Terminata la storyline con Ric Flair e Lacey Evans

Sembra che la WWE abbia posto fine alla trama che coinvolge Ric Flair, Lacey Evans e Charlotte Flair nell’episodio di RAW di questa settimana.

Durante un intenso confronto nel backstage, Charlotte ha detto a suo padre di “tornare a casa” e di non rubarle più i riflettori. Inoltre, Flair ha confermato che non è stato lui a mettere incinta Evans e stava solo cercando di espandere la sua notorietà, facendo da mentore a Evans, che ha indicato come un grande talento.

Come sappiamo, la gravidanza annunciata da Lacey Evans a Raw è reale, e nelle storyline si è lasciato intendere come Ric Flair potesse essere il padre. Alcuni giorni fa erano state diffuse indiscrezioni sui possibili piani della WWE per Lacey Evans, ovvero quelli di mantenerla ancora on screen per un paio di mese, e portare avanti in qualche modo questa storyline. Ovviamente la notizia aveva comunque costretto a rivedere parzialmente i piani, ad esempio cancellando il match in programma tra la stessa Evans ed Asuka programmato per Elimination Chamber.

In ogni caso, il segmento backstage con l’acceso dialogo tra padre e figlia sembrerebbe davvero aver scritto definitivamente la parola “fine” per questa storyline.

Nuovi piani in vista

Quanto accaduto a Raw ha ovviamente smentito queste indiscrezioni. La WWE ha decisamente messo fine alla storyline, e probabilmente anche la presenza di Lacey Evans e Ric Flair in televisione non sarà riprogrammata da qui a breve. Per Charlotte, invece, apparentemente è in vista una rivalità contro Asuka. La WWE ha infatti “stuzzicato” la tensione tra le due dopo la sconfitta che è arrivata a Raw contro Shayna Baszler e Nia Jax. Una sconfitta che ha anche causato un lieve infortunio alla stessa Asuka

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
15,038FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati