WWE Heat report 14/07/2007

Amici di TuttoWrestling, eccoci anche questa settimana con una nuova edizione di Heat, presentata da Todd Grisham e Jonathan Coachman dagli Usa e “The Myth” Michele M. Ippolito dall'Italia.

Si comincia subito con un match tra Daivari e Hacksaw Jim Duggan. Daivari cerca di effettuare un promo in farsi, ma viene interrotto da Duggan che lo colpisce sonoramente con calci e pugni. Daivari cerca riparo fuori dal ring ed Hacksaw fa partire il suo solito canto “Usa! Usa!”. Daivari viene colpito mentre cerca di rientrare e in pochi secondi prende un vantaggio sull'avversario. L'incontro è molto lento ed anche molto equilibrato. I due finiscono ben presto in un angolo e continua la serie di pugni e calci da parte dei due avversari. Hacksaw prende vantaggio da un Irish whip, ma Daivari lo trasforma in un hiptoss. Hacksaw si rialza e parte per il three point stance clothesline… A segno! 1, 2, 3, Duggan è il vincitore!!!

Si continua con un match che promette un grande spettacolo: Charlie Haas affronta Brian Kendrick. Entrambi arrivano sul ring senza i rispettivi partner ed è la prima presenza di Kendrick ad Heat. I due cominciano con un po' di mat wrestling, poi è il momento di un po' di azione. Haas mette a segno un uno shoulder tackle, Kendrick un dropkick ed assistiamo ad un altro match assai equilibrato. Haas va fuori dal ring e Kendrick esegue su di lui un backflip off the second rope , poi , con Haas nel ring, un crossbody forearm ed un tilt-a-whirl headscissors. Haas riversa un Irish whip e comincia a colpire ripetutamente che Kendrick, che però non si da per vinto e raggiunge per quasi tre volte il conto di tre dopo dei rollup. Kendrick Haas si infuria e blocca Brian contro la corda centrale, cercando di strozzarlo. Haas va a segno con un german suplex e quindi schiena Brian grazie ad un ponte. Dopo il match Haas posa per il pubblico su uno dei turnbuckle.

Siamo al main event! Carlito affronta Val Venis. Carlito sembra immediatamente il favorito, colpendo ripetutamente Val. Venis cerca di riprendersi e prova pure un Money Shot dopo pochi minuti che il match è iniziato, ma viene sorpreso da Carlito che lo colpisce con un double axehandle seguito da un pugno. Carlito sale sul paletto e… superplex! Val ce la mette tutta, ma Carlito sembra troppo in forma per lui. Val cerca di eseguire un neckbreaker ma Carlito lo blocca per poi subire un atomic drop. Val lo colpisce con dei calci sullo stomaco, ma Carlito è veloce a prenderlo di sorpresa alle spalle eseguendo il suo backcracker che gli vale la vittoria! Un match molto bello da parte di entrambi i contendenti, alla fine del quale Carlito torna immediatamente nel backstage, tra i fischi nel pubblico.

Heat finisce qui, alla prossima!

“The Myth” Michele M. Ippolito

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
15,038FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati