La WWE non sarebbe più interessata ai wrestler delle indies

Come trapela da molto tempo, sembra che la strategia della WWE sia destinata a cambiare profondamente.

Nell’ultima edizione del Wrestling Observer Newsletter, Dave Meltzer ha ribadito che molte fonti vedono la WWE intenta a cambiare il proprio metodo di scouting, passando gradualmente dal cercare talenti nelle indies al disinteressarsene completamente.

Ovviamente ci sono eccezioni e ogni caso sarà analizzato singolarmente, ma la voce principale parla di una WWE in generale orientata a mettere sotto contratto coloro che hanno il look “giusto” per il wrestling e non chi è over fuori dalla WWE, per poi insegnare loro come essere una Superstar a tutto tondo. Si faranno più tryouts come l’ultimo a Las Vegas, con vari atleti da altri sport e meno wrestler dal circuito indipendente.

Nell’ultima decade la WWE aveva preso la direzione completamente opposta, acquisendo molti talenti dalle indies e da altre compagnie con uno stile meno televisivo come ROH, New Japan e TNA/Impact e rendendo NXT una sorta di paradiso per i fan più hardcore. Ora sembra che quest’era stia giungendo al termine.

15,941FansLike
2,596FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati