Jesse Sorensen parla di un possibile ritorno e altro

Jesse Sorensen è stato intervistato da Ryan Rider di CJAD.com. Ecco qualche dichiarazione:

Sul suo infortunio al collo: “Quando sono stato colpito pensavo di non avere più il collo ed è stato davvero spaventoso. Pensavo di essere il prossimo Christopher Reeves. Sono stato completamente paralizzato per due giorni e mi era stato detto che non sarei più stato capace di muovermi, e quindi di lottare. E' stato davvero un miracolo.”

Sulla sua riabilitazione successiva all'infortunio: “Subito dopo la terapia intensiva, ho dovuto indossare un collarino cervicale per tre mesi e quindi passare sei mesi di riabilitazione per rafforzare il collo e provare a potermi allenare. Ora sono pianamente capace di allenarmi e va tutto alla grande. Ho persino il mio primo show di body building ad ottobre a Tampa.”

Sorensen sulla possibilità di ritorno nel ring: “La mia passione per questo business – amo questo business. E' il mio sogno, lo è sempre stato ed è per davvero quello che ho sempre voluto fare. In molti dicono che era il mio impiego, che ora non è più roba mia e che dovrei trovare qualcos'altro da fare. Ma quando si tratta della tua passione, tutto quello a cui penso è tornare nel ring. Al momento non so quando. Voglio concentrarmi sullo show di body building per un po' di tempo. Ma spero di poterci ritornare prima della fine del 2013.”

Tiziano Contessa
Fan dal 2003, scrive per TW dal 2012. Tra news e reporter di riserva, oggi è un gran fan di NXT UK, per il quale scrive i report.
15,651FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati