Cesaro riguardo il team con Sheamus e l'infortunio

La WWE Superstar Cesaro è stato intervistato da Al Arabiya English. Nel corso dell'intervista ha parlato della sua coppia con Sheamus e del suo infortunio subito al PPV WWE No Mercy. Ecco cosa ha detto l'attuale campione di coppia di Raw:

Sullo scoprire che avrebbe fatto coppia con Sheamus:
“Il momento in cui ho scoperto che avrei fatto coppia con Sheamus è lo stesso momento in cui l'hanno scoperto i fan. Ovvero quando Mick Foley lo annunciò a Raw. Non sapevo molto prima di allora, ed a dire il vero tutto quello che avete visto in TV da allora, e perfino prima con la serie al meglio dei sette match, in sostanza era un caso d'arte che imita la vita. Sheamus ed io avevamo davvero una rivalità, poi siamo diventati un team, e così siamo passati dall'essere conoscenti di lavoro ad essere migliori amici. Questo è ciò che rende questo team così speciale e che intriga i fan, loro sono stati parte di questo viaggio con me e Sheamus.”

Sul non voler far parte di un altro tag team inizialmente:
“Sono stato abbastanza fortunato da aver avuto tanti partner di coppia diverso. Ero in coppia con Kassius Ohno nei Kings of Wrestling, ed in WWE sono stato con Jack Swagger. Pensavo che fossimo il miglior tag team a non aver mai vinto i titoli di coppia WWE. In seguito, ovviamente, sono stato in coppia con Tyson Kidd, coppia che è finita prematuramente dopo sei mesi. Non volevo far parte di un altro tag team, e so che lo stesso valeva per Sheamus. Ora però ci stiamo divertendo tantissimo.”

Sull'infortunio a WWE No Mercy:
“Appena il sangue è iniziato a sgorgare ho avuto paura che avrebbero fermato il match. Speravo che non l'avrebbero fatto, perché era uno speciale live del WWE Network ed era per i WWE Tag Team Championship, che significato molto per Sheamus e per me. Quei denti sono saliti su fino alla mia mascella, e mi ha fatto male, e non sapevo neanche cosa potessi fare in quel momento per stare meglio, quindi ho pensato che avremmo dovuto continuare e vincere il match.”

Davide Palmieri
Aprile del 2005, Italia 1, Fatal-4 Way Match tra JBL, Kurt Angle, Booker T e Big Show. Quest'ultimo colosso mi impressiona da subito, ed ancora di più mi impressiona che i tre nemici debbano allearsi per metterlo fuori gioco, scaraventando su un tavolo. L'inizio di un amore travagliato col wrestling che dura ancora oggi. Sono un newsboard di TuttoWrestling ed in precedenza editorialista riguardo Impact Wrestling.
14,989FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati