La WWE conferma i nuovi casi di COVID-19 a NXT

La notizia dei recenti nuovi casi di COVID-19 al WWE Performance Center, che avrebbe colpito vari wrestler di NXT, ha trovato ufficialmente conferma nella notte. Attraverso il seguente comunicato rilasciato a PWInsider, la WWE ha riconosciuto che sono emersi nuovi test positivi.

Come parte dei protocolli sperimentali in corso, la WWE ha completato martedì il suo secondo round di test settimanali per il COVID-19. Le persone risultate positive al test verranno messe in quarantena per 14 giorni, riceveranno cure mediche e poi saranno autorizzati a tornare solo se prive di sintomi e se risulteranno negative al test. In aggiunta a ciò, è stato effettuato un ampio tracciamento dei contatti e altre persone sono state poste in quarantena di 14 giorni. Anche loro saranno autorizzate solo dopo che risulteranno negative al test.

La WWE, com’era lecito aspettarsi, non ha rivelato nè il numero degli atleti positivi nè i loro nomi, ma ha deciso di interrompere le sessioni di allenamento al Performance Center. Oltre alla puntata trasmessa questa settimana, mercoledì la compagnia ha registrato anche l’ultimo episodio di NXT prima di TakeOver 31.

Stefano Tateo
Classe 1997, ho iniziato a scrivere per Tuttowrestling nel maggio del 2017, ricoprendo da allora il ruolo di news reporter.
15,941FansLike
2,591FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati