Grossi tagli in vista per la WWE

La WWE ha diramato oggi un comunicato economico pubblico, avente per oggetto gli impatti che l'emergenza Covid avrà sulla Società, preannunciando una serie di operazioni che puntano sostanzialmente ad un contenimento dei costi.

A causa del COVID-19 e degli impatti attuali sulla WWE e sul business dei media in generale, la Società ha effettuato una valutazione approfondita delle sue operazioni nel corso delle ultime settimane. Questa analisi ha portato all'implementazione di varie riduzioni dei costi a breve termine e azioni di miglioramento del flusso di cassa, tra cui:

Riduzione del compenso dei dirigenti e dei membri del consiglio di amministrazione;
Riduzione delle spese operative;
Riduzione delle spese per talenti, personale e consulenza di terzi;
Rimandare la spesa per la costruzione della nuova sede della Società per almeno sei mesi.

Data l'incertezza della situazione, la Società ha anche identificato riduzioni del personale e ha preso immediatamente la decisione di mettere in aspettativa (“furlough”, una sorta di equivalente della nostra aspettativa – ndr) una parte della sua forza lavoro. La decisione di ridurre il numero di dipendenti mediante aspettativa piuttosto che definitivamente riflette il fatto che la Società ritiene che la contrazione sia di natura temporanea.

Le riduzioni della Società in termini di retribuzione dei dipendenti e di personale daranno luogo a un risparmio mensile stimato di $4 milioni, insieme a un miglioramento del flusso di cassa di $140 milioni, dovuto principalmente al differimento della spesa per la nuova sede della Società. Inoltre, la Società dispone di notevoli risorse finanziarie, sia in contanti sia in capacità di debito, che attualmente ammontano a circa 0,5 miliardi di dollari, per gestire le sfide future. Il management continua a credere che i fondamenti del business dell'azienda rimangano forti e che WWE sia ben posizionata per sfruttare appieno il panorama dei media in evoluzione e aumentare il valore dei diritti sportivi in ​​diretta a lungo termine.

La Società fornirà ulteriori dettagli quando riferirà i risultati del primo trimestre 2020 giovedì prossimo 23 aprile dopo la chiusura del mercato.

Ricordiamo come la WWE sia una Società quotata in borsa, dunque simili iniziative ed i relativi comunicati siano anche necessari al fine di rassicurare il mercato ed i propri azionisti.

Prima di tale comunicato il Chairman della WWE Vince McMahon ha tenuto, alle ore 18:00 italiane, una breve conference call con i dipendenti della compagnia, durata meno di cinque minuti, nella quale ha preannunciato di fatto le stesse importanti novità che sono descritte nel comunicato riportato di sopra:

– Ha iniziato annunciando tagli e congedi per lo staff WWE e per l'azienda in generale, affermando che si trattava di decisioni difficili che purtroppo riflettono l'attuale realtà

– Ha detto che ci saranno tagli agli stipendi dei membri del consiglio di amministrazione e dei dirigenti

– I piani per lo spostamento del quartier generale della WWE dalle Titan Tower ai nuovi uffici di Stamford, CT, sono rimandati

– Ha poi concluso dichiarando che ci saranno tagli sul numero dei membri del roster e dei dipendenti, con alcuni che andranno in congedo e altri che saranno liberati dai loro incarichi, avvisando che riceveranno dei messaggi dove verrà comunicato ad ognuno il proprio futuro all'interno della WWE.

C'è dunque da aspettarsi a stretto giro eventuali comunicazioni sui tagli menzionanti da Vince, ed ovviamente su quali saranno i wrestler di cui la Federazione farà a meno.

14,709FansLike
2,611FollowersFollow

Ultime Notizie

Seth Rollins difende l’Eye for an Eye Match di Extreme Rules

Seth Rollins, recentemente ospite del podcast Gorilla Position, è tornato a parlare dell’Eye for an Eye Match di Extreme Rules.

Tweet criptico di Dominik Dijakovic, poi cancellato

Come vi abbiamo riportato nelle scorse ore pare che nella stable RETRIBUTION possa essere coinvolto anche Dominik Dijakovic. A...

Big Show non pensa ancora al ritiro

Rientrato subito dopo WrestleMania, Big Show è nuovamente lontano dalle scene in seguito all’Unsanctioned Match perso qualche settimana fa contro Randy Orton.

The Young Bucks spiegano perché hanno abbandonato Twitter

Brandi Rhodes non è stata l'unica personalità nel mondo del wrestling a prendersi una pausa dai social network per comportamenti abusivi subiti...

Articoli Correlati