Note dal backstage di Survivor Series

Secondo quanto riferito, ci sono state preoccupazioni per problemi di tempistica al pay-per-view della WWE Survivor Series di ieri sera.

PWInsider riferisce che c’era un po’ di preoccupazione, parlando di un “piccolo caos” nel backstage durante il Main Event tra il WWE Champion Big E e il vincitore, WWE Universal Champion Roman Reigns, poiché i dirigenti erano preoccupati per la mancanza di tempo residuo per terminare lo show.

Il pay-per-view doveva infatti terminare non più tardi delle 23:35, ma come detto il main event rischiava di andare “lungo” rispetto alla scadenza. Alla fine dello show i problemi sono totalmente rientrati; il main event si è infatti sviluppato su oltre 20 minuti, e lo show si è chiuso in orario, anzi con qualche minuto di “margine” rispetto alla scadenza. Questo però non ha imopedito, come riferito, diverse agitazioni nel backstage. Si parla addirittura di gente che si chiedeva perché fosse stato dedicato così tanto tempo agli ingressi per il tradizionale match di eliminazione 5 contro 5 maschile, durato oltre 30 minuti nel suo complesso.

Ordine dei match deciso da tempo

In una nota correlata, una fonte della WWE ha dichiarato che l’ordine dei match di Survivor Series era già stato deciso da settimane. Tuttavia, nel pomeriggio si era considerata anche l’idea di operare una drastica revisione della scaletta, aprendo lo show con il match tra Reigns e Big E, che invece poi lo ha effettivamente chiuso, e chiudendo con il match tra Becky e Charlotte. Così non è avvenuto.

Non c’è stato nulla di degno di nota dopo che la diretta televisiva del pay per view è terminata. Reigns e Heyman sono andati nel backstage, e presto Big E ha fatto altrettanto.

Diversi dirigenti presenti allo show

Diversi dirigenti di reti televisive erano presenti al pay-per-view, che ricordiamo è andato in onda dal Barclays Center di Brooklyn, New York City.

Secondo PWInsider, i dirigenti di Netflix, NBCUniversal e FOX erano nel backstage. NBCU e FOX erano ovviamente presenti per i rispettivi brand di Raw e Smackdown che ospitano sulle loro reti, mentre il film “Red Notice” di Netflix con The Rock è stato lo sponsor di presentazione dell’evento.

Anche Stephanie McMahon, Chief Brand Officer della WWE, era nel backstage di Survivor Series, così come il presidente e Chief Revenue Officer della WWE Nick Khan.

Ovviamente era presente allo show Vince McMahon. Lo abbiamo anche visto in tv, in diversi segmenti con l’uovo d’oro da $ 100 milioni di Cleopatra, che proveniva dal film “Red Notice”.

Assente invece Triple H. Il boss di NXT era stato visto con altri dirigenti in tournée nei nuovi uffici del quartier generale della WWE a Stamford, la scorsa settimana. Questa è stata la sua prima apparizione pubblica da quando ha subito un intervento, a causa di problemi cardiaci.

Andrea De Angelis
Appassionato di Wrestling da diversi anni, tra i suoi preferiti Undertaker, The Rock e Kurt Angle. Cura la sezione notizie del sito
15,941FansLike
2,608FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati