Aggiornamenti sulla nuova ondata di licenziamenti in WWE

Come vi abbiamo riportato ieri la WWE ha sfoltito il roster di NXT con svariati licenziamenti sia di arbitri che di wrestler.

Stando a quanto riferito da voci nel backstage, i talenti sono stati informati che i loro licenziamenti sono stati dovuti a dei tagli di budget. PWInsider riferisce di come il piano inziale prevedesse questi licenziamenti ben tre settimane fa, ma poi il tutto è slittato alla giornata di ieri.

Viene riferito di come il rilascio che più ha scioccato l’ambiente sia stato, anche a sorpresa, quello dell’arbitro Jacob Clemons.

Inoltre pare che la WWE non esclude un giorno di dare una nuova possibilità a Jessamyn Duke se dovesse migliorare sul ring in quanto è molto ben voluta ed ha ricevuto molti elogi per il suo lavoro sul canale YouTube Upupdowndown.

Anche il rilascio di Vanessa Borne ha sorpreso alcuni data la sua chiamata nel main roster, avvenuta alcuni mesi fa, anche se non era mai stata utilizzata.

Infine pare che alcuni dei talenti abbiano la clausola di non competizione di 30 giorni dal loro rilascio.

Alexander Wolfe invece tramite Twitter ha fatto sapere che il suo contratto sarebbe comunque scaduto il 15 giugno.

Pasquale Pirozzi
Appassionato di wrestling sin da bambino che coincide con il periodo in cui SmackDown raggiunge la notorietà andando in chiaro su Italia1. Faccio parte del sito, che ho da sempre seguito come lettore, da poco più di un anno e mi occupo della newsboard.
15,684FansLike
2,618FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati