisti e altri uomini di spettacolo e un hotel di prossima apertura. Ci ricorda poi di come Kenny Omega lotterà ad Hard To Kill e di come potrebbe essere fermato dal farlo dal suo presidente, che però non lo farà, ed anzi invita alcune star di Impact ad apparire all’Holiday Bash che si terrà a AEW Dynamite.

Eddie Edwards ci parla della sua tradizione natalizia di usare abeti veri per Natale, e non alberi finti.

Subito dopo ci viene mostrato un package incentrato sul 2020 di Eric Young a Impact.

Wille Mack ci parla di come ogni anno faccia l’albero di Natale per la famiglia, rigorosamente un albero preso da Walmart.

La discussione passa a concentrarsi su Kenny Omega e Don Callis, di cui rivediamo il coinvolgimento a Dynamite in occasione della vittoria titolata di Omega e un package su quanto accaduto da allora. Poi vediamo Callis e Kenny ad un servizio fotografico, in cui l’AEW Champion dice che il suo è l’unico titolo che valga qualcosa, mentre Callis continua a parlare di Kenny come del figlio che avrebbe sempre desiderato avere.

Si passa ora ad annunciare il premio più atteso, quello di wrestler dell’anno, che viene vinto da Deonna Purrazzo.

La puntata si chiude con l’annuncio che la prossima settimana, sapremo chi avrà vinto il premio di match dell’anno, nella seconda parte dell’Holiday Special!

Ed anche per questa puntata abbiamo concluso! Un grazie a voi tutti per la lettura da Dario “TW 4 Life” Rondanini, che vi augura anche un sereno Natale, dandovi appuntamento alla prossima settimana, sempre qui su Tuttowrestling.com!

Dario Rondanini
Grandissimo appassionato di wrestling che segue dal 2003, grazie a Tuttowrestling ha avuto la possibilità di vedere dal vivo diversi show WWE e non. Si occupa dei report di Impact Wrestling, ma dà una mano un po' ovunque, anche con editoriali, podcast e news.
14,920FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati