Kane ha lottato alla Royal Rumble per beneficenza

Kane (vero nome Glenn Jacobs) ha donato il suo compenso per aver preso parte alla Royal Rumble domenica scorsa.

Kane, che è il sindaco della contea di Knox, nel Tennessee, ha annunciato che donerà i suoi guadagni della Royal Rumble al Fondo per le borse di studio per il per TCAT (Tennessee College of Applied Technology), che si trova proprio nella contea da lui amministrata.

La big red machine aveva già donato in passato cinquemila dollari dal suo stipendio di sindaco a favore dello stesso fondo.

Una Rumble da Record per Kane

Come Kane, Jacobs è entrato nella Royal Rumble maschile con numero 18, ed è stato eliminato da Damian Priest. Kane ha eliminato Ricochet e Dolph Ziggler, migliorando due record assoluti che deteneva già in precedenza.

Kane ha anche adottato tutte le misure di sicurezza necessarie in ottica Covid: “Jacobs ha ricevuto un test rapido COVID-19 prima di partire, all’arrivo all’evento e prima di tornare al lavoro dopo il viaggio. Indossava inoltre una mascherina conforme alle raccomandazioni e si è tenuto lontano dagli altri mentre non si esibiva”

Jacobs è anche apparso a Survivor Series a novembre, nel Final Farewell di suo “fratello” The Undertaker. Oltre a vincere e poi perdere il titolo 24/7 nel 2019, questa è stata la prima apparizione in un match di Kane da quando ha collaborato con The Undertaker contro Triple H e Shawn Michaels a Crown Jewel 2018 in Arabia Saudita. La WWE ha donato $ 100.000 alla Knoxville Public Safety Foundation su richiesta di Jacobs in segno di apprezzamento per le sue apparizioni.

Un’altra iniziativa benefica

Sempre in tema di beneficenza, il New Day metterà all’asta anche il costume tributo a Brodie Lee che indossavano alla Royal Rumble; tutti i soldi andranno a beneficio di Foodlink a Rochester, New York. Big E ha twittato la scorsa notte: “La città di Rochester significava molto per Jon. @FoodlinkNY è un’organizzazione no profit con sede a Rochester che si dedica a nutrire i bisognosi della zona. Metteremo all’asta il nostro abbigliamento della Royal Rumble e tutti i proventi andranno a loro”

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati