Kurt Angle a 360° (TNA, WWE, Lashley, Lesnar)

In una recente intervista rilasciata ad Orlando Quinones di After Hours Spot Radio, Kurt Angle ha parlato a 360° su di sè, sulla WWE e sulla TNA. Ecco di seguito i passaggi più interessanti:

L'Olympic Hero ha detto che il primo obbiettivo della TNA è quello di raggiungere i ratings di Smackdown entro la fine dell'anno.

Su Booker T ha detto che non solo è un grande wrestler, ma anche un grandissimo allenatore di giovani talenti. Angle ha aggiunto che ha capito di non aver aiutato abbastanza i giovani della TNA dopo aver visto l'attitudine di Book una volta giunto nella compagnia di Dixie Carter.

Su Chris Benoit ha detto che era un ragazzo tranquillissimo e alla mano, e ovviamente non pensava che avrebbe potuto fare ciò che ha fatto. Tuttavia ciò che ha commesso non è colpa del wrestling ma di Benoit stesso, che al contrario di lui e Booker T non si era mai preso del tempo per sè e per la sua famiglia, pensando esclusivamente al business.

Sulla WWE che ha cancellato il nome di Chris Benoit dai suoi albi d'oro ha detto che è stata una mossa inutile perchè non si può cancellare la storia e riscriverla.

Su sua figlia ha detto che a causa del calendario della WWE l'ha vista pochissimo per i primi anni di vita, tant'è che lei anzichè papà lo chiamava Kurt perchè pensava fosse un amico di famiglia, aggiungendo che al contrario la TNA lascia ai suoi wrestlers tutto il tempo che merita una famiglia.

Su Bobby Lashley ha detto che fu lui uno dei suoi “sponsor” per fargli avere un try-out con la WWE, che lo sente tutti i giorni e che non esclude un suo futuro approdo alla TNA.

Su Brock Lesnar ha detto che ai tempi della WWE ci furono dei problemi tra loro, ma niente di grave e dunque non ha niente da dire di negativo su The Next Big Thing.

Source: Prowrestling.com

15,653FansLike
2,631FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati