Anche Mojo Rawley è stato licenziato

Un ulteriore nome si è aggiunto alla lunga lista di licenziati che la WWE ha comunicato ieri: si tratta di Mojo Rawley.

Rawley era in WWE dal 2012, contando ovviamente anche l’esperienza a NXT. Il suo debutto nel main roster avvenne nel giugno 2019, a Smackdown. Il punto più elevato della sua carriera, probabilmente, è stata la vittoria della Andre The Giant Memorial Battle Royal nel corso del kickoff di Wrestlemania 33. La vittoria arrivò grazie all’aiuto del suo amico Rob Gronkoski, stella del Football che ha avuto anche un breve stint in WWE prima di tornare a giocare in NFl, vincendo anche il Superbowl nell’ultima stagione

Il suo legame con Gronkoski

Probabilmente il suo legame con il giocatore dei Tampa Bay Buccaneers ed ex Patriots farà ricordare il suo stint in WWE più delle sue rivalità e dei suoi match. I due interagirono anche l’anno scorso a Wrestlemania 36, quando Gronkoski si laureò campione 24/7 proprio sorprendendo l’amico di lunga data.

Rawley era assente dagli show televisivi da poco meno di un anno; il suo ultimo match, infatti, risale allo scorso 15 giugno, quando fu sconfitto da Shorty G. Il suo licenziamento, dunque, sorprende oggettivamente meno di altri nomi annunciati ieri.

Al momento, la lista dei licenziati dalla WWE include, oltre a lui anche, Samoa Joe, Peyton Royce, Bo Dallas, Mickie James, Billie Kay, Chelsea Green, Kalisto, Wesley Blake e Tucker.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore
15,686FansLike
2,633FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati