La WWE è in contatto con ESPN

Nell'ultima conference call con gli azionisti tenutasi il 6 febbraio 2020, relativa ai guadagni dell'ultimo trimestre, il Chairman della compagnia Vince McMahon aveva dichiarato, come riportatovi qui, che la WWE era in contatto con alcuni dei maggiori network televisivi per apportare degli importanti cambiamenti al WWE Network, i quali avrebbero comportato un significativo aumento delle entrate per la WWE.

Nell'ultima edizione della Wrestling Observer Newsletter Dave Meltzer è tornato sull'argomento, rivelando che recentemente ci sono stati dei contatti tra la WWE ed ESPN per la vendita dei diritti di alcuni programmi della compagnia di Stamford all'emittente televisiva statunitense, che li trasmetterebbe poi su ESPN+. Il giornalista ha paragonato l'accordo che la WWE sta tentando di negoziare a quello stretto da ESPN con la UFC, con quest'ultima che ha venduto alla prima i diritti dei propri pay-per-view per 300 milioni di dollari l'anno. In questo modo la WWE avrebbe garantita un'entrata maggiore di quanto possa guadagnare da sola vendendo i propri pay-per-view direttamente ai propri fan attraverso il WWE Network.

Non ci sono notizie certe sul fatto che la WWE abbia intenzione di vendere i diritti di tutti i pay-per-view o solo quelli principali (come ad esempio i big four), ma il giornalista ha aggiunto che, oltre ad ESPN, la WWE ha parlato con altri potenziali partner come DAZN e NBC, che tra qualche mese lancerà il proprio servizio di streaming, Peacock.

Stefano Tateo
Classe 1997, ho iniziato a scrivere per Tuttowrestling nel maggio del 2017, ricoprendo da allora il ruolo di news reporter.
15,941FansLike
2,606FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati