AEW Full Gear 2022 Report

È tempo per l’ultimo PPV dell’anno in casa AEW, è tempo per Full Gear! Tredici match, sette titoli in palio, tra cui l’Elite che torna per sfidare il Death Triangle per i World Trios Titles, Toni Storm che difende l’Interim AEW Women’s World Title contro Jamie Hayter, gli Acclaimed che cercano vendetta nello “spareggio” contro gli Swerve In Our Glory per gli AEW World Tag Team Titles e Jon Moxley che nel main event difende l’AEW World Title contro MJF al match più importante della carriera. In più Saraya torna sul ring per affrontare Britt Baker. Tantissima carne al fuoco e allora cominciamo! Grazie per essere ancora su Tuttowrestling.com, io sono Lorenzo “In Shambles” Pierleoni e questo è l’AEW Full Gear 2022 Report!

Zero Hour

Cominciamo da Zero Hour, con Excalibur che ci dà il benvenuto dal Prudential Center di Newark, New Jersey. Con lui al tavolo di commento ci sono Tony Schiavone e Tazz e i tre parlano della card che ci attende stasera, tra cui il main event per l’AEW World Title tra Jon Moxley e MJF. Vediamo un video package che ricapitola la faida tra i due fino a questo punto.

I commentatori ricapitolano l’intera card di Full Gear e poi partiamo con il primo match di Zero Hour.

10-man Tag Team match
Orange Cassidy, Best Friends (Chuck Taylor & Trent Barreta), Rocky Romero & Danhausen vs The Factory (QT Marshall, Lee Johnson, Aaron Solo, Nick Comoroto & Cole Karter)

Il “very mysterious and very evil” partner di Cassidy, Best Friends e Romero non entra con loro e il match comincia con un 5 vs 4. Iniziano Taylor e Solow. Calcio all’addome di Solow che stende Taylor con un pugno. Corner Irish Whip, Floatover di Taylor che stende Solow con una Flatliner e chiude una Koji Clutch. Solow arriva alle corde, Taylor fa entrare Barreta, Double Shoulder Tackle. Chop di Barreta ai danni di Solow, che cerca la reazione ma si prende un’altra chop.

Irish Whip ribaltato da Solow, Marshall colpisce Solow alla schiena e Solow fa entrare Johnson. Barreta evita però il suo attacco e lo stende facendo entrare Romero. Barreta posiziona Solow a cavallo delle corde, Double Knees di Romero seguito dal Knee Strike di Romero. High Five dei Roppongi Vice che poi stendono Karter con un Double Hip Toss. Tag per Taylor e poi ancora per Barreta che stendono Comoroto sull’apron e poi vanno con una serie di Forever Clothesline di Romero su Johnson.

Arriva Marshall che prende schiaffi da Taylor, Barreta e Romero ripetutamente. Arriva anche Cassidy che carica il pugno… ma Marshall va a terra prima. I quattro si posizionano agli angoli del ring per un mega abbraccio ma vengono stesi dai quattro membri della Factory che li attaccano ai quattro angoli. E poi sbeffeggiano i Best Friends con un abbraccio su Marshall. Gli uomini legali sono Johnson e Barreta, il primo attacca il secondo a suon di pestoni e fa entrare Comoroto.

Comoroto e Barreta si scambiano colpi a centro ring, poi Comoroto lancia Barreta all’angolo così violentemente che Barreta vola fuori ring. Johnson va a prenderlo dandogli una decina di calci per il disturbo, poi lo rilancia sul ring. Gorilla Press Slam di Comoroto che fa entrare Karter. Karter va per una Frog Splash ma Barreta alza le ginocchia. Entra Marshall che blocca il tentativo tag di Barreta e stende tutti all’angolo dei Best Friends a parte Cassidy.

Barreta con un Back Suplex ai danni di Marshall. Entrambi cercano il tag, entrano Comoroto e Cassidy! Cassidy ferma subito Comoroto e si mette le mani in tasca. Poi parte con la sua serie di “calci”. Carica l’ultimo ma Comoroto cerca di attaccarlo e Cassidy lo stende con uno Shotgun Dropkick. Arriva Karter, Cassidy lo evita e lo stende con un Monkey Flip. Arrivano Solow e Johnson… Double Rana di Cassidy su di loro!

Arriva però Marshall che attacca Cassidy e lo lancia all’angolo, Cassidy atterra sull’apron e schianta la testa di Marshall contro il turnbuckle per dieci volte. Poi scala il paletto, Crossbody! E poi cerca il Tilt-a-Whirl DDT ma Marshall lo blocca. E lo colpisce con un Pop-up Elbow. Arriva Solow a stendere Taylor sull’apron, poi attacca Cassidy che lo lancia sull’apron ma Karter colpisce Cassidy all’angolo.

Johnson e Marshall fanno lo stesso, poi lo lanciano a Comoroto che lo colpisce con un Backbreaker e Solow si lancia dal paletto per un Double Stomp. Comoroto schiena, 1…2…NO, Barreta interrompe. Torna sul ring Marshall che cerca di stendere Barreta con una Cutter… Tornado DDT di Barreta! Che però viene steso da un Rolling Kick di Solow. High Knee di Taylor apparso dal nulla però, combinazione Soul Food/German Suplex dei Best Friends.

Comoroto stende entrambi, Romero lo fa impattare contro le corde… poi Running Sliced Bread! Arriva Johnson, Uppercut di Romero ma poi Blue Thunder Bomb di Johnson! Punt Kick di Cassidy però! Che ora connette il Tilt-a-Whirl DDT! E ora cerca l’Orange Punch su Karter che però evita e stende Cassidy! Rolling Plancha di Karter… che però stende Solow, Comoroto e Johnson. Non ho capito. Triple Dive di Barreta, Taylor e Romero. Cassidy prova l’Orange Punch su Marshall che però connette una Cutter.

Marshall dice che vuole rompere il collo di Cassidy e lo porta sui gradoni… arriva finalmente Danhausen che decide che è finalmente ora di unirsi al match. Si prende il tag da Cassidy e va con un German Suplex su Marshall. Arriva Karter, Northern Lights Suplex su di lui. Arriva Solow, Short-arm Clothesline di Danhausen. Johnson si prende un altro German Suplex. Comoroto attacca Danhausen che però lo fa impattare contro il paletto, Orange Punch di Cassidy su di lui!

Danhausen intanto si è portato sul ring un vasetto pieno di denti… lo svuota nella bocca di Comoroto e va con un Pump Kick su di lui! ED È 1…2…E 3! Danhausen, Cassidy, Romero e i Best Friends vincono il match!
VINCITORI PER SCHIENAMENTO: ORANGE CASSIDY, BEST FRIENDS, ROCK ROMERO & DANHAUSEN

Dopo il match Marshall prova ad attaccare Danhausen a tradimento ma Danhausen se ne accorge. Marshall prova a scappare ma viene fermato da Best Friends e compagnia. Viene rilanciato sul ring e Danhausen lo stende con un puntello. E poi mega abbraccio dei cinque vincitori che festeggiano.

Renee Paquette è nel backstage con Konosuke Takeshita che si dice contento della vittoria riportata a Rampage insieme a Jun Akiyama contro Eddie Kingston e Ortiz e dice di essere contento di essere tornato in AEW. Renee fa le congratulazioni a Takeshita perché ora è un membro del roster AEW e gli chiede come si sente. Takeshita dice che lottare in America è sempre stato il suo sogno e ora deve lavorare duro per dimostrare di essere all’altezza.

AEW World Championship Tournament Eliminator Semi-Finals match:
Brian Cage w/Prince Nana vs Ricky Starks

Purtroppo Ethan Page è al tavolo di commento per questo match. Mentre entra Starks rivediamo l’attacco subito post-match da Lance Archer la scorsa notte a Rampage. Adesso deve affrontare Cage che lo attacca immediatamente a suon di pestoni. Cage rialza Starks, Irish Whip ma Lou Thesz Press di Starks. Serie di pugni tra Starks e Cage, calcio all’addome di Starks che prova una Side Headlock ma viene lanciato alle corde e steso da Cage.

Starks esce dal ring ma Cage lo va a prendere e lo schianta contro le transenne. E ora Backdrop Suplex contro l’apron ring. Starks è visibilmente fasciato alla schiena e alla spalla nonostante abbia ancora la maglietta. Cage rilancia Starks sul ring che però lo colpisce con un calcio. Starks lancia Cage contro l’apron, poi lo rilancia sul ring. Risale sull’apron ma Cage lo colpisce con un Roundhouse Kick. E poi sale sulla seconda corda, Suplex dall’apron connesso!

Cage posa per il pubblico poi schianta Starks all’angolo. Pugno di Cage che prende di mira l’addome di Starks prima di colpirlo al volto. Serie di pugni di Starks che si prende però un High Knee. Cage strozza Starks alle corde, poi lo rialza. Corner Irish Whip e Starks impatta di faccia il turnbuckle. Calci alla schiena di Cage. Starks prova una reazione andando a segno con una chop… poi schiaffeggia Cage che ricambia con un Tilt-a-Whirl Backbreaker.

Running Facewash di Cage, che rialza Starks e va con una serie di Corner Thrust. Ora lancia Starks all’angolo opposto che va però con una ginocchiata. Serie di pugni di Starks che però si prende una ginocchiata all’addome. Cerca un Tornado DDT, lo fallisce, prova un Roll Up ma Cage lo spinge via. Corner Uppercut di Starks però. Che va con un Corner Splash e una Jumping Clothesline.

Starks cerca di metterci tutto il cuore e si lancia su Cage che lo fa cadere sull’apron. Starks respinge il suo attacco e cerca un Crossbody dalla terza corda ma Cage lo prende al volo… Uranage on the knee! 1…2…NO! Starks c’è ancora. Cage prende in spalla Starks forse per la Drill Claw ma Starks ne esce a suon di gomitate. Cage lo colpisce alla schiena, poi lo imbraccia ma Starks atterra alle sue spalle… Tornado DDT! ED È 1…2…E NO! Cage c’è ancora.

Il pubblico è tutto per Starks che cerca la Roshambo ma Cage la evita. Cerca la Weapon X ma Starks ribalta in un Roll Up! 1…2…NO! Back Kick di Cage che ora cerca il Discus Lariat… SPEAR DI STARKS! ED È 1…2…E NO! Cage ne esce! Starks riprova la Roshambo ma Cage lo sorprende con una Powerbomb, una Buckle Bomb e un Discus Lariat! 1…2…E NO! Starks incredibilmente ne esce!

Cage ne ha abbastanza, trascina Starks a centro ring. Va a scalare uno dei paletti, cerca il Flying Elbow Drop ma Starks si sposta! E poi si rialza, prova ancora la Roshambo ma Cage lo imbraccia per la Drill Claw! Starks però atterra in piedi… CANADIAN DESTROYER! E poi imbraccia Cage… ROSHAMBO! ED È 1…2…E 3! Ricky Starks batte in maniera impressionante Brian Cage!
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: RICKY STARKS

Abbiamo la finale dell’Eliminator Tournament che sarà Ethan Page vs Ricky Starks. I due si squadrano a distanza.

Video dedicato al videogame AEW Fight Forever.

Video package dedicato al match tra Saraya e Britt Baker.

Manca un altro match per Zero Hour ed è quello che metterà di fronte Eddie Kingston e Jun Akiyama. Kingston viene intervistato nel backstage da Renee Paquette che gli chiede come si sente ora che è sul punto di lottare in quello che è un dream match per lui. Kingston dice che non si sente di parlare al momento. Kingston è visibilmente emozionato e dice che aveva 18 anni quando ha visto Akiyama lottare e ha capito che voleva essere come lui.

Kingston dice che non sa come si sente e non sa se vincerà o perderà. Non riesce a concentrarsi perché la sua mente è tutta dedicata all’incontro. Kingston fa per dire qualcosa ad Akiyama ma non ci riesce e dice che si vedranno sul ring.

Singles match:
Eddie Kingston vs Jun Akiyama

Presa di clinch, Side Headlock di Akiyama che viene lanciato alle corde e cerca un Jumping Knee ma Kingston blocca e mette a segno uno Shoulder Tackle. Kingston dà il tempo ad Akiyama di riprendersi. Fase di studio, i due si scambiano prese a centro ring, Waistlock di Kingston. Armbar di Akiyama con Kingston che però chiude una Fuil Nelson. Akiyama cerca di liberarsi e lo fa arrivando alle corde.

Chop di Kingston, i due iniziano a scambiarsi colpi a centro ring. Akiyama sembra avere la meglio ma Kingston si riprende. Kingston prende il sopravvento, Corner Irish Whip e prova ad attaccare Akiyama che però alza una gamba. Akiyama salta sul paletto, Kingston lo colpisce e lo fa cadere fuori ring. Kingston va a prendere Akiyama e lo porta sull’apron, cerca l’Half and Half Suplex ma Akiyama lo sorprende con un DDT sull’apron. E poi Guillotine Knee Strike!

Akiyama torna sul ring e va con un Curb Stomp. Akiyama si sta prendendo il suo tempo ma sta colpendo in maniera molto accurata Kingston. Knee Drop ora, adesso imbraccia Kingston e connette un Piledriver! 1…2…NO, Kingston c’è ancora. Kingston ha chiaramente pronlemi al collo, Running Knee Strike di Akiyama. Akiyama scala il paletto, Kingston riesce a rialzarsi e a schiaffeggiarlo facendolo nuovamente cadere.

Adesso però Kingston scala il paletto e trascina Akiyama con lui. Cerca il Superplex, Akiyama fa resistenza e allora Kingston lo morde alla fronte. E poi Superplex! Entrambi fanno fatica a rialzarsi, serie di Machinegun chop di Kingston. Ma Akiyama lo piazza all’angolo e va con dei Machinegun Elbow. Kingston va con altre chop e poi imbraccia Akiyama che però va con delle gomitate alla testa.

Kingston evita il Lariat di Akiyama e va con un Half and Half Suplex! Akiyama però, Exploder Suplex! Kingston a sua volta con un Exploder! Akiyama controbatte con un Knee Strike ed entrambi sono nuovamente a terra! Akiyama dopo qualche secondo schiena, 1…2…NO. Kingston è ancora vivo. Akiyama rialza Kingston, cerca un Suplex su di lui ma Kingston ribalta con uno Spike DDT! Kingston, Spinning Backfist a segno! 1…2…NO!

Kingston urla in faccia a Akiyama e riprova l’Uraken ma Akiyama blocca e connette ancora l’Exploder Suplex. Akiyama si toglie la ginocchiera, tremendo Knee Strike a segno! ED È 1…2…E NO! Kingston ne esce in qualche modo! Akiyama imbraccia Kingston, vuole un Pumphundle Suplex ma Kingston ribalta in una Northern Lights Bomb! Kingston schiena, 1…2…NO! Kingston si toglie le spalline, vuole chiudere il match! URAKEN A SEGNO! ED È 1…2…E 3! Eddie Kingston batte il suo dream opponent Jun Akiyama!
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: EDDIE KINGSTON

Eddie Kingston è visibilmente emozionato post match e va a rialzare l’avversario. Akiyama gli stringe la mano e Kingston ovviamente la accetta, i due si abbracciano. Kingston vuole alzare il braccio di Akiyama ma è Akiyama che alza il suo. Poi Akiyama va via lasciando Kingston a prendersi la meritata ovazione del pubblico. Arriva anche Ortiz ad abbracciarlo.

Kingston chiede quanti minuti abbia e chiede scusa a Excalibur che deve fare l’hype up del PPV. Kingston dice che questo match non è una cosa che riguarda lui, dice di non ringraziarlo e di ringraziare tutti loro per essere venuti qui stasera. Kingston dice che farà una visita a Doc Samson più tardi, poi ringrazia Jun Akiyama e il King’s Road Style. Poi ringrazia alcune delle leggende assolute del puroresu: Giant Baba, Rikidozan, Mitsuharu Misawa, Jumbo Tsuruta e Antonio Inoki, dicendo che spera che siano fieri di lui.

Poi dice al pubblico di godersi il PPV. Il suo amico Moxley batterà MJF che è ancora un bastardo, anche se il pubblico tifa per lui. Ma vuole vedere anche Jamie Hayter vs Toni Storm e Saraya vs Britt Baker. Ortiz dice che devono andare e Kingston interrompe lì il suo magnifico promo e i due se ne vanno.

E arriva l’hype up del PPV preannunciato da Kingston, i commentatori parlano del main event che vedrà Jon Moxley difendere l’AEW World Title dall’assalto di MJF. I commentatori ricapitolano il resto della card. E poi è tempo di finire questa Zero Hour, è finalmente ora del main show… l’opener sarà lo Steel Cage match tra Jungle Boy e Luchasaurus! Vediamo un video package che ricapitola la storia tra i due.

I commentatori ci informano che il Tag Team match Allin & Sting vs Lethal & Jarrett sarà senza squalifiche su richiesta dei quattro partecipanti. E poi risuona la theme song di Jim Ross che arriva a commentare il main show e su questo si chiude Zero Hour!

Lorenzo Pierleoni
Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
15,941FansLike
2,688FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati