Varie sulla TNA: infortuni e storyline future

Il Pay-Per-View di domenica scorsa, Against All Odds, ha mostrato importanti novità, soprattutto riguardo i futuri feud.

Samoa Joe sembra davvero in procinto di tornare e indirizzerà le sue attenzioni su “Big Poppa Pump” Scott Steiner. L'idea originale del booking team riguardava un match per concludere la rivalità tra Samoa Joe e Kevin Nash, ma dato che quest'ultimo sta recuperando troppo lentamente dall'infortunio al gomito, si è optato per Joe vs. Steiner, in attesa della resa dei conti tra il Samoano e Big Sexy.

Joe vs. Steiner è quindi previsto per Destination X. Il Pay-Per-View, che andrà in onda la domenica del 15 Marzo, vedrà sicuramente il ritorno dell'Ultimate X, il gimmick match dedicato agli atleti della X Division, ma è probabile che si tenga anche il match Booker T vs. AJ Styles, e presumibilmente il Legends Title sarà in palio. Nessuna menzione, invece, per il Elevation X Match: proposto nelle due precedenti edizioni di Destination X, questa tipologia di incontro verrà con ogni probabilità accantonata.

Il PPV Against All Odds è finito senza rilevanti problemi: l'unico infortunio degno di nota è la ferita che Kurt Angle si è procurata nel corso del Main Event. Si tratterebbe di un taglio vicino l'occhio sinistro, ma nulla che possa minare la partecipazione dell'Eroe Olimpico alle prossime registrazioni di Impact.

Continuano, invece, i problemi alla schiena per Awesome Kong. La campionessa femminile sta patendo sempre più i dolori di un infortunio che oramai si protrae da mesi: per questo motivo il suo incontro contro ODB è stato particolarmente corto.

Fonti: TW.com; prowrestling.com; Gerweck.net

15,941FansLike
2,590FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati