TNA: Intervista al Presidente di PopTV

Il Presidente di PopTV Brad Schwartz, è stato intervistato dal PWInsider sulla situazione attuale fra TNA ed il network televisivo.

Ecco di seguito le fasi salienti dell'intervista al presidente di PopTV:

– La TNA non è stata menzionata nella lista dei programmi della nuova stagione televisiva:
“Per rispondere alla tua domanda a bruciapelo ti dico che il nostro rapporto con Impact è sorprendente. Amo lo show che va in onda ogni Martedì sera ed il mio rapporto con la Presidente TNA Dixie Carter è molto speciale e, in definitiva, penso che il prodotto che va in onda ogni Martedì sera, sia il miglior prodotto di Wrestling al momento; i personaggi, i match, il ring, è tutto incredibile da guardare.
Ovviamente è parte del mio lavoro guardare ogni settimana lo show come faccio con il resto dei programmi e, come ogni Martedì, ho bisogno di guardare lo spettacolo perché mi risucchia e mi entusiasma.
Non conosco molte persone che sono state capaci di sbarazzarsi del loro secondo programma con più ascolti sul proprio network, noi siamo entusiasti, abbiamo un accordo a lungo termine con Impact.”

– La cancellazione della replica di Impact Wrestling:
“Mi limiterò a dare una risposta dal punto di vista di programmazione pura. Appena abbiamo iniziato il nostro rapporto con la TNA non conoscevamo bene la compagnia e comunque il nostro obbiettivo era poter avvicinare il pubblico da tutte la case possibili ed essere disponibili verso gli ascoltatori con una replica dello show, ma negli ultimi anni, con l'esplosione dei video on demand e i DVR, questo non ha più molto senso.
Dal punto di vista di marketing abbiamo voluto attirare dalla nostra parte più persone possibili e lo abbiamo fatto per tre mesi e mezzo, ma poi ci siamo detti che la gente sa che Impact Wrestling viene trasmesso alle 21:00 e, dato che tutto sta andando bene, non abbiamo bisogno di una replica.
Avevamo pensato (come poi fatto ndr) di spostare la replica al Sabato mattina, questo in me provocava una forte nostalgia, dato che da ragazzino seguivo il Wrestling in Canada proprio il Sabato mattina e così mi sono detto proviamoci e vediamo se riusciamo a trovare dei nuovi spettatori che non seguono il programma il Martedì sera; lo abbiamo fatto per quattro, cinque settimane, stava funzionando, ma francamente non poteva giovare più di tanto anche a causa della fascia oraria.
Tutta la nostra programmazione originale, Schitt's Creek, Rock This Boat, Sing it On, vanno molto bene nelle loro prime uscite e poi acquistano del pubblico in differita, ma su tutti i canali; ripetere semplicemente un programma non funziona. Avevano l'abitudine di farlo, ma non più tardi di cinque anni fa.”

– PopTV ha voce sulla programmazione di Impact Wrestling?
“Nella mia carriera ho fatto mia una filosofia che mi ha fatto avere successo nella vita e dice ‘Assumi persone buone e poi lascia che queste persone vadano a fare cose buone.' Dixie Carter ed il suo team, sanno di wrestling e conoscono gli atleti e sanno come unire al meglio le due cose, noi abbiamo avuto poco o nessun impatto sul processo creativo di quello che stanno facendo. Amiamo quello che fanno, i personaggi e l'azione in-ring è incredibile, poi alcuni spettacoli sono migliori di altri ed è vero, ma loro stanno facendo un lavoro fantastico.
Dimenticate il lato business, guardo ogni Martedì sera lo show e lo guardo da fan, Lashley, EC3, Galloway e gli Hardys sono incredibili. Ci stiamo godendo il programma e devo dare credito alla compagnia per il buon prodotto che stanno realizzando quest'anno.”

– Se la TNA sarà su PopTV a Settembre:
“Assolutamente. Assolutamente. Dovete sapere che riguardo la lista dei programmi per la nuova stagione televisiva, ogni network inserisce sempre il 70-90% dei programmi, tutto per una questione di vendite ecc. Abbiamo davvero bisogno di una società diversa, con una diversa lista clienti e delle diverse abilità per una vendita a 360 gradi o diverse integrazioni nelle entrate; questo è l'unico motivo per il quale Impact Wrestling non era in quella lista, perché la nostra squadra non sta vendendo. Dal punto di vista di programmazione si, sarà in onda. Non abbiamo intenzione di sbaraccarci del secondo programma con più ascolti dell'intero canale.”

Aldo Fiadone
Newser ed editorialista per Tuttowrestling.com dal 2015; Founder e conduttore del podcast Pro Wrestling Culture; Dal 1999 amante di Sting e le sue gesta.
15,047FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati