WWE Smackdown Report 26-12-2014

Amiche ed amici di Tuttowrestling, Buone feste a tutti e ben ritrovati a questo appuntamento con lo show blu, l'ultimo del 2014. IN piena marcia di avvicinamento alla Royal Rumble il tempo ci è tiranno quindi io, Daniele “Party Fool” La Spina, direi che non c'è niente di meglio che vedere subito come concludere l'anno in bellezza con questo SmackDown Report in HD!!!

Sigla e pyros ci salutano al pronti-via e dopo il saluto, quello del trio al commento, partiamo forte con l'ingresso di Hulk Hogan! Hogan raggiunge il ring e prende un microfono esordendo classicamente. Hogan dice di lasciarli dire una cosa, fratelli. L'Hulkamania sta correndo libera stasera e, per chi non lo sapesse, l'Hulkamania guiderà SmackDown stasera. Hogan dice di avere avuto diversi bei momenti qui a SmackDown come lo stasera qui, sul ring, pochi giorni dopo WrestleMania con Daniel Bryan, neo Campione del Mondo. Si ricorda bene anche di quando ha vinto i Tag Team Championship qui a SmackDown con Edge – e tra parentesi, Edge e Christian saranno gli ospiti speciali di Raw questo lunedì. Pensa anche ad un'altra volta qui a Smack… La theme song di Seth Rollins interrompe Hogan. Rollins arriva sullo stage con la J&J Security. Rollins fa finta di presentare Hogan e comincia ad avvicinarsi per salire dicendo che Hogan è un campione, un Hall of Famer… Lui semplicemente vuole stringergli la mano (stretta che Hogan accetta cordialmente). Per tutto quello che ha raggiunto, potrebbero tranquillamente definire l'Hulkster il Seth Rollins degli anni '80. Rollins dice che, scherzi a parte, vuole dire grazie ad Hogan, dal profondo del suo cuore, perché è una delle maggiori ragioni per cui ha iniziato col wrestling ma, sinceramente, Hogan ormai non fa parte di tutto questo perché questo ring appartiene a lui. Perciò se ad Hogan non dispiace… Beh a dire il vero Hogan replica che gli spiace anche perché stasera, che gli piaccia o no stasera è lui ad avere il potere. Rollins dice che è quello il motivo per cui è qui fuori: sia Raw che SmackDown sono in subbuglio da quando l'Authority se n'è andata. Rollins dice che allora facciamo sempre così: prendiamo pure le due persone d'affari più acute che abbia mai conosciuto, Triple H e Stephanie McMahon, e mettiamole fuori gioco per rimpiazzarle con… vediamo… magari uno spettacolino di carnevale come Hogan. Questo ha senso, vero? Che non lo mal interpreti: Hogan è una leggenda, non c'è dubbio, ma Hogan non ha alcun affare tra i suoi affari. C'è un indiscusso futuro nella WWE ed è affare suo. Il nuovo GM dovrebbe dire al WWE Universe chi è che guiderà questa compagnia attraverso il futuro. Perché Hogan stesso non conferma e celebra Seth Rollins come il futuro della WWE. E quando ha finito, potrebbe anche fare ciò che ha fatto 15 anni fa, ossia levarsi dai piedi. Hogan risponde che sinceramente non sa neppure cosa Rollins ci faccia sul ring in questo momento. E, visto che, si parla di futuro vuol vedere se davvero potrebbe esserne protagonista… Rollins interrompe Hogan e gli dice che lui è Mr. Money in the Bank, onestamente chi potrebbe incarnare la stalla del futuro meglio di lui? Hogan dice che gli vengono in mente un mucchio di persone: potrebbe essere il ragazzo che lo ha sconfitto a Survivor Series e anche a SmackDown la settimana scorsa, Dolph Ziggler. Ziggler compare subito sullo stage con il microfono in mano ed esordisce ringraziando Hogan ma Seth ha ragione: Seth è il futuro. Parla sempre di questo perciò che ne dice di lasciare il ring e farsi rivedere in futuro, magari tra dieci anni. Rollins dice che Ziggler non è davvero in grado di vedere il disegno grande. Il futuro non è una gara di popolarità. Però lui stesso potrebbe far subito un favore a tutti rifilandogli un Curb Stomp al centro di questo ring, che ne dice, brother? Dolph replica che ogni volta che ha subito il Curb Stomp s'è sempre rialzato, cosa ne dice Rollins, brother? Risuona la musica di The Big Show ad interrompere i tre ed il gigante si mette in mezzo dicendo a Seth che apprezza l suo tentativo ma a volte bisogna usare le cattive maniere. Perciò lui adesso andrà sul ring, metterà Ko Hulk Hogan e farà lo stesso con Dolph Ziggler. Big Show fa per salire sul ring ma quando è sull'apron risuona la musica di Roma Reigns. Reigns si fa strada in mezzo al pubblico e raggiunge il ring per dire a Show di non attraversare le corde se non vuole avere il su pugno in bocca di nuovo. Hogan interviene e si rivolge al WWE Universe chiedendo cosa ne pensino di un tag team match tra i quattro sul ring? Vista la risposta, lui non farà come l'Authority e darà alla gente ciò che vuole. Perciò cosa faranno The Big Show e Seth Rollins quando nel main event Dolph Ziggler, Roman Reigns e tutti gli Hulkamaniacs correranno liberi su di loro?

UP NEXT: rivincita da TLC con Ryback che affronterà Kane!!!

SINGLE MATCH:
RYBACK VS KANE

Al ritorno dalla pubblicità Kane è già sul ring. Arriva anche Ryback e noi rivediamo l'aggressione subita da Ryback martedì della scorsa settimana da Rusev a SmackDown Super Live. oltre che il Piper's Pit di lunedì con Rusev ospite, con Ryback come regalo e la rissa tra i due. Arbitrerà Ryan Tran e si comincia con Kane all'attacco, replica di Ryback con Irish Whip e Clothesline all'angolo. Ryback in corsa ma arriva il Big Boot di Kane. Serie di pestoni per Kane che poi colpisce Ryback con pugni alle corde fino al break. Irish Whip violento che spezza la schiena a Ryback. Questi tenta una reazione, va in corsa ma viene atterrato da un Back Elbow. Altra reazione di Ryback, lancio alle corde e calcio al volto di Kane che però poi viene sorpreso da una Spinebuster… Risuona la musica di Rusev che compare sullo stage e si dirige verso il ring. Ryback prova a tenere sott'occhio il Big Red Monster ma poi attacca Rusev all'apron con un calcio. Appena si gira Kane lo abbranca alla gola… Ma Ryback evita la Chokeslam e connette la Meat Hook. Titoli di coda poi con la Shell Shocked!! 1… 2… 3!!! Gran prova di concentrazione per Ryback che nonostante l'intromissione conquista il match.
VINCITORE: RYBACK

A fine contesa Rusev sale sull'apron arrabbiato, poi entra sul ring a fronteggiare Ryback. Questi ad un certo punto si gira per respingere Kane, ma al suo voltarsi ancora riceve un Superkick da parte di Rusev e poi Kane lo finisce con la Chokeslam! Kane lo riprende per la gole e connette una seconda Chokeslam!! Rusev poi completa il lavoro applicando l'Accolade a Ryback fino all'intervento degli arbitri che a fatica liberano il Big Guy.

STILL TO COME: The Big Show e Seth Rollins dovranno fronteggiare l'unione delle forze di Dolph Ziggler e Roman Reigns!!!

Siamo nel backstage con Hulk Hogan che parla a Rusev e Lana e dice che non sa come funzionino le cose in Russia, ma qui siamo negli USA, dove devi attenerti alle regole, alzarti la mattina, mangiare le tue vitamine. E visto che è lui al potere oggi, Rusev difenderà il suo US Title stasera, cosa ne pensa, brother? E sister (riferito a Lana)? Hogan se ne va lasciando i due contrariati ma chi sarà il loro avversario?

SINGLE MATCH:
ALICIA FOX VS NAOMI

Siamo sul ring con Alicia Fox pronta a combattere e noi rivediamo la visita in Kuwait della scorsa settimana di Alicia Fox ed altre Divas alle truppe Statunitensi impegnate là. La sua avversaria arriva subito e noi rivediamo quanto successo nell'ultima puntata di SmackDown, dove Naomi ha perso la sua opportunità titolata a causa della gelosia di Jimmy Uso nei confronti di The Miz che le è costata una distrazione fatale. Dirigerà l'incontro John Cone e si parte con un Clinch, Headlock Takedown di Naomi, forbice alla testa di Alicia Fox che poi connette un Dropkick! 1… 2… no!!! Arm Twist di Alicia, Naomi all'angolo ma evita l'assalto. Dropkick in reazione di Naomi! 1… 2… no!!! Headlock di Naomi e le telecamere ci portano nel backstage, mostrandoci The Miz intento a seguire con attenzione il match da uno schermo. Arm Wrench di Naomi, a Fox si libera e connette una Tilt-A-Whirl Backbreaker! 1… 2… no!!! Headlock di Alicia e poi lancia Naomi all'angolo prima di chiudere un Northern Light Suplex Pin! 1… 2… no!!! Alicia lancia Naomi all'apron e questa la sorprende con un Roundhouse Kick e con un Hangman alle corde. Rolling Clothesline e Hurricanrana da parte di Naomi che poi tenta il Sunset Flip Pin ma la Fox s'inventa uno schienamento! 1… 2… no!!! Lancio all'angolo, la Fox salta sulla terza corda ma l'ex Funkadactyls connette un devastante Dropkick ad alta quota. Splitted-Leg Moonsault di Naomi! 1… 2… 3!!! Vittoria per Naomi che festeggia ballando e Miz che nelle retrovie applaude alla vittoria.
VINCITRICE: NAOMI

Il Raw Rebound ci mostra di nuovo il “Ho-Ho-Hogan” e tutto ciò che ha comportato, main event tra Rollins e John Cena compreso.

Naomi è nel backstage e viene raggiunta da Jimmy Uso che gli fa i complimenti. Naomi dice che è convinta che la serata andrà in crescendo quando cancellerà il moneymaker dalla faccia di The Miz. Jimmy le dice di prendersi il suo posto preferito con la sua bevanda preferita e i suoi pop corn per godersi lo spettacolo.

SINGLE MATCH:
R-TRUTH VS ADAM ROSE

R-Truth fa il suo ingresso cantando, al solito, la sua theme song, e noi vediamo altri fotogrammi della visita in Kuwait delle superstar, tra cui R-Truth, alle truppe impegnate sul luogo. Arriva l'Exotic Express, chiaramente ormai orfano del Coniglio, a far festa. Rose rifiuta di fare la Confidence Fall e sale sul ring. John Cone fa suonare la campana e si parte. Braccio teso a vuoto di Rose e risposta di Truth. Rose attacca poi Truth alle spalle con violenza inizia a colpirlo alle corde e all'angolo fino al break! 1… no!!! Snap Suplex di Rose! 1… 2… no!! Headlock di Rose, l'atleta di colore reagisce ma Rose gli rifila una ginocchiata. Rose va in corsa e si becca un Jumping Calf Kick. Braccio teso di Truth, altro braccio teso e poi Avalanche Splash all'angolo. Truth va per la Truth or Consequences ma l'ex NXT evita per schiantarlo al paletto. Dopodiché arriva la Party Foul!! 1… 2… 3!!! Stavolta Rose non si distrae ed ha la meglio su Truth.
VINCITORE: ADAM ROSE

STILL TO COME: The Big Show e Seth Rollins dovranno fronteggiare l'unione delle forze di Dolph Ziggler e Roman Reigns!!!

UNITED STATE CHAMPIONSHIP SINGLE MATCH:
RUSEV VS ???

Come deciso da Hulk Hogan, dunque, Rusev deve difendere il Titolo stasera. Il Campione fa il suo ingresso con Lana e guadagna il ring. Lana prende il microfono e dice che questo non è giusto. Rusev non ha fatto niente di irrispettoso e sono loro invece a non averlo rispettato. Ma non importa perché chiunque sia il suo avversario, Rusev lo distruggerà. Risuona la musica di Dean Ambrose! Ecco l'avversario: nient'altri che il più longevo Campione degli Stati Uniti della storia della WWE!
UNITED STATE CHAMPIONSHIP SINGLE MATCH:
RUSEV VS DEAN AMBROSE

Dean Ambrose sale sul ring e sotto la supervisione di Rod Zapata posso avvenire la presentazione ufficiale di Eden e il suono della campana. Si parte con un Clinch, Rusev ha la meglio ma Ambrose comincia a colpire il filo-russo all'angolo. Break di Zapata ma Ambrose prosegue, poi reazione di Rusev con una serie di calci e pugni all'angolo ed alle corde. Lancio alle corde e Ambrose salta addosso a Rusev per poi colpirlo ripetutamente con una serie di pugni. Ambrose piazza il suo avversario alle corde e connette un Dropkick su esse seguito da un altro Dropkick. Rusev finisce fuori ring, Ambrose prende la rincorsa e connette un Sucide Dive. Si ritorna sul ring, Jacknife Pin! 1… 2… no!!! Flapjack di Rusev sulle corde. Rusev ora all'attacco con dei calci e degli Elbow Drop. Chinlock da parte del bulgaro poi serie di colpi al torace e un Big Boot! 1… 2… no!!! Altra Headlock, Ambrose si libera con un pestone e una Jawbreaker ma Rusev lo riporta a terra con una ginocchiata in corsa. Ambrose bloccato alle core, rincorsa di Rusev che letteralmente lo travolge alle spalle facendolo ruzzolare a bordo ring. Break per noi…

Torniamo dalla pubblicità con Rusev che abbranca Ambrose per la spalla tentando di farlo cedere. Rusev lo porta all'angolo ma Ambrose tenta la reazione: serie di pugni e Chop. Poi Ambrose va in corsa ma alla fine Rusev lo abbranca al volo e connette una Falla Away Slam! 1… 2… no!!! Superkick di Rusev!! Arriva l'ordine di distruggere e Rusev va per la Accolade ma Dean ha altri piani e tenta di divincolarsi fino a raggiungere le corde. Serie di calci all'angolo che forzano Zapata al break e poi Avalanche Splash all'angolo completamente a vuoto per Rusev. School Boy Pin di Ambrose! 1… 2… no!!! L'ex membro dello Shield parte all'offensiva: serie di colpi a centro ring poi doppio braccio teso e Running Elbow Smash all'angolo seguito da una Running Bulldog. Ambrose sale sulla terza corda, Rusev prova a farlo cadere ma questi salta giù, viene spinto alle corde e con il suo classico pendolo torna con una devastante Clothesline! 1… 2… no!!! Terza corda per Ambrose e arriva un Diving Elbow Drop Driver! 1… 2… no!!! Ambrose prova ad andare a chiudere ma Rusev si libera e poi va fuori dal ring. Ambrose non ci sta e attacca Rusev alle spalle. Il Campione in carica tenta la reazione ma alla fine Dean lo schianta contro le transenne. Bray Wyatt con una Clothesline violentissima!!! Interviene Bray Wyatt che assale Dean Ambrose e scatta immediata ed inevitabile la squalifica che salva Rusev.
VINCITORE: DEAN AMBROSE VIA DQ

Bray Wyatt inizia a colpire Ambrose, poi lo porta sul ring e va per la Sister Abigail. Ambrose lotta però e si libera allora i due finiscono fuori ring a battagliare travolgendo il tavolo dei commentatori. Bray lancia Ambrose contro le transenne dell'area timekeeper e poi inizia ad “apparecchiare” il tavolo di commento. Appena si volta però arriva una devastante sediata in testa! Bray ripiega sul ring, Ambrose va per seppellirlo di sedie ma Wyatt batte in ritirata. Lungi dall'essere finita qua.

STILL TO COME: The Big Show e Seth Rollins dovranno fronteggiare l'unione delle forze di Dolph Ziggler e Roman Reigns!!!

SINGLE MATCH:
THE MIZ VS JIMMY USO

Fanno il loro ingresso i WWE Tag Team Champions. Dopo di loro arrivano gli Uso con la loro classica rivisitazione della Siva Tau. Marc Harris ci mette un po' a sgomberare il ring e chiaramente Mizdow non fa altro che scimmiottare Miz. Si parte: Waistlock di Miz, reazione di Jimmy ma arriva una gomitata e dei calci dell'A-Lister. Shoulder Block in reazione di Uso e Miz che inizia a scappare. Alla fine Jimmy lo prende per una gamba e lo manda a sbattere contro l'apron ring un paio di volte. Si torna sul quadrato con Miz che prova la fuga tra le corde ma viene fermato e steso con una Clothesline. Back Chop di Jimmy Uso e serie di colpi, a cui segue un Samoan Drop. Uso va per il Running Hip Attack ma Miz decide di andarsene. Jimmy chiaramente non ci sta e lo va a riprendere a suon di pugni lanciandolo anche contro le transenne. Di ritorno sul ring: Miz prova a chiedere pietà a centro ring e dice di poterlo aiutare sia lui che suo fratello che Naomi ed offre una stretta di mano. Miz prova a convincere lui e il pubblico, addirittura arriva ad urlare il classico “Us” ma l' “O” stavolta arriva in formato Superkick dritto sulla Moneymaker. Rincorsa e altro Superkick del samoano che poi va dalla terza corda e connette il Diving Splash!! 1… 2… 3!!! Vendetta per Jimmy Uso.
VINCITORE: JIMMY USO

UP NEXT: The Big Show e Seth Rollins dovranno fronteggiare l'unione delle forze di Dolph Ziggler e Roman Reigns!!!
TAG TEAM MATCH:
SETH ROLLINS & THE BIG SHOW VS DOLPH ZIGGLER & ROMAN REIGNS

Seth Rollins fa il suo ingresso per primo sul ring seguito, come sempre, dalla J&J Security. Arriva a ruota The Big Show. Il match è NEXT…

Torniamo in onda con l'ingresso di Dolph Ziggler e rivediamo anche il finale del match contro Luke Harper valido per l'Intercontinental Championship lunedì sera a Raw. Giunge anche Roman Reigns dalla gradinata e rivediamo anche il finale di match di Raw tra Reigns e The Big Show. A dirigere la contesa Chad Patton che segue il primo Clinch con attenzione. Break, si riparte: Headlock di Rollins, lancio alle corde di Ziggler, Shoulder Block di Rollins. Ancorai n corsa, Leapfrog e Hip Toss di Ziggler! no!!! Tag per Reigns, Ziggler tenta di trattenere Rollins che scappa subito e va a dare il tag a The Big Show. Clinch tra i due, Show va a vuoto con un pugno e arriva la serie di colpi di Reigns. Shoulder Block risolutivo però di Show. Tag per Rollins che va a colpire Reigns all'addome con dei calci. Arm Twist ma Reazione di Reigns che lo atterra con un Arm Twist e poi applica un'Armbar. Rollins si rialza ma il samoano continua ad infierire sul braccio sinistro del suo ex partner. Tag per Ziggler. Neckbreaker di Ziggler e Heart Stopper a cui segue un Dropkick. Mercury inizia distrarre Patton e Rollins spinge Ziggler fino da Bi Show che interviene con un pugno sulla nuca mentre Patton non vede. Break per noi…

Tornati dalla pubblicità vediamo Rollins che fatica tenere la Chinlock su Ziggler che infatti si libera con una serie di pugni: Dolph tenta il Dropkick ma Mr. MITB lo abbranca per le gambe e connette un Rocket Launch al proprio angolo. Tag per Show che scende dal ring e infierisce su Ziggler con una Chop sull'apron. Montante all'addome di Show e Final Cut! 1… 2… no!!! Il Five Hundred Pound Giant respinge l'ennesimo tentativo di Ziggler id uscirne e continua a martoriarlo anche salendogli sopra vicino alle corde. Show lancia Ziggler letteralmente contro l'angolo e poi va stuzzicare Reigns. Lancio all'angolo. ma reazione con doppio calcio di Ziggler e Fame Asser a segno. Tag per Rollins che ferma Ziggler, Back Suplex a vuoto per lui che poi sbaglia anche l'Avalanche Splash all'angolo e L'Intercontinental championship ha via libera… Tag per Reigns. Braccio teso di Reigns, Rollins all'angolo e allora Turnbuckle Clothesline e Jumping Clothesline. Tilt-A-Whirl Powerslam di Reigns che poi preparala mano destra. Noble però sale sull'apron a distrarre Patton e Mercury, dall'altra parte, abbranca il piede di Reigns. Questi per tuta risposta lo solleva e lo scaraventa giù dal ring. School Boy Pin di Rollins, però! 1… 2… no!!! Savate Kick di Rollins! 1… 2… no!!! Rollins va per la Turnbuckle Powerbomb ma non riesce a sollevare Reigns. Al terzo tentativo arriva il Back Body Drop di Reigns ma con Rollin che atterra in piedi. L'ex Tyler Black va per un Roundhouse Kick ma Reigns si scansa e connette un Uppercut violentissimo: rimbalzo alla corda e Reigns solleva Rollins sulle spalle; niente Samoan Drop però, dato che Rollins sfugge e Show abbranca Reigns alla gola. Chokeslam a vuoto per il gigante di Tampa e Ziggler arriva a riequilibrare la situazione: Superkick di Ziggler su Show e Spear di Reigns!! Rollins lancia Ziggler fuori dal ring e mentre Patton non vede Noble e Mercury tengono occupato Reigns: il Golden Boy dell'Authority capitalizza e va a segno con un Sucide Dive! Si ritorna sul ring mentre Ziggler rinviene e atterra Mercury, poi disturba Rollins che per evitarlo salta dall'apron a dentro il ring. Nel frattempo l'ex Spirit Squad atterra anche Noble e la distrazione per Rollins diventa fatale: Spear di Roman Reigns! 1… 2… 3!!! Alla fine la spuntano i face, nel caos generale.
VINCITORI: DOLPH ZIGGLER & ROMAN REIGNS

Gli ex membri dell'Authority ripiegano e volano sguardi di fuoco tra i protagonisti.

Su Michael Cole che ci ricorda che a Raw saranno Edge & Christian alla guida dello show noi ci salutiamo dandoci appuntamento alla prima puntata dl 2015 che sarà anche la penultima per SmackDown il venerdì sera. Allora un buon anno a tutti amiche ed amici di Tuttowrestling, a fra sette giorni…

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
14,815FansLike
2,610FollowersFollow

Ultime Notizie

Un lottatore si è infortunato a Bound For Glory

Si è verificato un infortunio durante l'edizione 2020 di Bound For Glory. Ancora ignoti entità e tempi di recupero del lottatore.

Risultati della seconda giornata del tour di Power Struggle

Continua il tour di Power Struggle, ecco i risultati di ieri.

Jey Uso non apprezza gli effetti sonori aggiunti nel Thunderdome

Jey Uso ha confessato il suo difficile rapporto con il Thunderdome, ovvero quanta nostalgia abbia del pubblico dal vivo presente nelle arene.

Articoli Correlati