WWE Smackdown Report 21-01-2011

Mancano 9 giorni alla prima Royal Rumble a 40 uomini della storia della WWE ma non c'è solo la tradizionale “Rissa Reale” nella mente del roster di SmackDown. Edge e Dolph Ziggler si affronteranno in quel di Boston per il World Heavyweight Championship e Ziggler, reduce dalla sconfitta rimediata a Raw per mano di Randy Orton, sicuramente vorrà tornare in carreggiata…Dal BOK Cen ter di Tulsa, Oklahoma, io sono Erik “Can't wait!” Ganzerli, siete su Tuttowrestling.com e questo è il WWE Friday Night SmackDown Report in HD!!!

Prima della sigla ci viene mostrato un filmato che ricapitola quanto accaduto la settimana scorsa tra Wade Barrett e The Big Show, con la formazione del nuovo gruppo guidato dall'ex leader del Nexus e che è composto da Barrett, Justin Gabriel, Heath Slater e Ezekiel Jackson.

E proprio Barrett, Gabriel, Slater e Jackson salgono sul ring aprendo lo show che inizia quindi senza sigla e senza pyros. Barrett prende il microfono e dice, con grande piacere, che The Big Show non sarà presente a SmackDown stasera. Di conseguenza Barrett ha deciso che questo è il momento ideale per introdurre all'audience di SmackDown lui e i suoi degni compari. Barrett si presenta e dice che per gli ultimi 6 mesi, da leader del Nexus, ha rivoluzionato Raw…Barrett è stato poi defenestrato e il suo allontanamento gli ha consentito di vedere gli errori della sua gestione…il Nexus era l'intero gruppo, non era solo Wade Barrett. Questo è il nuovo corso, questo è “The Corre”. Ezekiel Jackson prende la parola e dice che per settimane Theodore Long ha promosso il suo arrivo a SmackDown…è molto orgoglioso di essere a SmackDown ma è ancora più orgoglioso di essere un membro di “The Corre”. Heath Slater, la “one man rocking band” dice che il Nexus è stato così dominante anche grazie a lui…e non avete ancora visto nulla. Dulcis in fundo prende la parola Justin Gabriel e dice di venire da Città del Capo, in Sudafrica…ma ora SmackDown è la sua casa, il “Corre” sono i suoi amici e ora potrete vedere le sue azioni, incluso il devastante 450°Splash, qui a SmackDown…Barrett riprende la parola dicendo che quello che ha fatto come leader del Nexus impallidirà rispetto a quello che farà qui a SmackDown, ma prima che possa proseguire il discorso Theodore Long, il GM di SmackDown, arriva sullo stage e dice che prima di tutto non è ingenuo e sa che a volte succedono cose che non gli piacciono, capita…ma se Barrett e soci pensano di fare a SmackDown quello che hanno fatto a Raw avranno un problema. Barrett dice che non capisce l'ostilità da parte di Long, in fondo il “Corre” rispetta Long come figura di autorità qui a SmackDown…sono qui per aiutarlo e per rappresentare SmackDown, anche alla Royal Rumble. Se rappresentano SmackDown è perchè vogliono lavorare con Long, non contro di lui. Long entrerà nella storia come il GM in carica quando lui, Jackson, Slater e Gabriel si sono uniti per formare il “Corre”, dovrebbe esserne orgoglioso. Long risponde che possono chiamarsi “Nina”, “Pinta” o “Santa Maria” per quello che gli importa…Long non è nato ieri, non crede a una singola parola di quanto detto da Barrett e soci e non gli permetterà di guidare questi uomini…Barrett risponde che il “Corre” non ha leader, son tutti sullo stesso piano…Long continua dicendo che non è un GM anonimo e non è un computer…ha visto quello che il Nexus ha fatto a Raw e ciò non accadrà a SmackDown…la scorsa settimana Barrett, Jackson, Slater e Gabriel si sono uniti per la prima volta…ma se ripeteranno lo scherzetto della scorsa settimana sarà anche l'ultima. Jackson dice che lui e i suoi amici sono delusi del fatto di non essere stati accolti a SmackDown “a braccia aperte” e Long dice che possono andare d'accordo senza problemi, a patto che il “Corre” segua le regole del gioco…altrimenti avranno solo una cosa da fare: apprezzare SmackDown o abbandonarlo. Long se ne va e, poco dopo, Alberto Del Rio fa il suo ingresso in scena presentandosi al “Corre”…Del Rio dà il benvenuto a SmackDown al gruppo di Wade Barrett ma SmackDown è il suo show e sarà lui a vincere la Royal Rumble…perchè è il suo destino. Alberto Del Rio sarà in azione nel ring…NEXT!!!

Si torna in onda mentre Ricardo Rodriguez introduce Alberto Del Rio in spagnolo, come fa di solito, e l'avversario di stasera di Del Rio è R-Truth. John Cone arbitra il match e si parte con Del Rio che costringe l'avversario all'angolo. Calcio di Del Rio, un pugno e una ginocchiata per R-Truth che però, dopo un lancio all'angolo opposto, stende Del Rio con una clothesline. Del Rio finisce fuori ring e R-Truth lo raggiunge sbattendolo contro l'apron. Pugno ancora per Del Rio che viene riportato nel ring. Del Rio manca un elbow drop e R-Truth lo schiena…1…2…no!!! Armbar da parte di R-Truth ma le immagini vanno nel backstage perchè Theodore Long è a terra nel suo ufficio. Arrivano i soccorsi mentre Dolph Ziggler e Vickie Guerrero son già sul posto (insieme a un redivivo Michael Tarver, non identificato per nome). Long è esanime a terra, Tony Garea è tra coloro che tentano di prestare i primi soccorsi al GM di SmackDown ma torniamo nel ring dove il match prosegue con uno splash all'angolo da parte di R-Truth. Pugno di R-Truth, Del Rio è sulla terza corda e R-Truth lo stende con una notevole huracanrana. Del Rio finisce fuori ring e si va in pubblicità. Al rientro dal break Del Rio riprende il controllo del match facendo cadere malamente R-Truth a terra dalla terza corda. 1…2…no!!! Ginocchiate da parte di Del Rio, snapmare e una rear chinlock da parte di Del Rio ma R-Truth reagisce con dei pugni…lancio alle corde, drop toe hold da parte di Del Rio. 1…no!!! Torniamo nel backstage dove Theodore Long è stato legato a una barella, bloccato e pare stia per essere portato via da un'ambulanza. Dropkick di R-Truth nel ring intanto, sit-down gordbuster…1…2…no!!! Del Rio scaglia R-Truth all'angolo e lo colpisce con un running enziguiri kick. 1…2…no!!! R-Truth spinge Del Rio all'angolo e poi lo colpisce con un hip toss. R-Truth si lancia alle corde, Ricardo Rodriguez lo blocca però. R-Truth fa per colpire Rodriguez ma Del Rio arriva e riesce a sbattere il braccio sinistro di R-Truth alle corde con un hangman. Del Rio ottiene l'apertura di cui aveva bisogno e blocca R-Truth nella cross armbreaker!!! R-Truth tenta di resistere ma alla fine è costretto a cedere…Alberto Del Rio vince questo match!!!

Torniamo nel backstage dove Theodore Long viene caricato in un'ambulanza e portato via sotto gli occhi di buona parte del roster di SmackDown…

Vickie Guerrero e Dolph Ziggler ritornano nell'ufficio di Theodore Long e vi trovano il “Corre” al gran completo. Barrett e soci negano di aver avuto a che fare con l'attacco subito da Theodore Long e dicono di essere rimasti nel loro spogliatoio a farsi gli affari propri. Barrett dice che il “Corre” è a completa disposizione di Vickie Guerrero visto che è ora la figura di autorità di SmackDown e se ha bisogno di qualunque cosa il “Corre” sarà ben lieto di aiutarla. Vickie risponde che tra 9 giorni Dolph Ziggler affronterà Edge alla Royal Rumble per il World Heavyweight Championship…stasera Edge sarà in azione con uno dei membri del “Corre”…e Vickie si aspetta un livello di eccellenza da tutti i membri del “Corre”, a prescindere da chi verrà scelto per il match.

Michael Cole, Matt Striker e Josh Mathews commentano quanto appena visto e poi noi vediamo il video, già andato in onda questa settimana negli show WWE, relativo ai numeri e alle statistiche della Royal Rumble.

STILL TO COME: Rey Mysterio vs “Dashing” Cody Rhodes!!!

Si torna in onda ed è tempo di un match femminile: Layla, accompagnata da Michelle McCool, affronta Beth Phoenix. Rod Zapata arbitra il match, Beth Phoenix porta Layla all'angolo ma Layla reagisce con dei calci. Layla si lancia alle corde, Beth l'abbranca e la stende con un giant swing. Clothesline da parte della “Glamazon”…1…2…no!!! Layla sbatte Beth Phoenix all'angolo ma quest'ultima viene stesa da una variante del tornado DDT al braccio sinistro. Schienamento da parte di Layla…1…2…no!!! Beth Phoenix viene bloccata in una presa al braccio sinistro da parte dell'ex co-campionessa femminile ma Beth Phoenix si rialza con Layla ancora abbarbicata al braccio e si butta all'indietro facendo cadere malamente a terra Layla. Pugni di Beth Phoenix, clothesline e una gomitata subita da Layla. Calcio di Beth Phoenix, slingshot vertical suplex. 1…2…no!!! Lancio all'angolo, Layla con uno shoulder block e un tentativo di una presa di sottomissione al braccio sinistro evitato da Beth Phoenix con un backbreaker a cui segue immediatamente la “Glam Slam”!!! 1…2…3!!! Beth Phoenix vince il match!!!

Rey Mysterio si dirige verso il ring…sarà in azione contro “Dashing” Cody Rhodes…NEXT!!!
E come detto, agli ordini dell'arbitro che è “Little Naitch” Charles Robinson, si affrontano Rey Mysterio e “Dashing” Cody Rhodes nel prossimo match. Rhodes abbranca le gambe di Mysterio e lo porta all'angolo. Calcio di Rhodes, side headlock e un lancio alle corde con una clothesline subita da Mysterio. Mysterio si rialza, tilt-a-whirl head scissors takedown di Mysterio. Mysterio all'angolo ora, Cody Rhodes con diversi pestoni tenta di prendere il controllo del match…1…no!!! Rhodes lavora sulla gamba sinistra di Rey Mysterio e poi blocca l'arto in una presa di sottomissione. Mysterio ne esce ma Rhodes prosegue la sua offensiva. Lancio all'angolo, Mysterio evita un assalto ma viene colpito da un calcio all'addome. Mysterio viene lanciato fuori ring sotto la corda più bassa ma atterra in piedi. Rhodes con un baseball slide va a vuoto e Mysterio lo lancia con un drop toe hold contro gli scalini. Rhodes si preoccupa del suo volto ma Mysterio sale sulla terza corda e stende l'avversario con una seating senton nel ring. 1…2…no!!!
Lancio alle corde rovesciato, springboard crossbody di Mysterio…1…2…no!!! Rhodes subisce un calcio ma trova un russian leg sweep. 1…2…no!!! Calcio di Rhodes ancora, sunset flip ma Mysterio atterra in piedi e stende Rhodes con un dropkick basso. 1…2…no!!! Rhodes viene spedito alla seconda corda…6-1-9!!! Mysterio ancora sale sulla terza corda…flying splash!!! 1…2…3!!! Rey Mysterio vince il match!!! Rhodes si tiene il volto a fine match, terrorizzato per l'impatto del tutore al ginocchio di Mysterio…vedremo se ci saranno danni permanenti al “bel visino” di Cody Rhodes.

Todd Grisham è nel backstage e ci informa che Theodore Long è stato portato nell'ospedale più vicino ma prima che possa proseguire viene interrotto da Alex Riley che gli dice di smettere di far perdere tempo a tutti parlando di gente non presente all'arena e di iniziare a parlare di gente che invece è qui…come il WWE Champion The Miz, che appare al fianco di Grisham e dice che, dopo quanto fatto a Raw a Randy Orton, ha deciso di venire a SmackDown per condividere la sua persona anche coi fan di SmackDown…

STILL TO COME: Edge vs ?

Cody Rhodes riceve la devastante (per lui) notizia che il suo naso è rotto e chiede lo specchio, un po'come Jack Nicholson/The Joker nel primo film di Batman…

Il prossimo match è un “Amateur Wrestling challenge”, della durata di 3 minuti. Chi realizzerà più punti o otterrà uno schienamento per primo sarà il vincitore. Si tratta di una sfida lanciata da Jack Swagger a Kofi Kingston e infatti i due sono i protagonisti del prossimo match. John Cone dirige il match e Swagger porta a terra l'avversario e guadagna così 2 punti. Kofi si rialza e riceve 1 punto per essere uscito dalla presa dell'avversario. Swagger di nuovo porta a terra l'avversario, altri 2 punti. Kofi esce di nuovo dalla presa, altro punto per lui. 4-2 per Swagger a 1:45 dalla fine. Takedown ancora di Swagger, 6-3 per lui perchè Kingston esce ancora dalla presa e dal tentativo di schienamento. Il regolamento fa apparire quello della Dupp Cup dei primi tempi della TNA piuttosto semplice ma si prosegue. Swagger ora perde un po'di tempo mentre il countdown prosegue e si va sull'8-4. Swagger solleva Kingston, lo sbatte a terra e ci sono altri due punti per lui. 10-4 per Swagger a 15 secondi dalla fine. Takedown di Kingston che tiene a terra Swagger per 5 secondi, 5 punti quindi per lui ma non gli basta. Finisce 10-9 per Jack Swagger che si aggiudica dunque questa “Amateur wrestling challenge” e butta poi a terra Kingston che però reagisce riempiendolo di pugni…Trouble in Paradise di Kingston!!! Kingston perde il match ma ha l'ultima parola quest'oggi, anzi la penultima perchè l'ultima è un flying crossbody dalla terza corda!!!

Dopo un recap di quanto accaduto la scorsa settimana nel “Cutting Edge” tra Edge, Dolph Ziggler e Vickie Guerrero ci viene ricordato come più tardi il World Heavyweight Champion sarà in azione contro un membro del “Corre”!!!

La theme song ufficiale della Royal Rumble è “Living In A Dream” dei Finger Eleven e il prossimo match a SmackDown mette di fronte Trent Barreta e Drew McIntyre. Arbitro del match è Justin King e si comincia con un pugno di Barreta. Calcio di McIntyre che poi scaglia Barreta a terra con un overhead belly to belly suplex. Pugni a terra da parte di McIntyre che prosegue il suo assalto su Barreta. Clothesline all'angolo a cui segue uno snap suplex. 1…2…no!!! Lancio alle corde, dropkick di Barreta dopo esser stato sollevato da McIntyre. Barreta è sull'apron, calci al volto di McIntyre che però trova una splendida powerbomb al volo dopo un tentativo di springboard dropkick di Barreta!!! 1…2…no!!! McIntyre posiziona Barreta sulla terza corda…e poi lo stende con uno splendido butterfly superplex!!! 1…2…3!!! Drew McIntyre vince il match!!! McIntyre si avvicina a Barreta, gli offre la mano ma Barreta lo colpisce al volto…McIntyre torna nel ring e risponde per le rime con dei pugni. McIntyre abbranca Barreta per un Future Shock ma Kelly Kelly, sopraggiunta sulla scena, gli dice di fermarsi. McIntyre tenta di giustificarsi ma Kelly lo ignora e va anzi a sincerarsi delle condizioni di Barreta…McIntyre tenta ancora di parlare con Kelly che però le risponde di lasciarla in pace e di allontanarsi, cosa che McIntyre fa piuttosto rabbiosamente…

STILL TO COME: Edge vs ?

Il WWE Champion The Miz sale sul ring accompagnato da Alex Riley e al microfono chiede al pubblico di dirgli quello che pensano davvero (frase che ovviamente viene seguita da una salva di fischi). The Miz dice che c'è un detto che dice “Awesome is as awesome does”, ovvero essere incredibile avviene facendo cose incredibili…e a Raw The Miz ha provato il suo essere incredibile con Randy Orton, scagliato contro il guard rail e lasciato esanime a terra…ulteriore prova che lui è The Miz ed è “aw…” The Miz non finisce la parola perchè Edge entra in scena!!! Edge dice che è stufo dei reietti di Raw che tentano di rubare la scena a SmackDown. Si perde solo tempo con The Miz che parla di quanto fatto a Randy Orton dopo un match con Dolph Ziggler, particolare ovviamente non menzionato. The Miz risponde che quanto fatto a Orton è nulla rispetto a quanto subirà Edge lunedì a Raw…e Edge risponde che The Miz è al numero 27 della lista di cose che ha da fare…forse la numero 32 a dirla tutta…quindi perchè non si leva dai piedi? The Miz sembra voler venire alle mani ma alla fine opta di lasciare il ring insieme ad Alex Riley…anzi Riley decide di tornare nel ring e viene subito steso da una Spear di Edge!!! Edge incita The Miz a farsi avanti, quest'ultimo si leva la giacca…fa per salire sul ring ma alla fine opta, peraltro saggiamente, di non farlo e si allontana recuperando giacca e titolo WWE…tra poco Edge sarà in azione con uno dei membri del “Corre”!!!

E ci siamo…è ora…it's time for our MAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAIN EVENT!!! Chi sara il membro di “The Corre” ad affrontare Edge? Il “Corre” entra nel ring al gran completo ma Vickie Guerrero arriva sullo stage poco dopo annunciando che ci sarà un'aggiunta al tavolo di commento per questo match…Dolph Ziggler!!! Sarà Justin Gabriel ad affrontare Edge e si parte. “Little Naitch” Charles Robinson dirige la contesa, arm wrench da parte di Edge, Gabriel con dei pugni ma Edge mantiene il controllo della situazione. Irish whip di Edge e Gabriel incoccia duramente contro le protezioni. Pugni di Edge ancora, lancio alle corde…manca un roundhouse kick Gabriel e Edge lo stende con un Edge-o-matic!!! 1…2…no!!! Gabriel con dei pugni, un calcio e Edge è in difficoltà all'angolo. Pugno ancora di Gabriel, Edge tenta di reagire con dei cazzotti e una gomitata alla nuca dell'avversario. Irish whip all'angolo opposto, Gabriel finisce sull'apron ma Edge lo fa cadere malamente fuori ring mentre andiamo in pubblicità!!! Al ritorno dal break Justin Gabriel schiena Edge…1…2…no!!! Altro schienamento…1…2…no!!! Russian leg sweep di Gabriel che poi blocca Edge in una presa di sottomissione al braccio sinistro. Edge con una gomitata esce dalla morsa dell'avversario ma viene portato a terra da Gabriel che sale poi sulla terza corda…tenta uno splash ma Edge lo colpisce d'incontro con un dropkick!!! Entrambi i contendenti a terra, Charles Robinson conta…5…6…7…entrambi i contendenti ora in piedi e un flapjack di Edge su Gabriel che ripara sull'apron. Tenta un calcio Gabriel, Edge-o-matic di Edge che sbatte il collo di Gabriel contro la terza corda. Edge raggiunge Gabriel fuori ring, lo riporta dentro e sale poi sulla seconda corda…Enziguiri kick di Gabriel che blocca l'avversario e lo raggiunge…tentativo di superplex dalla terza corda ma Edge con dei pugni e una testata sbatte Gabriel a terra…e lo colpisce poi con un flying crossbody!!! 1…2…no!!! Edge vuole ora la Spear per chiudere il match…Wade Barrett sale sull'apron, Edge lo colpisce e lo stesso fa con Heath Slater…Ezekiel Jackson però stende Edge non visto dall'arbitro con una clothesline!!! Justin Gabriel schiena Edge…1…2…3!!! Justin Gabriel vince il match!!! Il “Corre” festeggia la vittoria salendo al completo sul ring e Edge rischia di trovarsi in una situazione di 4 contro 1…Edge si rialza a fatica e colpisce i membri del “Corre” ma viene steso da un'altra clothesline di Jackson…Jumping DDT di Heath Slater, Wasteland da parte di Wade Barrett che poi, insieme a Slater, mette in posizione Edge per il 450° splash da parte di Justin Gabriel!!! Il “Corre” lascia il ring dopo aver lasciato esanime a terra il World Heavyweight Champion e Dolph Ziggler sale sul quadrato chinandosi sopra all'attuale campione di SmackDown e poi posizionando il piede sopra di lui in segno di disprezzo e di trionfo. Sarà questa l'immagine a cui assisteremo alla Royal Rumble? La risposta tra 9 giorni!!!

14,815FansLike
2,614FollowersFollow

Ultime Notizie

Annunciato un segmento con Bray Wyatt per la Season Premiere di Raw

Ad una settimana dal suo passaggio ufficiale a Raw, Bray Wyatt ospiterà una nuova edizione della sua Firefly Fun House.

Calo di ascolti per la Season Premiere di SmackDown

La puntata di SmackDown successiva al draft non è riuscita ad evitare un calo negli ascolti, tornati leggermente sotto i due milioni di telespettatori.

Sedici match annunciati per il prossimo episodio di Dark

Anche la card del 57° episodio di Dark sarà molto ricca, con ben sedici match annunciati dalla AEW per lo show.

Stabilita la finale del G1 Climax 30

La finale della trentesima edizione del G1 Climax è ora nota: chi vincerà il torneo guadagnandosi il match titolato a Wrestle Kingdom 15?

Articoli Correlati