Neville intervistato dal Mirror

Neville(vero nome, Benjamin Satterley) si sta affermando come uno dei più promettenti giovani talenti della WWE dal momento in cui ha debuttato nel roster principale. L'ex NXT Champion è stato nominato come uno dei partecipanti al torneo per incoronare un nuovo WWE World Heavyweight Champion a Survivor Series.

Durante il Tour Europeo l'High Flyer è tornato nella sua città natale, Newcastle.

Neville è stato intervistato dal Mirror prima di Raw e SmackDown per parlare delle sue aspirazioni al titolo, di SummerSlam e dell'infortunio di Seth Rollins '.

“Un anno fa, quando la WWE è venuto alla Echo Arena di Liverpool, eri in un dark match a Main Event contro Fandango. Ora sei nel roster principale, che differenza in un solo anno”.

Hai ragione. L'ho sempre detto che tutto quello che aspettavo era solo un'occasione per inserirmi. Per fortuna l' ho avuta ad aprile dopo WrestleMania. E 'stato come un giro sulle montagne russe da allora e io sto solo godendo”.

“Quando eri il campione NXT c'erano molte voci su di te, quando hai fatto il tuo ingresso, quella notte, si sentivano alcuni fan dire 'questa è la prossima grande stella' “

“E' fantastico, io non lo sapevo. Mi auguro di sì, ma è comunque bello sentirselo dire. E' molto diverso ora con NXT. In passato quando c'era un debutto nessuno sapeva chi eri, eri solo un “Mr X”. Mentre ora con NXT si riesce ad ottenere già un seguito prima del debutto. Penso che sia molto vantaggioso avere quel sostegno quando si debutta. E' stato un sistema vincente”.

I tuoi primi sei mesi del roster principale devono aver superato le tue aspettative.

“Assolutamente si, è surreale. Sto solo cercando di seguire la mia strada e 'farmi le ossa' “

Nel mese di giugno, sei stato nominato tra i partecipanti al Money In The Bank Ladder Match. Com'è stato competere in quel particolare match?

“Credo sia un tipo di match in cui posso fare molto bene grazie al mio stile. Ero molto eccitato al pensiero di poter mostrare al pubblico quello che stavo per fare. Sono orgoglioso della mia prestazione, alla fine stavo per vincere, quando mi ha colpito Sheamus! Ma come debutto nel MITB è stato fantastico. Eccetto NXT Arrival era il mio primo Ladder Match!”

“I fan potrebbero pensare che non sei nuovo ai Ladder Match”

No, a sorpresa che era solo il secondo che abbia mai combattuto, quindi ero davvero entusiasta di parteciparvi in un PPV WWE.

“Partecipare a quel match ti ha caratterizzato come una delle maggiori stelle per il futuro, visto che sei andato vicino a vincere la valigetta e guadagnare una shot al titolo mondiale in qualsiasi momento”.

Incrociamo le dita, mi piacerebbe sperare così. Il match è stato di per sé un grande spettacolo e attrae sempre un sacco di attenzione, così ho colto al volo l'opportunità di essere una parte di questo.

“Durante il tuo trascorso nella scena indipendente hai lottato in Giappone, dove sei tornato nel mese di agosto per l'evento “The Beast In The East”. Hai combattuto contro Chris Jericho nell'Opening Match. L'incontro ha avuto una costruzione lenta e poi è scoppiato, ricevendo una buona reazione da parte dei fan Giapponesi”.

“Beh sai Chris è una persona che ha seguito un percorso di carriera simile al mio, nel senso che è stato nelle Indies e poi ha ottenuto successo in Giappone, per poi arrivare in WWE. Quando ho saputo che avrei dovuto affrontarlo ero eccitato perchè penso che io e Chris, in fondo, siamo sulla stessa lunghezza d'onda, Siamo molto attenti e abbiamo mantenuto qualcosa dello stile giapponese che poi abbiamo 'mischiato' con lo stile WWE. E' stata un grande serata per me e un gran match di cui esserne parte. Ho bei ricordi di quel viaggio. Avevamo una alchimia naturale che è stato il match giusto nel posto giusto al momento giusto”

“Dopo solo due settimane dal debutto a Raw hai affrontato il WWE World Heavyweight Champion Seth Rollins. Nel mese di agosto lo hai affrontato di nuovo, rispondendo alla sua Open Challenge per il titolo. Hai quasi vinto la cintura dopo la Red Arrow, ma l'aritro ha interrotto il conteggio perchè Seth aveva un piede sulla corda. Dopo poi ti ha sconfitto con il Pedigree”

“Giuro l'ho battuto! *Ride* No, questo è stato un altro grande match che mi ha reso popolare, anche se erano già due mesi che avevo debuttato. E' stata una notte importante per me, una serata elettrizzante”

“I fan WWE di tutto il mondo sono sconvolti dalla notizia che Rollins si è infortunato gravemente al ginocchio destro e rischia circa nove mesi di stop. Si tratta di un duro colpo per lui, per i tifosi e per la WWE. Come amico e come persona che lo rispetta, devi essere sconvolto anche tu”

“Sì, voglio dire, è la natura di questo business; quando succedono queste cose devi accettarle, perché sai che accadono e spesso non c'è modo di evitarle. Ovviamente la tempistica dell'infortunio è terribile, ma Seth è uno dei più talentuosi, uno di quelli che lavorano più duramente che abbia mai incontrato quindi so che si riprenderà al 100%. Si è solo preso un pò di mesi per riassestarsi e ricostruirsi, ma non ho dubbi, tornerà più in forma di prima. E' stato sfortunato che questo infortunio gli sia capitato proprio durante il suo regno da campione”

Presumo che tutti nello spogliatoio si siano stretti intorno a lui per sostenerlo. Hai già parlato con lui?

“No, non ho ancora parlato con lui, ma ovviamente ha scosso lo spogliatoio ed è stato un grande shock per tutti noi. Ma noi combattiamo, ci prendiamo dei rischi, questo è ciò che facciamo e sono sicuro che Seth tornerà”

“Hai mai subito un infortunio grave?”

“Per ora, sono stato molto fortunato, mi sono rotto l'osso della schiena quando ero agli inizi qui in Inghilterra, mi sono rotto qualche costola e ho danneggiato un osso della mano. Sono sempre stati infortuni che però mi hanno permesso di lavorare, tocchiamo ferro non ho mai avuto nulla che mi ha messo fuori per un lungo periodo di tempo. Sto cavalcando un'onda di buona fortuna! Penso che sia inevitabile in questo settore ad un certo punto avere un infortunio che ti porta fuori per un paio di mesi, ma fino a questo punto, in 11 anni di carriera sono stato molto fortunato. Il nostro programma è intenso, facciamo questo mestiere per cinque giorni a settimana, e le lesioni possono capitare molto facilmente. E' la natura di ciò che facciamo e dello sport in generale”

“Questa situazione può creare opportunità per altri, ci sono molti esempi di superstars che si infortunano e qualcun altro prende il loro posto, la WWE ha la possibilità di creare una nuova stella e ha annunciato un torneo per decidere il nuovo campione a Survivor Series. Speri di esserlo tu?”

“Come dico sempre, sono alla ricerca di un'opportunità e se un'occasione come questa capita sulla mia strada, sono più che disposto a coglierla! Questo è tutto quello che voglio”

“Se non riuscirai ad avanzare in questo torneo, sareste felice di partecipare al tradizionale Survivor Series Match?”

“Sì, ho amato Survivor Series da bambino, era uno dei PPV più seguiti e mi piacerebbe prenderne parte!”

“Parlando di match di squadra, a SummerSlam hai combattuto insieme all'attore Stephen Amell (star di Arrow) vincendo contro Stardust e King Barrett. Com'è stato partecipare a un match come quello?”

“E' stato molto bello. Questa è la cosa bella della WWE, abbiamo una così ampia varietà di match e di intrattenimento che c'è sempre qualcosa per tutti. Quel match doveva essere lo spettacolo, l'attrazione principale, e io sono molto orgoglioso di come ne è uscito. Ho pensato che abbiamo tirato fuori un bel match e Stephen Amell ha fatto straordinariamente bene. Lui è un grande atleta, è stata un'esperienza bellissima essere nel centro di Brooklyn al Barclays Center di New York”

“Sei rimasto sorpreso dalle sue capacità sul ring? Lo hai aiutato ad allenarsi in vista del match?”

“Ho dovuto dirgli di calmarsi perché stava per farmi sfigurare! Voleva fare la Red Arrow e gli ho detto 'hey, hey, calmati, lascia fare a me!' [Ride] Gli ho insegnato le basi, ma lui è stato davvero eccelso. E' stato qualcosa che ho amato di farne parte”

“Ad Hell In A Cell, nel Pre-Show, eri in coppia con Dolph Ziggler e Cesaro e avete sconfitto Rusev, Sheamus e King Barrett. Non sono sicuro se si tratta di un record, ma eravate cinque europei su sei combattenti, è molto impressionante”

“Stiamo prendendo il sopravvento, bello eh? La WWE è sempre stata dominata dagli americani, ma in questi 5-6 anni è aumentato l' interesse europeo, e la scena presente qui nel Regno Unito sta producendo una grande quantità di talenti. Siamo stati a Glasgow e la reazione che abbiamo ricevuto io e gli altri lottatori Britannici è stata eccezionale. Sono pronto per Raw e Smackdown. Siamo stati a Newcastle Giovedì, ed ero super emozionato, ho potuto combattere davanti alla mia famiglia che erano venuti a vedermi. Quando ne parlo non posso smettere di sorridere, è stato il miglior momento dell'anno e della mia vita. Poter combattere di fronte a mia madre, mio padre, alla mia famiglia e alla mia città…non c'è nulla di meglio”

“Stai diventando la risposta della WWE ad Alan Shearer”

“Oh, così mi fai arrossire! Ahahah Non ho parole, è inspiegabile. Sono molto fortunato”

15,656FansLike
2,635FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati