La WWE avrebbe bloccato un’altra Federazione sul Network FOX

Come sappiamo, la WWE ha accordi televisivi sia con Fox che con NBCU, due network televisivi concorrenti. In particolare Fox ospita tutte le settimane Smackdown, mentre la piattaforma streaming Peacock, che ha ‘inglobato’ negli Stati Uniti il WWE Network, è di proprietà proprio del network NBC.

Nel corso delle scorse settimane erano emerse alcune voci che descrivevano come Fox non fosse entusiasta di tutta la promozione e la pubblicità fatta a Peacock nel corso dei programmi WWE. Nelle ultime ore è emersa una ulteriore indiscrezione, parzialmente legata a questa.

Secondo queste voci infatti, la WWE avrebbe impedito a un’altra società di ottenere una collocazione sulla piattaforma di streaming di Fox.

“Veto” sulla MLW

Fox, infatti, possiede una piattaforma di streaming, chiamata Tubi, che sarebbe diventata fonte di un po’ di polemiche.

Secondo queste indiscrezioni pubblicate da Fightful Select, la WWE avrebbe messo il veto su di un accordo che la suddetta piattaforma Tubi che ha firmato con un’altra “società di wrestling di terze parti”. Per la precisione, la MLW era la società in questione.

Una fonte vicina a Fox con cui Fightful ha parlato, ha indicato che la WWE non ha espresso parere favorevole all’accordo, che avrebbe dovuto essere annunciato subito dopo aver informato la WWE. L’accordo, comunque, sarebbe stato vincolato al parere della WWE, che come detto avrebbe posto il veto all’operazione.

Fox ha rifiutato di commentare questa indiscrezioni, così come anche la MLW e la WWE hanno rifiutato di rilasciare un commento ufficiale sulla questione. Qualora dovessero emergere ulteriori notizie o dichiarazioni ufficiali vi aggiorneremo prontamente.

Andrea De Angelis
Appassionato di Wrestling da diversi anni, tra i suoi preferiti Undertaker, The Rock e Kurt Angle. Cura la sezione notizie del sito
15,941FansLike
2,608FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati