Due ex WWE fanno causa alla compagnia

Vito Lograsso (Big Vito) e Evan Singleton (Adam Mercer, lottatore mai arrivato nel main roster) hanno fatto causa alla WWE nello stato della Pennsylvania. Il loro avvocato è lo stesso di Billy Jack Haynes, altro ex WWE che ha mosso causa nei confronti della compagnia.

Le accuse mosse da Lograsso/Singleton e quella mossa da Haynes sono praticamente identiche, si tratta di accuse per mancata attenzione medica che avrebbe causato ai lottatori in questione gravi infortuni alla testa, nello specifico gravi commozioni cerebrali.

Singleton ha affermato che la WWE lo spinse a combattere troppo, arrivando a fargli subire una grave commozione cerebrale dopo un match combattuto contro Erick Rowan. I dottori, sempre secondo Singleton, gli dissero di non preoccuparsi e il suo infortunio, di conseguenza, peggiorò. Dopo il match contro Rowan, Singleton rimase fermo per alcuni mesi e poi, dopo un altro paio di match, fu licenziato. Singleton ha affermato di avere ancora gravi sintomi neurologici.

Anche Lograsso afferma di soffrire di forti mal di testa, ansia, depressione e perdite di memoria dovute agli infortuni subiti in WWE che la compagnia avrebbe sempre sottovalutato.

15,040FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati