Bronson Mathews si aggiunge ai licenziamenti WWE

Continua la serie di licenziamenti della WWE che ha visto negli ultimi giorni Emma, Summer Rae, Darren Young e Sawyer Fulton lasciare la compagnia. Secondo quanto affermato tramite un suo post Facebook, il vincitore di Tough Enough Josh Bredl è stato licenziato dalla compagnia. Bredl, messo sotto contratto dalla WWE dopo la sua vittoria, aveva poi assunto il ringname Bronson Mathews.

Diversi mesi fa erano sorti dei dubbi riguardo alla sua mancanza di utilizzo nella compagnia, tuttavia sembrava che Bredl fosse fermo per dei problemi relativi a delle commozioni cerebrali riportate durante i suoi giorni nei ruoli di Defensive End e Defensive Tackle nelle squadre di football americano dei Colorado ThunderWolves e alla Colorado State University – Pueblo. Bredl aveva lottato in pochissimi match lo scorso anno e l'ultima volta in cui è stato impegnato sul ring risale a quasi un anno e mezzo fa.

Bredl ha cancellato tutti i riferimenti al suo ringname Bronson Mathews dai suoi account sui social media.

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
14,981FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati