James Storm: “La pandemia ha fatto saltare il mio debutto in WWE!”

La pandemia mondiale ha letteralmente sconvolto i piani di noi tutti e, fra questi tutti, vi è anche la WWE nelle sue mosse commerciali e nei nuovi ingaggi prefissati per il post WrestleMania.

Uno degli atleti che la grande ‘E ha pensato di mettere sotto contratto è l’ex Impact Wrestling World Champion, James Storm.

Stando a quanto rivelato all’interno di un intervista con Ryan Satin, l’ex detentore dei titoli di coppia NWA (con Eli Drake ndr) raggiunse mesi fa un accordo con la federazione. Firma e debutto definitivi poi sfumati a causa dei cambi di programma che la WWE ha dovuto apportare per riorganizzare al meglio il proprio palinsesto.

Ma entriamo nel dettaglio di questa interessante (e unica) storia

Le due parti si sono avvicinate nel periodo della Royal Rumble con Storm che avrebbe debuttato in quel di Monday Night RAW per riavvicinarsi (si presume) al suo storico tag team partner in TNA, Bobby Roode.

La mail con cui la WWE contattò Storm venne letta in ritardo da quest’ultimo a causa di uno show NWA tenuto in quel preciso momento. Nonostante ciò le due parti trovarono comunque un accordo per il post WrestleMania.

Storm confessa di aver preparato anche un nuovo ring attire perché, a detta sua, era “tutto pronto per il debutto”.

“The Cowboy” ha poi trovato una soluzione con Billy Corgan e Dave Lagana (ora non più sotto contratto con la National Wrestling Alliance) per cedere i titoli di coppia a qualunque team e chiudere i rapporti con rispetto.

Alla fine però a vincere e rimandare il tutto, ci ha pensato il Coronavirus.

James Storm è già apparso in WWE nel 2015 lottando in due episodi settimanali di NXT. A suo tempo la federazione di Stamford propose un contratto all’atleta che però preferì quello di Impact perché considerato migliore in termini economici.

Staremo a vedere quando e se il maestro della Last Call Superkick debutterà sul serio nel main roster WWE. Una certezza è sita nella conclusione del suo rapporto con la NWA, cosa che ad oggi lo rende a tutti gli effetti un free agent.

Aldo Fiadone
Aldo Fiadonehttps://www.spreaker.com/show/pro-wrestling-culture_1
Newser ed editorialista per Tuttowrestling.com dal 2015; Founder e conduttore del podcast Pro Wrestling Culture; Dal 1999 amante di Sting e le sue gesta.
15,941FansLike
2,636FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati