Marty Scurll risponde subito alle accuse

Facendo passare poco più di un paio d’ore, Marty Scurll ha subito pubblicato sul proprio profilo Twitter una risposta alle accuse riguardo ad un presunto tentativo di stupro.

Umbrella Man ha parlato apertamente di quanto successo quella sera del gennaio 2014, spiegando le sue ragioni e ribadendo vicinanza al movimento #SpeakingOut e alla ragazza. Come facilmente prevedibile, la risposta degli utenti è stata eterogenea.

Sono consapevole che una giovane donna si è coraggiosamente fatta avanti con il suo racconto di abusi sessuali subiti da alcuni membro della comunità di wrestling del Regno Unito di 5 anni fa, comunità di cui facevo parte.

Malgrado ciò, sono fermamente convinto che il nostro incontro di quella sera fu consensuale e del fatto che fosse legale; ma quasi non è questo il punto. Capisco che lei guardi ora al nostro incontro come parte di un problema più grande con la comunità del wrestling.

Quello che mi preoccupa al momento è che, stando a quanto ho letto, è una fan del wrestling che non si è sentita al sicuro all’interno della comunità. Questo è inaccettabile. Ho visto anche che la gente la sta attaccando sui social medi e vi imploro di fermarvi. Lei ha il diritto di far sentire la propria voce ed è nostra responsabilità ascoltarla.

Daniele La Spina
Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
15,941FansLike
2,698FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati