Aggiornamenti sulla sede di SummerSlam e su Payback

Non è un segreto che la WWE, dopo gli ultimi mesi nella quale è stata costretta a svolgere i propri show settimanali e pay-per-view al Performance Center a causa dell’emergenza COVID-19, sia facendo di tutto per svolgere domenica 23 agosto SummerSlam in un’altra sede, possibilmente con una porzione di fan presenti.

Due delle idee principali discusse all’interno della WWE sarebbero quelle di organizzare il pay-per-view (o solamente alcuni match) su una nave o su una spiaggia ma, nonostante queste e altre opzioni siano ancora in fase di valutazione, Mike Johnson ha riportato pochi istanti fa che, al momento, è ancora previsto che SummerSlam si svolga al Performance Center.

Il giornalista di PWInsider ha inoltre confermato l’anticipazione di WrestleVotes riguardante l’aggiunta di un secondo pay-per-view WWE nel mese di agosto, riferendo che dopo due anni di assenza Payback tornerà domenica 30, una settimana dopo SummerSlam. Anche questo show è in programma al Performance Center di Orlando e Johnson ha speculato sul fatto che la WWE potrebbe mettere in scena un importante angle a SummerSlam in modo da costruire lì un match per Payback.

Stefano Tateo
Classe 1997, ho iniziato a scrivere per Tuttowrestling nel maggio del 2017, ricoprendo da allora il ruolo di news reporter.
15,645FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati