Ufficiale il ritorno di Vince nel CdA della WWE

Dopo le voci emerse ieri al riguardo ed il comunicato ufficiale emesso da Vince McMahon ieri, oggi è avvenuto esattamente quanto tutti ipotizzavano. Vince è infatti ufficialmente ronato nel Consiglio di Amministrazione della WWE, insieme ad altri due innesti, contestualmente a tre fuoriuscite dal consiglio stesso. Ecco infatti il comunicato ufficiale della WWE, che conferma quanto avvenuto:

Il Comunicato Ufficiale

La WWE (NYSE: WWE) fornisce il seguente aggiornamento in merito alla composizione del suo consiglio di amministrazione e all’esplorazione di alternative strategiche.


“Oggi annunciamo che il fondatore della WWE, Vince McMahon, tornerà nel consiglio”, hanno dichiarato la presidente e co-CEO Stephanie McMahon, il co-CEO Nick Khan e il chief content officer Paul Levesque. “Diamo anche il bentornato a Michelle Wilson e George Barrios nel nostro consiglio di amministrazione. Insieme, non vediamo l’ora di esplorare tutte le alternative strategiche per massimizzare il valore per gli azionisti”.


Come ha affermato ieri Vince McMahon, “la WWE ha un team dirigenziale eccezionale e non intendo che il mio ritorno abbia alcun impatto sui loro ruoli, doveri o responsabilità”.
In connessione con il cambiamento nella composizione del Consiglio di amministrazione e in collaborazione con Vince McMahon come azionista di maggioranza, la Società intende intraprendere una revisione delle sue alternative strategiche con l’obiettivo di massimizzare il valore per tutti gli azionisti della WWE. Non vi è alcuna garanzia che questo processo si tradurrà in una transazione.


Vince McMahon, in qualità di azionista di controllo della Società, ha rimosso JoEllen Lyons Dillon, Jeffrey R. Speed e Alan M. Wexler dal Consiglio. Vince McMahon, George Barrios e Michelle Wilson sono stati aggiunti al consiglio per coprire i posti vacanti risultanti.
Il Consiglio è attualmente composto da:

Vince McMahon
Stephanie McMahon
Nick Khan
Paul Levesque
Steve Koonin
Michelle McKenna
Steve Pamon
George Barrios
Michelle Wilson

Ignace Lahoud e Man Jit Singh si sono dimessi dal Consiglio, con effetto oggi.

Un significativo dettaglio

Oltre ai tre elementi che sono stati avvicendati per consentire il ritorno di Vince McMahon, c’è dunque anche l’ulteriore dettaglio di due componenti Lahoud e Singh, che si sono dimessi.

Da notare come uno dei due dimessi, ovvero, Man Jit Singh, era la persona incaricata internamente di condurre l’investigazione sul comportamento di Vince McMahon, ovvero verificare se e come erano stati utilizzati fondi della società per comprare il silenzio di alcune ex dipendenti. La sua scelta di lasciare la WWE dopo il rientro di Vince è ovviamente tutt’altro che una coindicenza.

Nel comunicato della WWE viene specificato che non è certo che questa ricerca di come massimizzare i diritti televisivi possa portare ad una vendita della compagnia. Questa possibilità, tuttavia, viene ancora considerata come probabile. Non è un caso che, alla diffusione di questo comunicato, le azioni della WWE abbiano nuovamente compiuto un significativo balzo in borsa. Al momento della stesura di questo articolo, infatti, le azioni della WWE hanno guadagnato addirittura il 21% rispetto alla quotazione di ieri.

Un meeting tra poche ore

Secondo ulteriori indiscrezioni pubblicate da PWInsider, la WWE terrà un meeting tra poche ore, per la precisione alle 15:30 ora locale. Il meeting è stato definito come “all hands on deck”, ovvero tutte le mani sul tavolo; in sostanza, dovrebbe trattarsi del classico incontro per chiarire internamente a tutti la situazione a valle di questo clamoroso ribaltone negli alti vertici della WWE.

Andrea De Angelis
Andrea De Angelis
Appassionato di Wrestling da diversi anni, tra i suoi preferiti Undertaker, The Rock e Kurt Angle. Cura la sezione notizie del sito
15,941FansLike
2,678FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati