Jushin “Thunder” Liger spiega la sua presenza ad NXT

In una intervista con il sito della New Japan Pro Wrestling, Jushin “Thunder” Liger ha spiegato come è nato il suo coinvolgimento con NXT.
Liger ha raccontato che lo scorso Marzo si trovava a Philadelphia per uno show della ROH la stessa settimana in cui anche NXT teneva uno show in città e lui voleva andare a vedere il suo amico “Devi-chan” (Prince Devitt/Finn Balor). La NJPW ha contattato il capo allenatore di NXT Matt Bloom, che in passato ha lottato per la compagnia giapponese come Giant Bernard, e Bloom ha procurato a Liger un posto per lo show di Philadelphia. Liger ha assistito allo show senza che nessuno lo riconoscesse perchè era senza maschera. Liger ha detto che Balor quella sera ha lottato un grande match contro Neville e dopo lo ha ringraziato per essere venuto a vederlo.

Qualche settimana dopo Balor, Bloom e William Regal, che conosce Liger fin dal 1986, hanno chiamato gli uffici della NJPW per avere la e-mail di Liger, che però non usa il computer e quindi la compagnia li ha messi in contatto con Tiger Hattori, famoso arbitro della New Japan, e tramite lui si sono accordati per il suo match a TakeOver.
Liger ha quindi spiegato che è stata semplicemente la presenza ad NXT di alcuni amici con cui ha lottato in passato a portarlo in WWE per la prima volta.

Liger ha confermato di non essere sotto contratto con la WWE e che la sua sarà una presenza di una sola serata. Liger ha detto di non sapere molto di Tyler Breeze ma che si sta informando. E' stato molto ben impressionato dallo scoprire che è un allievo di Lance Storm.

15,941FansLike
2,603FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati