Cinque licenziamenti a NXT

Serie di licenziamenti dal territorio di sviluppo ufficiale della WWE, ovvero NXT.

Il nome più importante tra quelli lasciati a casa dalla compagnia di Stamford è quello di Mason Ryan, ex membro del Nexus per breve periodo sotto la “direzione” di CM Punk.
Ryan ha avuto un piccolo push a NXT negli scorsi mesi ma non è mai stato utilizzato a grandi livelli nemmeno nel territorio di sviluppo.

Altro nome “eccellente” tra i licenziati quello di Shaul Guerrero, meglio conosciuta a NXT come Raquel Diaz. La figlia di Eddie e Vickie Guerrero era al suo secondo “stint” a NXT ma, al contrario del primo periodo dove apparve più volte on screen, non appariva sugli schermi televisivi da più di un anno e mezzo.

Ultimi nomi tra i licenziati quelli di Danny Burch, usato come poco più di un jobber negli ultimi tempi, Oliver Grey che tra l'altro era appena tornato (perdendo contro Camacho nel suo ultimo match televisivo) da un lungo infortunio e che è stato il primo campione di coppia di NXT insieme all'attuale campione assoluto Adrian Neville, e Shara (Sara Backman), campionessa svedese di braccio di ferro, la quale era stata messa sotto contratto l'anno scorso e che pare abbia chiesto il rilascio per motivi personali.

15,941FansLike
2,610FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati