Bobby Lashley è realmente infortunato

Bobby Lashley ha perso il Titolo WWE ieri a Elimination Chamber, di fatto senza lottare. Un colpo fortuito subito da Seth Rollins mentre era ancora nella gabbia prima di entrare nel match, infatti, lo ha messo fuori combattimento a causa di una concussione. L’incontro è andato ovviamente avanti, ed è stato vinto da Brock Lesnar.

Sebbene il colpdo subito e la concussione siano completamente un work, sembra che ci sia stata una ragione molto più grande per cui Bobby Lashley è stato eliminato dall’Elimination Chamber in questo modo: un reale infortunio, che Lashley si porterebbe dietro da diverso tempo.

Infortunio alla spalla per lui

Kazeem Famuyide, che in precedenza ha lavorato per la WWE, ha dichiarato al podcast Ringer Wrestling Show dopo il PPV di aver sentito che Lashley aveva a che fare con un problema alla spalla, derivante da un suplex di Brock Lesnar durante il loro match alla Royal Rumble. A causa di questo problema, potrebbe essere sottoposto a un intervento chirurgico che manterrebbe l’ex WWE Champion fuori combattimento per diversi mesi.

PWInsider ha approfondito l’indiscrezione, chiedendo a diverse fonti della WWE in merito a quanto dichiarato da Famuyide, e ha trovato una sostanziale conferma al tutto. Secondo il sito, infatti, Bobby Lashley dovrebbe essere esaminato la prossima settimana a Birmingham, in Alabama, presso il noto ambulatorio del Dottor James Andrews, che ha visitato e operato diversi wrestler in passato.

La WWE ha ovviamente portato avanti la storyline parlando di commozione cerebrale anche nei comunicati post show, ma a questo punto ci sarà da capire se sarà necessaria una operazione per Lashley o se invece l’All Mighty potrà continuare in qualche modo la sua Road to Wrestlemania.In caso di operazione è ovviamente scontata la sua assenza, ma anche Summerslam potrebbe essere piuttosto a rischio per lui.

E’ infine da aggiungere come effettivamente, dopo il match alla Royal Rumble, Lashley non sia stato mai coinvolto fisicamente in incontri o segmenti con interazioni fisiche, fino al match di Elimination Chamber, dove come detto non ha lottato. Un ulteriore indizio che potrebbe effettivamente avvalorare la tesi del reale infortunio.

Andrea De Angelis
Andrea De Angelis
Appassionato di Wrestling da diversi anni, tra i suoi preferiti Undertaker, The Rock e Kurt Angle. Cura la sezione notizie del sito
15,941FansLike
2,679FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati