Triple H è in quarantena

Come emerso nella giornata di lunedì un nuovo focolaio legato al COVID-19 è scoppiato a NXT.

La puntata dello show giallo di mercoledì ha subito della sostanziali modifiche alla card con molti dei lottatori principali che sono rimasti fuori dallo show.

Tra le assenza principali vanno segnalate quelle di Leon Ruff, Isiah “Swerve” Scott, Alexander Wolfe, Johnny Gargano, Candice Lerae e Timothy Thatcher, proprio l’assenza di quest’ultimo ha anche fatto cambiare il main event della puntata.

La Wrestling Observer ha riferito di come anche l’arbitro Drake Younger, Pete Dunne, gli MSK e i Grizzled Young Veterans sono stati assenti nel backstage. Inoltre anche il nome di Cameron Grimes rientra tra gli assenti ma in questo caso non ci sono certezze rispetto ai nomi di cui prima.

Da sottolineare come i wrestler assenti dallo show non abbiano per forza contratto il COVID ma potrebbe essere stata una misura precauzionale a seguito di un contatto con una persona positiva.

TRIPLE H COSTRETTO ALLA QUARANTENA

A fare rumore è anche l’assenza di Triple H, che come riferito dal Wrestling Obersver, è stato costretto a un periodo di quarantena.

Il fatto che anche Triple H sia in quarantena è stato tenuto segreto fino a questo momento ma anche per lui vale il discorso analogo fatto prima ovvero che potrebbe essere solo una misura precauzionale.

Lo show in assenza di Triple H è stato gestito da “Road Dogg” Brian James e Shawn Michaels.

Pasquale Pirozzi
Appassionato di wrestling sin da bambino che coincide con il periodo in cui SmackDown raggiunge la notorietà andando in chiaro su Italia1. Faccio parte del sito, che ho da sempre seguito come lettore, da poco più di un anno e mi occupo della newsboard.
15,645FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati