Anche Double or Nothing II potrebbe essere a rischio

Le prossime puntate di Dynamite potrebbero non essere i soli show ai quali la AEW sarà costretta a cambiare sede poichè anche la seconda edizione di Double or Nothing, ufficializzata per sabato 23 maggio alla MGM Grand Garden Arena di Las Vegas, è attualmente a rischio.

Attraverso un comunicato diffuso ieri sera sui propri account social la MGM Resorts International, società madre dell'arena, ha reso noto che a partire dalla giornata di domani chiuderà temporaneamente tutte le proprie attività a causa dell'emergenza coronavirus, per salvaguardare così la salute dei suoi dipendenti, ospiti e dell'intera comunità.

Sebbene non sia stata annunciata la data di riapertura la MGM Resorts International, nel caso in cui seguisse le raccomandazioni del Centre Disease Control, potrebbe chiudere le sue strutture per le prossime otto settimane: ciò significherebbe che la MGM Grand Garden Arena riaprirebbe in tempo per ospitare il secondo pay-per-view dell'anno della AEW. Ad oggi però non è possibile prevedere come sarà tra due mesi la situazione negli Stati Uniti, nè al momento sono noti i piani d'emergenza della compagnia di Tony Khan per il regolare svolgimento di Double or Nothing.

Stefano Tateo
Classe 1997, ho iniziato a scrivere per Tuttowrestling nel maggio del 2017, ricoprendo da allora il ruolo di news reporter.
15,941FansLike
2,598FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati