Perché la WWE ha cancellato i programmi per Emmalina?

Se il segmento di Emmalina trasmesso durante l'episodio di questa settimana di Monday Night Raw vi è sembrato strano decisamente non siete soli. Il segmento ha lasciato perplessi molti fan perché era chiaro che ci fosse qualcosa di strano. A quanto pare la WWE aveva dei piani precisi per il personaggio di Emmalina ma, secondo Pro Wrestling Sheet, i produttori si sono resi conto che la ragazza non sarebbe riuscita a portare in scena ciò che loro avevano in mente. Non è chiaro quali fossero questi piani per il personaggio, tuttavia sembra che la WWE volesse far giocare a Emma un ruolo classico, à la Sable o The Kat. Se queste speculazioni si fossero rivelate reali Emma avrebbe interpretato un ruolo simile a quello ricoperto da Trish Stratus nei T & A, dunque da manager piuttosto che da wrestler, cosa che sarebbe risultata quantomeno contraddittoria considerando l'importanza attualmente riservata alle donne e alla divisione femminile in generale in WWE. Sarebbe inoltre stato strano “sacrificare” una buona performer sul ring per un personaggio di quel tipo.

C'è ancora la possibilità che la WWE provi a plasmare il ruolo su un'altra delle sue performer femminili perché i produttori sembrano comunque apprezzare molto un programma di questo tipo. Ci sono stati dei ritardi perché la sensazione era che Emma non si stesse dedicando abbastanza al ruolo, cosa che spiegherebbe l'incredibile dilatazione delle vignette a lei dedicate per 17 settimane.

Emmalina tornerà dunque a essere Emma. Nessuna notizia su quando la wrestler tornerà sul ring per il suo nuovo debutto. Se vi siete persi il segmento di Emmalina potete guardarlo qui sotto:

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
15,696FansLike
2,635FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati