WWE Smackdown Report 22-01-2015

Amiche ed amici di Tuttowrestling, rieccoci lanciatissimi verso la Royal Rumble con l'ultimo appuntamento prima del grande evento. Con tutto quello che sta accadendo non possiamo che aspettarci una puntata scoppiettante e quindi a me, il ritrovato Daniele “Maybe Fading” La Spina, non resta che accompagnarvi in questo SmackDown Report in HD!!!

La puntata si apre con un recap che ci mostra quanto successo nel main event di Raw, con Cena che, grazie all'intervento di Sting, è riuscito a far riassumere Dolph Ziggler, Erick Rowan e Ryback.

Sigla, quella nuova, “Black and Blue” by CFO$, e pyros ad aprire questa puntata di SmackDown. Panoramica del Frank Erwin Center della University of Texas e saluto dal tavolo di commento composto da Michael Cole, Jerry “The King” Lawler e Byron Saxton.

Risuona subito la theme song di Daniel Bryan che fa il suo ingresso sul ring. La grafica ci ricorda che stasera il main event lo vedrà coinvolto contro Kane in un No Disqualification Match con in palio la sua partecipazione alla Royal Rumble. Bryan saluta il pubblico e dice che tutti sono esaltati dal fatto che presto ci sarà la Rumble e la Road to WrestleMania comincerà. Ora: lui avrebbe tutti i diritti di uscire e parlare di quanto sia importante per lui combattere alla Rumble e di quanto ne avrebbe diritto. E potrebbe parlare di quanto abbia desiderato rivincere il suo Titolo da quando ha dovuto renderlo vacante. Potrebbe anche parlare di Sting e della sua prima, storica apparizione a Raw. Potrebbe parlare dell'Authority che in potere o no continua a fare schifo. Potrebbe parlare di tutto ciò ma non lo farà perché John Cena ha fatto una cosa importantissima a Raw. E dopo quello conosce delle persone che potrebbero avere qualcosina da togliersi dallo stomaco. Risuona la musica di Ryback che fa il suo ingresso in arena seguito a ruota da Erick Rowan e da Dolph Ziggler e tutti e tre raggiungono Bryan sul ring. Bryan li presenta al pubblico e dice che è sicuro che siano eccitati per il loro ritorno. Bryan cede la parola a Ryback e il pubblico intona subito dei “Feed Me More”. Ryback dice che sembra ci siano tante persone affamate in Texas. Seriamente: sanno entrambi cosa voglia dire essere licenziati e tornare a fare ciò che ami fare di fronte alle persone in tv. Avrebbe potuto piangersi addosso e mollare ma continua a crederci perché è il suo sogno da quando ha 12 anni e nessuno glielo porterà via, neppure l'Authority. E grazie a John Cena, grazie all'uomo chiamato Sting ma soprattutto grazie a tutto il pubblico potrà dimostrare quanto l‘Authority faccia schifo. Perché ora è tornato! Rowan prende il microfono da Ryback, si smaschera e viene invitato da Bryan a parlare. Rowan dice che essere mandato via è stato orribile. Ha avuto tanto tempo per pensare. Incredibile o no lui era diverso prima. E' stato il pupazzo di qualcun'altro ma ora s'è visto sotto un'altra luce. E ora lui e la sua maschera sanno chi è veramente. Bryan dà la parola a Dolph Ziggler. Questi dice che Bryan lo conosce, è stato in giro a mangiare pizza, ha guardato il DVD di Fitness di Triple H e Stephanie McMahon perché sono due persone che gli piacciono e in cui crede. Bryan gli chiede se dica sul serio e Ziggler urla “Hell no!”. Prima di essere licenziato era ad un passo dal dimostrare che lui è al top da tanto perché lo merita. E' stato l'unico sopravvissuto alle Series, era Campione Intercontinentale ma l'Authority gli ha portato via tutto. Da tutti loro. L'Authority s'è sentita minacciata da loro perché hanno avuto il coraggio di sfidarli e smascherarli davanti all'intero pubblico. Perciò starà sul ring a subire qualsiasi punizione che riceverà per il resto dei suoi giorni, senza andare a lamentarsi in un podcast (#QuestaèPerCMPunk, ndr.), ma questo è quello che ama fare e continuerà a farlo a partire da ora. Risuona la musica di Kane! Corporate Kane si mostra accompagnato da Seth Rollins, The Big Show e la J&J Security. Rollins dice che sembra una reunion di Survivor Series. Anche se sembra che abbiano rimpiazzato John Cena con quel nano da giardino di Bryan. Ziggler chiede a Rollins se sia davvero lui, quasi non lo riconosceva in volto lontano dal sedere dell'Authority. E comunque fin da quando Rollins ha riportato l'Authority, non vede l'ora di spaccargli la faccia: perché non lo fanno ora? Rollins replica che per quanto ne abbia una gran voglia, non lo farà. Perché come avrà notato da casa, sul divano, ha cose più importanti da fare. (Risuonano gli “You Sold Out!”). Tra tre giorni batterà Cena e Lesnar e diventerà WWE World Heavyweight Champion. E, tra parentesi, il DVD di HHH e& Steph è fenomenale, Ziggler dovrebbe provarlo per essere la metà dell'uomo che è lui. Parlando di cose da mezzi uomini – dice Ziggler – Rollins deve aver imparato delle mosse da quel DVD, a giudicare da come è scappato velocemente da Brock Lesnar lunedì. Kane dice sta mancando di rispetto a chi lo ha appena riassunto. E per quanto riguarda Bryan, l'Authority è ancora in controllo e deve ancora batterlo per partecipare alla Royal Rumble. Bryan dice di avere più chance di quante ne avesse lui lunedì a Raw contro Lesnar, non crede? Parte il filmato che ci mostra lo scontro tra l'authority e Lesnar che il WWE WH Champion ha decisamente vinto nonostante lo svantaggio numerico. Big Show, a fine filmato, dice che gli piacerebbe regalare a tutti loro un biglietto di prima classe per l'eliminazione alla Rumble. MA per almeno uno di loro non ci sarà, e questi è Bryan che affronterà Kane. Il DOO riprende la parola e aggiunge rivolto a Bryan che si conoscono da tempo, ma parre che Bryan abbia dimenticato quanto possa essere sadico e pericoloso. Quanto a Ziggler, sa che vorrebbe un rematch per l'Intercontinental Champions ma visto che un nuovo assunto dovrà ripartire da zero. Però potrà riaffrontare l'uomo che l'ha privato del Titolo. E il match è ora! Fa il suo ingresso sul ring Bad News Barrett. Il Match è NEXT…

SINGLE MATCH:
DOLPH ZIGGLER VS BAD NEWS BARRETT

Rod Zapata dà il via alla contesa che, apprendiamo, mette in palio la possibilità di Ziggler di partecipare alla Rumble (Barrett già qualificato), e si parte con un Clinch, Barrett ha la meglio con una Waistlock, Ziggler ne esce e va per un Arm Wrench, poi Headlock. Barrett lo porta all'angolo e lo attacca con un pugno e dei calci. Lancio alle corde, Barrett a vuoto e Dropkick di Ziggler! 1… no!!! Serie di pugni all'angolo, Irish Whip rovesciato ma Ziggler viene abbrancato al volo e colpito all'addome con un calcio mentre è in caduta. Bad News scaglia Ziggler contro il paletto di sostegno ring poi va a recuperarlo a bordo ring e lo schianta di schiena contro il ring side, infierendo anche sul braccio sinistro. Barrett blocca il braccio dello Show Off e lo sbatte contro il paletto di sostegno ring. Di ritorno sul ring! 1… 2… no!!! Armlock da parte di Barrett, Ziggler ne esce ma Barrett lo rischiata al tappeto. Ancora l'ex leader del Nexus che colpisce il braccio e copre! 1… 2… no!!! Shoulder Lock da parte di Barrett, Ziggler ne esce ancora e manda Barrett a vuoto contro l'angolo. Jumping DDT di Ziggler! 1… 2… no!!! Break pubblicitario…

Torniamo in onda con Barrett che attacca lo Show Off all'angolo e poi lo posiziona sopra, in maniera trasversale per colpirlo con una ginocchiata all'addome! 1… 2… no!!! Ancora una Armbar da parte dell'inglese ma Ziggler ne esce con una Jawbreaker. Barrett prende la rincorsa ma finisce con la spalla contro il paletto. Avalnche Splash da parte di Ziggler e Neckbreaker. Heartstopper di Dolph! 1… 2… no!!! Ziggler tenta la Fame Asser, Barrett evita e chiude uno School Boy Pin! 1… 2… no!!! Superkick di Ziggler! 1… 2… no!!! Ziggler tenta la Zig Zag ma Barrett se lo scrolla di dosso: Big Boot a vuoto ma Back Kick a segno. Bad News si prepara per la Bullhammer ma Ziggler colpisce il gomito di Barrett con un Dropkick e poi va a segno con la Zig Zag!! 1… 2… 3!!! Ziggler va alla Rumble e fa il suo ritorno nel modo migliore.
VINCITORE: DOLPH ZIGGLER

Michael Cole lancia il video di Raw riferito alla Reunion dei vecchi wrestler che hanno attaccato gli Ascension, soprattutto i New Age Outlaws che li sfideranno alla Royal Rumble.

STILL TO COME: Daniel Bryan affronterà Kane in un No Disqualification Match con in palio la sua partecipazione alla Rumble!!!

Vediamo Reigns che parla con un addetto ai lavori nel backstage, NEXT…

Siamo con Renee Young che ci presenta, appunto, nel backstage. La Young gli fa subito una domanda riguardante la Reunion di Raw dove Reigns è intervenuto dopo che Big show se l'era presa con Ric Flair, Hulk Hogan e Shawn Michaels. Reigns interrompe subito la Young dicendo che sembra che Big Show sia un gigante ma a lui di gigante viene in mente solo André. Show è solo un enorme uomo insicuro che si preoccupa degli altri. Lui non vuole il poso di Show ma vuole ritagliarsi uno spazio tutto suo. A cominciare dalla Royal Rumble. A lui basta sapere di essere pronto e con il pugno carico per cavarsela. Lui non ha amici a guardargli le spalle e tutto ciò che ha è perché se l'è guadagnato. E vedranno di cos'è capace. Belive that!

SINGLE MATCH:
RYBACK VS RUSEV

Ryback fa il suo ingresso nell'arena, il match è NEXT…

Fandango è nel backstage e pesce il numero d'ingresso dall'urna insieme a Rosa Mendes. Sembra felice del numero pescato e si abbandona ad un abbraccio e dei baci con Rosa per festeggiare. Nel frattempo Dean Ambrose arriva, pesca e decide di approfittare della situazione, scambiando il suo numero con quello di Fandango senza che il ballerino lo vedo. Intanto fa il suo ingresso anche Rusev, al solito accompagnato da Lana. Dirigerà l'incontro Jason Ayers ma, come sottolineato da Saxton, Ryback ha la possibilità di qualificarsi alla Rumble (Rusev lo è già). Clinch tra i due ma Rusev lo vince spintonando via Ryback. Altor Clinch, Headlock di Ryback. Rusev lo lancia via ma subisce una Shoulder Block. Rusev si prende una pausa a bordo ring poi risale. Serie di pugni e di calci da parte di Rusev che portano Ryback al tappeto. Suplex bloccato da parte di Ryback che poi restituisce il favore! 1… no!!! Rusev ripiega ancora. Ryback aggredisce Rusev all'angolo con degli Shoulder Thrust, poi prende la rincorsa ma il bulgaro gli rifila un Jumping Dropkick. Pubblicità…

Ritorniamo in onda con un DDT di Rusev! 1… 2… no!!! Rusev poi infierisce su una gamba, la sinistra di Ryback sbattendola contro l'apron ring e poi contro il paletto di sostegno ring. Ginocchiata e poi Body Slam di Rusev. Lo United States Champion replica la manovra e poi si prende gioco di Ryback. Questi lo solleva e va a segno con uno Slingshot Back Suplex. Irish Whip rovesciato da Rusev ma Ryback respinge l'avversario con un piede e poi connette una Powerslam! 1… 2… no!!! The Human Wrecking Ball attacca con una Back Chop, poi lancio alle corde e gran calcio di Rusev. Roundhouse Kick di Rusev a vuoto e poi Ryback connette con la Boulder Holder! 1… 2… no!!! Ryback va per la Powerbomb ma il Superathlete lo solleva e connette una Alabama Slam! 1… 2… no!!! I due si scambiano pugni per tutto il quadrato, poi Irish Whip di Rusev ma Belly to Belly Suplex di Ryback. Quest'ultimo non copre e decide di andare a scalare il paletto ma Rusev muove l'ultima corda per farlo cadere e poi completa l'opera con un Superkick!! 1… 2… no!!! Rusev è furioso e prova ad applicare la Accolade ma Ryback resiste. Il Big Guy si solleva con Rusev sulla schiena e lo schianta a terra prima di rifilargli una Spinebuster. Il neoassunto si prepara per la Meat Hook ma sul più bello Rusev collassa a terra e giù dal ring. Ryback va a prenderlo colpendolo contro le transenne con pugni e ginocchiate. Irish Whip contro le transenne da parte di Ryback che poi si sfoga con una pioggia di pugni. Ayers intanto continua a contare i due wrestler fuori dal ring arrivando al 7. Ryback continua con i pugni, poi al 9 di Ayers molla la presa e risale sul ring. Altrettanto non fa Rusev! Ryback se la cava con l'astuzia e si qualifica alla Rumble per conteggio fuori!
VINCITORE: RYBACK VIA COUNT OUT

A fine contesa Rusev risale per colpire Ryback e poi lo pesta, letteralmente. Il filorusso si prepara al Superkick ma Ryback reagisce e blocca il piede. Tenta di andare per la Shell Shocked ma Rusev si divincola e decide di battere in ritirata con Lana. Gran bel modo di tornare per Ryback.

STILL TO COME: Daniel Bryan affronterà Kane in un No Disqualification Match con in palio la sua partecipazione alla Rumble!!!

SINGLE MATCH:
NAOMI VS BRIE BELL

Naomi è giù sul ring mentre Cole presenta Paige e Natalya che, in coppia, affronteranno le Bella Twins a Royal Rumble. Arriva anche Brie Bella, naturalmente accompagnata dalla sorella. Cole fa ascoltare il messaggio di guerra della Twins poi si parte con “Little Naitch” Charles Robinson che dirige la contesa. Si parte col turbo: Naomi approfitta della distrazione di Brie e la chiude in uno School Boy Pin! 1… 2… no!!! Jumping Calf Kick di Naomi. Braccio teso di Naomi che poi aggredisce la Bella con delle gomitate. Dopo un'offensiva di Naomi, Brie reagisce. Lancio alle corde: Naomi passa sotto la terza e si ferma sull'apron ma Brie la colpisce facendola cadere a bordo ring. Si ritorna su con Brie che colpisce in Dropkick Naomi! 1… 2… no!!! Ancora Brie bella scagliando Naomi all'angolo per la testa per poi andare a segno con un Running Bulldog! 1… 2… no!!! Lancio alle corde, ginocchiata e poi altra ginocchiata, stavolta a vuoto, contro le corde. Reazione di Naomi: Doppio braccio teso, poi calcio bloccato però da Brie con una Legbreaker. E subito la Bella ne approfitta per piazzare la Bella Buster! 1… 2… 3!!! Pratica chiusa. Le due coppie se le promettono, in vista di domenica.
VINCITRICE: BRIE BELLA

Siamo da qualche parte con Erick Rowan che in monologo dice che domenica alla Rumble puoi gettare chi vuoi via, ma non puoi scegliere chi torna. E dopo stasera, Erick Rowan, non avrà neppure questa scelta. Che non sbatta nemmeno le palpebre o i mostri lo prenderanno; i mostri che vivono nelle lacrime. E' già spaventato? Dovrebbe. NEXT…

Goldust e Stardust sono davanti all'urna per la Rumble (dove ci sono palesemente più di 30 palline, ndr.). Stardust pesca, poi lo fa anche Goldust. I due coprono gelosamente il numero e Goldust dice che sarà ogni uomo per sé stesso e Stardust replica che sarà così davvero.

SINGLE MATCH:
ERICK ROWAN VS LUKE HARPER

Erick Rowan è già sul ring e, come i suoi compagni neoriassunti, dovrà guadagnarsi un posto alla Rumble contro uno di quelli già qualificati. Proprio con Luke Harper che fa il suo ingresso. Arbitra l'incontro MAc Harris e si pare con i due che subito si scambiano pugni a centro ring. Harper ha il sopravvento con delle ginocchiate ma Rowan risponde con un Big Boot! 1… no!!! Head Driver contro il tenditore da parte di Rowan che poi connette una Oklahoma Slam! 1… 2… no!!! Harper cerca un break ma Rowan lo va a riprendere sotto il ring e poi lo stende con una Shoulder Block a intercettamento! 1… 2… no!!! Barbarossa è partito in quarta, va per la Powerslam ma Harper riesce a piazzare una Headscissor. Rowan però si rialza e lo solleva fino all'angolo per poi travolgerlo con un Avalanche Splash. Altra rincorsa di Rowan ma HArper mette a bersaglio un Dropkick! 1… 2… no!!! Harper viene respinto da una gomitata di Rowan che poi lo lancia contro il tenditore senza remore. Avalanche Splash di Rowan che poi replica un paio di volte prima di piazzare uno Spinning Hell Kick! 1… 2… no!!! L'ex membro del Team Authority si trova in posizione di Half Nelson ma si libera ma Rowan lo ferma e tenta di nuovo la Powerbomb, stavolta mettendola a segno! 1… 2… no!!! Mister faccia da capra sale sulla terza corda ma il suo Diving Splash finisce a vuoto. Superkick di Harper, rimbalzo e Discus Lariat di Luke Harper!! 1… 2… 3!!! Erick Rowan fallisce la sua occasione e non sarà della partita alla Rissa Reale.
VINCITORE: LUKE HARPER

Siamo nel backstage con Seth Rollins, la J&J Security, The Big Show e Kane con Kane dice che avrà bisogno di qualsiasi possibile vantaggio, la sicurezza per esempio. Rollins dice che ha capito, devono fare di tutto affinché Bryan stia fuori dalla Rumble e acconsente, restando solo con Show e consolandosi della cosa.

Vediamo un promo sulla WrestleMania Reading Challenge e poi uno sulla Rumble che, come al solito, ci regala un po' di numeri.

Siamo nel backstage con The Miz e Damien Mizdow con il secondo che porta un caffè a Miz. Miz dice che questo non cancellerà la figuraccia che Mizdow gli ha fatto fare. Sandow dice che si è già scusato per quanto successo alla Reunion ma, per essere sinceri, alla gente piaceva. Miz chiede se davvero Mizdow pensi che la gente tifasse per lui e ride. Dice che non è così, lui non avrà mai nessuno che tiferà per lui perché è una controfigura, un'estensione di The Miz. E quando Mizdow pensa che la gente fii per lui in realtà lo sta facendo per The Miz. Miz se ne va lasciando il bicchiere di caffè a Mizdow che però, poco dopo, viene raggiunto dagli Uso. Mizdow dice che non vuole scontrarsi e gli Uso replicano che lo sanno: hanno avuto e avranno dei match contro per i Titoli di Coppia ma alla Rumble sarà ognuno per sé. E cosa farà, aggiunge Jay – se Miz finisce oltre la terza corda? Ci si lancerà anche lui? Deve rifletterci bene. I ude se ne vanno e pare che Mizdow ci stia, effettivamente, già pensando

NO DISQUALIFICATION MATCH:
KANE VS DANIEL BRYAN

Daniel Bryan fa il suo ingresso acclamato dal pubblico. Il match è NEXT…

Arriva anche Kane, scortato da Joey Mercury e Jamie Noble della J&J Security. Intanto rivediamo quanto successo lunedì sera quando Bryan ha affrontato Bray Wyatt e l'interferenza di Kane gli è sostanzialmente costata il match oltre che una Chokeslam e un'aggressione post-incontro. John Cone fa suonare la campanella e si comincia. Bryan attacca per primo, poi Kane risponde bene. Lancio alle corde, Kane a vuoto e Bryan si lancia praticamente in Crossbody! 1… no!!! Col kick out Bryan finisce sull'apron e respinge Kane ma si fa distrarre da Mercury e Noble finendo vittima di un Big Boot che lo scaraventa a bordo ring. Kane va a recuperarlo e connette una Neckbreaker sul pavimento. Kane lo solleva e lo fa finire di testa contro le barricate in Snake Eyes. Il DOO della WWE poi dà uno sguardo sotto al ring ed estrae un kendo stick che rifila subito sulla schiena di Bryan. Poi lo usa anche di punta prima di riportare Bryan sul ring. Kane sale armato ma Bryan evita il colpo e disarma Kane. Ora Bryan ha lo stick e colpisce Kane al braccio sinistro ripetutamente. Kane finisce in ginocchio e Bryan prende ad alternare i calci classici ai colpi di kendo stick. Roundhouse Kick finale di Bryan! 1… 2… no!!! Bryan sale in quota con il kendo ma Kane stavolta è pronto e lo intercetta con un Uppercut al volo! 1… 2… no!!! Kane scaraventa il rivale fuori dal ring e noi ci lanciamo, invece, in pubblicità….

Tornati dal break Kane è in controllo della situazione con una Headlock ai danni del suo avversario. Bryan si libera ma Kane gli rifila un calcio e connette un Running DDT! 1… 2… no!!! Intanto vediamo, tramite il riquadro dedicato alla WWE App, che durante la pausa Mercury e Noble hanno scaraventato Bryan di schiena contro le transenne. Kane intanto ha una sedia e la usa sull'addome di Bryan prima di stampargliela sulla schiena! 1… 2… no!!! Il Big Red Monster incastra la sedia tra le due corse superiori. Bryan però si riprende e contrattacca con calci e pugni, Kane lo spinge ma poi l'American Dragon abbassa la corda superiore facendolo finire fuori ring. Bryan va in corsa e piazza un Dropkick tra le corde; poi riparte in quarta per un Suicide Dive ma viene intercettato in volo tra le due corde da un violento Uppercut! Kane prende Bryan e lo lancia contro gli scaloni d'acciaio. Subito dopo Noble e Mercury si mettono a smontare il tavolo dei commentatori, liberandolo. Poi sollevano Bryan e lo danno in pasto a Kane che si prepara per la Tombstone. Bryan però evita stavolta e spinge via Kane. Il wrestler di Aberdeen si lancia dal tavolo ma Kane lo abbranca alla gola al volo: va per la Chokeslam ma anche stavolta Bryan gli scappa e lo schianta contro il paletto di sostegno ring. Bryan risale e poi prende la rincorsa per il Suicide Dive che stavolta mette a segno. Kane barcolla fino alla zona dei timekeeper e Bryan lo colpisce contro le transenne con un Dropkick. Subito però gli piombano addosso Mercury e Noble contro cui lotta furiosamente. Arriva poi anche Kane che lo stende con il vantaggio numerico. Si ritorna sul ring ma Kane sale sulla terza corda. Il Brother of Destruction si lancia per la Diving Clothesline ma Bryan si scansa e gli blocca istantaneamente il braccio per chiudere la “Yes!” Lock! Kane resiste ma poi è al limite prima che intervengano Mercury e Noble. I due ricominciano ad aggredire Bryan. Questi si libera di Mercury, poi attacca Noble e va da un angolo all'altro con un Dropkick a testa per due volte ciascuno. Alla terza in corsa lo blocca Kane e connette la Chokeslam!! 1… 2… no!!! Kane è disperato. Scende a prendere una sedia ma Bryan lo sgambetta e lo fa finire contro la sedia precedentemente incastrata tra le corde. The Flying Goat prende la rincorsa e connette il Running Knee Kick!! 1… 2… 3!!! Alla Royal Rumble non mancheranno le sorprese ma neanche Daniel Bryan che conquista la sua permanenza.
VINCITORE: DANIEL BRYAN

Bryan va a festeggiare sullo stage ma Big Show arriva da dietro lo stende. Show lo riporta sul ring e comincia il pestaggio ad opera dei quattro dell'Authority. Arrivano però Ziggler, Ryback e Rowan a riequilibrare la situazione. Scendono però dallo stage anche Titus O'Neil, Cesaro, Tyson Kidd e Luke Harper a dare una mano ai lacchè di Triple H e Stephanie McMahon. Tutto inutile perché giungono di gran carriera R-Truth, Goldust e Stardust, Jack Swagger, gli Uso, Sin Cara, il New Day, Adam Rose, Bad News Barrett e tantissimi altri a riempire il ring con una rissa campale come prova generale della Rumble. Risuona la musica di Dean Ambrose che non si fa scappare l'occasione di scaldare le mani e si butta nella mischia. Stesso dicasi per Reigns mentre in tanti vengono “eliminati” soprattutto dal blocco Authority. Reigns cerca di fare piazza pulita, poi rifila una Superman Punch cumulativo a Mercury e Noble, quindi una Spear a Titus O'Neil. Sul ring restano Ambrose, Ryback, Ziggler, Bryan e Reigns con Kane e The big Show sull'apron ring intimoriti.

Stallo alla messicana o quasi per i sette che, sono consapevoli, che domenica sarà ognuno per sé con in palio il biglietto irrevocabile per il main event di WrestleMania. Chi la spunterà? Lo sapremo domenica e ne valuteremo gli impatti con calma giovedì prossimo. Nel frattempo: buona Royal Rumble a t

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
15,047FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati