La figlia di Ric Flair condannata per resistenza a pubblico ufficiale

Ashley Fliehr, figlia di Ric Flair, è stata dichiarata colpevole e condannata lunedì scorso per resistenza a pubblico ufficiale nel corso di una rissa scoppiata tra sui padre ed il suo fidanzato lo scorso settembre. Ashley si è scusata davanti al giudice ed al poliziotto che era intervenuto a sedare la rissa e di conseguenza è stata archiviata l'accusa di aver assalito un pubblico ufficiale. Ashley è stata condannata a 45 giorni di carcere ed ha ottenuto la sospensione della pena. Dovrà però, sottoporsi ad un trattamento riabilitativo dall'uso di alcool e droghe. Ric Flair non era presente all'udienza in tribunale.

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
15,941FansLike
2,590FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati