Adam Cole parla del suo debutto a SmackDown e a Raw

Adam Cole è stato ospite del podcast della WWE After The Bell e intervistato da Corey Graves ha parlato del suo debutto a SmackDown.

“Ho ricevuto un messaggio verso le 14:15 che diceva:”'Ehi, c'è la possibilità che tu possa essere servire a SmackDown”. E due minuti dopo ne è arrivato un altro che diceva:”Ehi, sei necessario per SmackDown e un aereo parte tra un'ora e mezza.” Fortunatamente, ero a casa. Così ho preso rapidamente tutte le mie cose, e arrivo in aeroporto, e stiamo tutti aspettando su questo aereo perché l'aereo è in ritardo. Stiamo cercando di capire cosa fare mentre siamo in volo.

Quindi atterriamo intorno alle 19:30 ma dobbiamo dirigerci a Buffalo, quindi c'è ancora un viaggio in auto per arrivarci. Entriamo nell'arena intorno alle 20:15/20:20, Brock Lesnar e Paul Heyman stavano finendo sul ring. È così che è iniziato l'intero processo; è stato sicuramente uno dei giorni più strani della mia carriera. Penso che a quel punto, io e Bryan siamo finiti a camminare verso il ring verso le 21:30, quindi era come se avessi circa un'ora per prepararmi e concentrarmi. Ma sì, è stato un giorno selvaggio. È successo tutto così in fretta che quasi non sembrava reale.

Lavorare con Daniel è stato così bello per tanti motivi perché quando ero più giovane, tutto quello che guardavo era la WWE. Questo era tutto. Poi mi ricordo che quando ho avuto accesso a Internet, mi ha aperto a tutti questi diversi tipi di wrestling che si potevano vedere. E uno dei primi a saltare fuori è stato Daniel Bryan, o Bryan Danielson all'epoca. Ricordo di averlo visto in Ring Of Honor e di essere stato sorpreso da questo tizio; non riuscivo a smettere di guardare i suoi match. Ero un suo grande fan.

Quando ho iniziato a lavorare per la Ring Of Honor, Bryan stava per andare via. Così, l'ho incontrato un paio di volte e l'ho visto un paio di volte per imparare qualcosa. Sono ancora un suo grande fan, quindi l'ho visto andare avanti e fare le sue cose, e io mi facevo un nome nelle compagnie indipendenti. Con Bryan non avevo mai lottato. Nei miei dodici anni di wrestling, non avevo mai avuto la possibilità di salire sul ring con lui. Quindi, è stato pazzesco, ed è stato impressionante che la prima volta è stata dovuta a un last-minute ed era in diretta venerdì sera per una puntata di SmackDown. Sì, che è stato impressionante. Era tutto quello che speravo che fosse; Daniel è uno dei migliori con cui sia mai salito sul ring. È stato bello come dicono, ed è stato un grande piacere per me.”

Cole ha poi parlato anche della sua apparizione a Raw del lunedì seguente.

Per quanto riguarda Raw è stata un'altra situazione incredibilmente simile a SmackDown, anche se non è stata così imprevista come a SmackDown, ma è comunque una cosa successa abbastanza all'improvviso. Abbiamo avuto circa ventiquattro ore di preavviso, Seth è un ragazzo che è molto simile a Bryan. Quando ho iniziato a lavorare per la Ring Of Honor senza alcun tipo di contratto, in quel momento Bryan se n'è andato. E ricordo che il giorno in cui firmai il mio primo contratto da wrestler per la Ring Of Honor fu il giorno in cui Seth Rollins ebbe il suo incontro d'addio, e lui stava lottando con Roderick Strong il che è una cosa molto ironica.

Anche Seth era un altro ragazzo con cui non avevo mai avuto la possibilità di lottare e uno di quei ragazzi che erano molto in alto nella mia lista di persone con cui volevo salire sul ring. Quindi sì, tra Bryan venerdì e Seth lunedì, che sono a mio parere e secondo l'opinione di molte altre persone, tra i migliori wrestler in circolazioni. Per me essere in grado di interagire con loro per la prima volta è stato davvero forte e mi piace pensare che non sarà l'ultima volta.”

Pasquale Pirozzi
Appassionato di wrestling sin da bambino che coincide con il periodo in cui SmackDown raggiunge la notorietà andando in chiaro su Italia1. Faccio parte del sito, che ho da sempre seguito come lettore, da poco più di un anno e mi occupo della newsboard.
14,791FansLike
2,616FollowersFollow

Ultime Notizie

Altra vittoria della AEW su NXT negli ascolti

LA AEW si conferma vittoriosa anche questa settimana ai danni di NXT. Sostanzialmente stabili gli ascolti per entrambi gli show

La WWE cancella altri nomi per gli atleti della Retribution?

Dopo le feroci critiche ricevute, la WWE sta pensando di cancellare gli altri nomi previsti per i membri della Retribution?

Card della prossima puntata di Dynamite

La AEW, come suo solito, ha annunciato vari match e segmenti per la puntata di Dynamite in programma mercoledì prossimo.

Un atleta italiano ha debuttato a NXT

Un atleta italiano ha fatto il suo debutto sul ring nel corso dell'ultima puntata di NXT

Articoli Correlati