Hornswaggle commenta la sospensione del 2015

Hornswaggle, che è stato licenziato la settimana scorsa dalla WWE, è stato recentemente intervistato da Steve Austin. Hornswaggle, che ha ringraziato più volte la WWE per tutto quello che ha fatto per lui, ha dichiarato all'interno dell'intervista che l'unico problema che ha mai avuto con la federazione di Stamford è stato per la gestione della sospensione subita dall'ex WWE nel 2015. La sospensione è arrivata in seguito alla violazione della politica Wellness della WWE, ma Hornswaggle non aveva utilizzato nessuna droga: non era stato in grado, semplicemente, di fornire un campione di urine entro il tempo previsto. Hornswaggle ha sottolineato di sapere benissimo come ciò sia, a termini di regolamento, da punire con una sospensione, ma avrebbe preferito che la WWE avesse scritto esplicitamente nel suo comunicato ufficiale che la sospensione del wrestler era dovuta alla mancata presentazione della urine, e non ad un test fallito. Hornswaggle ha detto che per lui ciò era importante, perché non ha mai usato droghe e non vuole che suo figlio possa farsi idee sbagliate di lui quando sarà cresciuto e leggerà della sospensione del 2015.

Albert Wesker
Fan di wrestling dal 2005, fanatico della New Japan Pro Wrestling di cui ha parlato per anni su questo sito in "The Other Side" e grande appassionato WWE. Attuale co-redattore del WWE Planet. Wrestler preferiti? Tanahashi, Ibushi, Moxley, Rollins, Reigns (S.H.I.E.L.D!), Sasha Banks e Becky Lynch fra quelli attivi adesso, Edge e Shawn Michales gli amori storici!
15,041FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati