TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
blank
blank
blank
 
blank blank
blank
 bulletblank28.3 WWE Smackdown Report
blank
 bulletblank27.3 NXT Planet
blank
 bulletblank27.3 WWE 205 Live Report
blank
 bulletblank27.3 Pro Wrestling Culture
blank
 bulletblank26.3 Impact Planet
blank
 bulletblank26.3 WWE NXT Report
blank
 bulletblank26.3 AEW Dynamite Report
blank
blank
 
blank
blank blank blank
 






 
 
 

Cain Velasquez ha fatto infuriare Vince McMahon?


15/03/2020 21:17:34 by Stefano Tateo
 
[Indietro]

Cain Velasquez
La scorsa settimana, come vi abbiamo riportato qui, Cain Velasquez ha postato sul suo account Twitter una foto che lo ritrae in compagnia di Ronda Rousey presso il quartier generale della WWE a Stamford, cosa che ha portato alcuni fan a speculare sul possibile ritorno in televisione dell'ex Raw Women's Champion per WrestleMania 36.

Nell'ultima edizione della Wrestling Observer Newsletter Dave Meltzer ha riportato alcuni dettagli sulla vicenda: il fatto che le due ex star della UFC si siano trovati nello stesso momento a Stamford per parlare di vari argomenti con la WWE, e che abbiano poi deciso di scattarsi una foto assieme, è stata una semplice coincidenza. Difatti molti wrestler sono stati recentemente presso il quartier generale della WWE per parlare con più dipartimenti dato che lo scorso dicembre la WWE ha apportato vari cambiamenti aziendali.

La foto condivida da Velasquez ha suscitato però molto scalpore negli uffici della compagnia poichè, qualsiasi fossero i piani per Ronda Rousey, il suo incontro sarebbe dovuto rimanere segretissimo e solo poche persone all'interno della WWE ne sarebbero dovute essere a conoscenza. A tal proposito una fonte ha riferito a Meltzer che Vince McMahon, una volta venuto a conoscenza di ciò, si sarebbe infuriato molto sapendo anche che non avrebbe potuto licenziare l'autore di questo gesto dato che si trattava di Velasquez. Un'altra persona ha invece minimizzato la vicenda, riferendo che all'interno della compagnia c'erano più persone che ridevano sulla questione rispetto a quelle che erano arrabbiate.